SHANAH TOVAH

Oggi ve lo auguro con una delle nostre (nel senso di esseri umani residenti sul pianeta Terra) voci più belle.
avinu_malkeinu
Nota 1: con alcuni browser parte automaticamente, con altri bisogna cliccare “presentazione” e poi “dall’inizio”. Per tutti: cliccare per avanzare seguendo il testo.
Nota 2: nella traduzione del testo in sovraimpressione c’è un errore (magari ce ne sono tanti, ma io ne ho visto uno): “shema kolenu” non significa ascolta la nostra preghiera, bensì ascolta la nostra voce.

E poi godiamoci questa “Preghiera per Israele” dalla meravigliosa voce del cantore di Tzahal, aka IDF, aka Esercito di Difesa di Israele, tenente colonnello Shai Abramson .

Shanah tovah a tutti

barbara

        • In effetti parlava di Israele, non di ebrei in generale, credo, comunque ha cominciato appena eletto a dire che è una ferita – o un cancro – che va estirpata; l’ultima che io sappia è quella di un mese fa. Se vai in Google o in youtube e digiti Rohani Israele lo trovi.

          "Mi piace"

        • Effettivamente è vero che l’Iran non ha una tradizione di antisemitismo, e neanche di ostilità a Israele, anzi tutt’altro, e oltre trent’anni di khomeinismo e integralismo non sono riusciti a fare il lavaggio del cervello se non a una parte piuttosto modesta della popolazione. Senti, ma secondo te la tipa con “governo illegittimo” si riferisce all’Iran o a Israele? Quello che le risponde intende Israele ma a me sembra che parli dell’Iran. Quando alla maleducazione, mi viene in mente la domestica di un collega in Somalia che, essendo “maleducato” l’unica parola negativa italiana che conosceva, la usava indiscriminatamente in tutte le situazioni che riteneva criticabili. Così una volta che il collega parlava di un ristorante in cui era stato, all’aperto, in un grande spiazzo con ogni tavolo circondato da alte siepi e un’unica lampadina al centro dello spiazzo, ha spiegato: “Ci vanno gli uomini con le ragazze”. “Ah, con le fidanzate.” “Noooo, non le fidanzate: le altre! Gli uomini sono molto maleducati”. E un’altra volta che il collega le ha raccontato di un altro collega da cui erano andati i ladri e il guardiano era stato preso a bastonate e ridotto abbastanza male, lei ha commentato: “Che ladri maleducati!”

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...