TREDICI ANNI

laura_winkler
Fortuna che me ne sono andata, che a fare lezione davanti al banco vuoto non so davvero come ci riuscirei.

barbara

  1. poi uno comincia a chiedersi cosa avrà pensato nel momento in cui ha perso la presa, nel momento in cui ha capito che era finita… e ci si perde il sonno. Resta solo da augurarsi che abbia battuto per prima cosa la testa, subito, immediatamente, e abbastanza forte da spegnerle il pensiero per sempre. Ma questo non lo saprà mai nessuno.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...