I GLORIOSI MARTIRI PALESTINESI




La signora qui ritratta è una dei terroristi uccisi in combattimento o fattisi esplodere – come nel caso in questione – che Israele ha restituito completamente gratis, a differenza della controparte che restituisce cadaveri solo in cambio di terroristi vivi in grado di fabbricare altri cadaveri.
Qui, per chi non la ricordasse, è possibile leggere la storia.
Poi, per non rischiare che sì nobile eredità andasse perduta, hanno provveduto a mettere le zampe anche sui figli

e per andare ancor più sul sicuro, ci hanno fatto sopra anche un bel filmettino.

Nessuna meraviglia, dunque, se con tale sollecita dedizione all’educazione dei pargoli, a 11 anni diventano così:

barbara

    • E’ sconvolgente che la maggior parte degli occidentali buonisti europei si ostinino a pensare che non sia così, che non vogliano vedere la verità. Questa gente riempie di bimbi le postazioni strategiche, per poi piangere falsamente stragi di cui loro sono i soli responsabili. Come qualcuno di mia conoscenza che mandava i bimbi di bianco vestiti a sminare i campi minati! non ci sono soluzioni possibili, la loro logica è follia pura. Quanta pena per questi bimbi, criminali folli in erba! Che orribile culto della morte, e che furbizia nell’ammetterlo ma nel celarlo…

      "Mi piace"

      • Bisogna assolutamente leggere “I piccoli martiri assassini di Allah” di Carlo Panella per avere un’idea concreta dell’indottrinamento che quelle creature subiscono praticamente da quando aprono gli occhi. E per quanto riguarda l’atteggiamento occidentale, soprattutto da parte di chi ha scelto di fare per mestiere il buono di professione, può essere utile rileggere questo: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it/2005/12/21/per_i_bambini.html
        Per quanto riguarda i campi da sminare, immagino ti riferisca a quei bambini che portavano al collo la chiave di cartone per aprire le porte del paradiso quindi non preoccuparti, quelli che sono saltati in aria sono andati tutti in paradiso, possiamo stare assolutamente tranquilli sulla loro sorte.

        "Mi piace"

  1. Giuro, mi trema il cuore, alla lettera, nel vedere e sentire.. tanto da togliermi il coraggio di ascoltare oltre, al dover pensare che cosa stanno facendo ai loro giovani, all’intera umanità certi mostri..

    "Mi piace"

  2. Prima che Gaza fosse data (non “restituita”), i virtuosi predicavano che ciò avrebbe innescato chissà quale processo di pace. E’ molto evidente che è avvenuto il contrario. Sarebbe come cedere la Campania alla camorra, sulla base del fatto che una volta lì c’era il regno delle Due Sicilie.

    "Mi piace"

    • Mi sembra un buon esempio. Aggiungerei la Sicilia a Cosa Nostra, visto che la mafia c’era prima del Regno d’Italia, e quindi avrebbe molto più diritto dei palestinesi ad avere una terra propria, senza contare che la mafia non è stata inventata a tavolino, ma esiste davvero (quanto alle conseguenze del ritiro da Gaza, c’è un accenno nel prossimo post: oltre a riuscire a spiegare le cose meglio di me, a volte riesci perfino ad anticiparmele!)

      "Mi piace"

      • Devo invece riconoscere che io ero favorevole al ritiro da Gaza. Poi, ho visto l’evidenza e ne ho preso atto. Quelli che girano la testa dall’altra parte sono sicuramente peggio di me, ma anch’io e quelli come me abbiamo fatto danni.

        "Mi piace"

      • Erano favorevoli molti filoisraeliani, anzi, ricordo bene che con la mia totale opposizione ero assolutamente isolata. E ricordo gli argomenti: Poi sarà tutto più chiaro… Poi al primo missile che quelli tirano… Poi il mondo vedrà finalmente chi attacca e chi risponde… Poi quando Israele reagirà nessuno si potrà più permettere di criticare…Ero sicura che niente del genere sarebbe successo, ed ero altrettanto sicura, forte dell’esperienza del ritiro dal Libano, che l’unica conseguenza sarebbe stato un drastico aumento del terrorismo e un conseguente – sì, conseguente – aumento delle critiche di fronte a qualunque iniziativa israeliana. I fatti purtroppo mi hanno dato ragione. I danni comunque li ha fatti chi quel ritiro ha caldeggiato e voluto e attuato, come quell’illustre demografo che con i suoi dati ispirati molto più dalla sua ideologia che dalla realtà, ha terrorizzato Sharon prospettandogli catastrofici aumenti della popolazione palestinese e inducendolo a volere a tutti i costi il ritiro. Chi da qui ha espresso pareri favorevoli senza comunque avere alcuna voce in capitolo per le decisioni israeliane, non vedo davvero quali danni avrebbe potuto fare.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...