CHIAMATELO PURE CINISMO

(il mio, e magari anche quello di chi fa le vignette), ma il fatto è che qualche giorno fa circolava questa

e adesso è arrivato questo.



Il fatto è che non è cinismo, ma semplicemente una buona conoscenza dei soggetti con cui abbiamo a che fare. Tutto qui.

barbara

  1. Cosa ne pensi?

    Da SyriaComment: “Leader of Aleppo’s powerful Islamic militia – Liwa al-Tawhid – explains (in Arabic video) why his troops and people want an Islamic democracy and why Syria’s revolution is an “orphan revolution.” Abdal Qadr al-Salih explained that just as Europe’s leaders are Christian because the people are Christian, Syria’s leaders would be Islamic and that Syrians want Islam to govern them. The US has not supported the Syrian revolution, he claimed, because it knows that Assad best protects Israel. Syria’s revolutionaries will want to liberate Jerusalem after liberating Syria”.

    "Mi piace"

    • Per quello che so della situazione direi che delinea il quadro in maniera sostanzialmente corretta: Assad è indiscutibilmente un macellaio, degno figlio di suo padre, ma quelli che vogliono prendere il suo posto non sono davvero migliori di lui. Dire che lui possa rappresentare una qualche sorta di difesa per Israele è abbastanza grossa, ma sicuramente gli islamisti sono più determinati di lui nella loro volontà di distruggerla. Quello che ignoro è se, come in Egitto, quelli che hanno iniziato le proteste fossero sinceramente desiderosi di maggiore libertà e democrazia e poi gli islamisti si siano inseriti; se, come in Cecenia, li abbia rafforzati la durezza e lunga durata della repressione, o se a ribellarsi siano stati loro fin dall’inizio per sostituire uno stato sostanzialmente laico con uno strettamente islamico.

      "Mi piace"

  2. Scusa, ma non ho capito. Generalmente immagini delle stragi in tutto il mondo, spesso e volentieri per mano araba, vengono fatte passare come relative a Gaza e attribuite a mano israeliana ma non mi pare questo il caso. Mi è sfuggito il messaggio…

    "Mi piace"

    • Dopo tutte le foto siriane spacciate per foto di Gaza, qualcuno ha fatto quella vignetta, e immediatamente dopo c’è stata la strage di bambini in Siria, come se fosse la risposta alla richiesta. In realtà chi ha fatto la vignetta, conoscendo gli attori in scena, aveva semplicemente previsto ciò che era facilmente prevedibile.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...