ARIK EINSTEIN

Arik Einstein
Se n’è andato ieri sera, per un’emorragia cerebrale, ma tutto ciò che ha dato al mondo ci resterà per sempre.

ORA CHE SEI QUI

E stavi per tornare vicino a noi.
Un sorriso di bambino innocente
Si è dipinto sui nostri volti,
Il primo brivido
Dopo cinque anni.
Ora che sei qui
Prenditi tempo
Non correre veloce.
Ricorda, dimentica, ridi.
Sarai sempre un eroe
Ti è permesso di piangere.
Non è affatto semplice
Perdonare il destino.

Ciao Arik, grazie di tutto.

barbara

AGGIORNAMENTO: qui c’è un bel po’ di bella roba.

  1. Non che sia importante ormai – ma si e’ trattato secondo quello che dicono qui di un aneurisma (si dice cosi’?) dell’aorta.

    Un grande cantante, amato da molti – adulti e bambini, perche’ ha cantato anche canzoni per bambini. Ieri la Piazza Rabin e’ stata piena di gente per tutta la giornata, prima del funerale ma anche dopo – secondo la ripresa in diretta la piazza era piene di persone di eta’ diverse che accendevano candele di commemorazione e cantavano. Persone famose e non.
    E’ uno dei primissimi cantanti le cui canzoni ho conosciuto in Israele. Decisamente una grande perdita.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...