ADDIO GRANDE RAY

E grazie per la straordinaria lezione che ci hai lasciato.

Qui, per chi ha tempo e voglia e non ha problemi con l’inglese, il film completo. Ma soprattutto, se qualcuno per caso ancora non l’avesse fatto, è assolutamente da leggere il libro.

barbara

    • Mi metti in crisi, Toni: ce ne sono almeno centinaia di cui non sopporterei la perdita. Certo, in una situazione come quella, sarei pronta a imparare qualunque cosa fosse disponibile, anche l’elenco telefonico di Manhattan del 1943. Mi ricordo quando sono stata la prima volta in Unione Sovietica, nel gennaio del 1988. La guida proclamava fieramente “In Unione Sovietica siamo atei al 90%!” E davanti alle chiese, le pochissime non sconsacrate, c’era una tale ressa che la fila fuori si snodava a perdita d’occhio: anche un paio d’ore in piedi, in mezzo alla neve, a venti sottozero per poter entrare due minuti a dire una preghiera. Magari non saranno stati tutti profondissimi credenti, ma quella era l’unica forma di resistenza disponibile, e quella praticavano. Io non sono profondamente credente nel valore letterario, o filosofico, o scientifico dell’elenco telefonico di Manhattan del 1943, ma se impararlo a memoria fosse l’unica forma di resistenza disponibile, lo imparerei. Potendo scegliere, invece, e con la speranza che degli altri libri si sia occupato qualcun altro, forse sceglierei Sostiene Pereira. O La variante di Lüneburg. O Il manoscritto di Samarcanda. O Il cacciatore di aquiloni. O Non smetteremo di danzare. Forse questo, dopotutto.

      "Mi piace"

  1. Comunque, aveva anticipato tutto

    “Bigger the population, the more minorities. Don’t step on the toes of the dog-lovers, the cat-lovers, doctors, lawyers, merchants, chiefs, Mormons, Baptists, Unitarians, second-generation Chinese, Swedes, Italians, Germans, Texans, Brooklynites, Irishmen, people from Oregon or Mexico. The people in this book, this play, this TV serial are not meant to represent any actual painters, cartographers, mechanics anywhere. The bigger your market, Montag, the less you handle controversy, remember that! All the minor minor minorities with their ears to be kept clean. Authors, full of evil thoughts, lock up your typewriters. They did. Magazines became a nice blend of vanilla tapioca….

    “There you have it, Montag. It didn’t come from the Government down. There was no dictum, no declaration, no censorship, to start with, no! Technology, mass exploitation, and minority pressure carried the trick. Today, thanks to them, you can stay happy all the time…

    “You must understand that our civilization is so vast that we can’t have our minorities upset and stirred. Ask yourself, what do we want in this country, above all? People want to be happy, isn’t that right? …

    “Colored people don’t like Little Black Sambo. Burn it. White people don’t feel good about Uncle Tom’s Cabin. Burn it. Someone’s written a book on tobacco and cancer of the lungs? The cigarette people are weeping? Burn the book. Serenity, Montag. Peace, Montag. Take your fight outside. Better yet, into the incinerator….

    “If you don’t want a man unhappy politically, don’t give him two sides to a question to worry him; give him one. Better yet, give him none…”

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...