IL BURQA FIN DALLA PRIMA INFANZIA

No, non lo dice il Corano. E non è legge da nessuna parte. E non è un’opzione generalmente condivisa dai musulmani. Però c’è stato uno sceicco saudita che lo ha suggerito. Il motivo? Proteggere le bambine dagli stupri. Che con mezza briciola di logica uno si chiede: ma se uno è propenso a stuprare una bambina di uno o due anni, in che modo un burqa dovrebbe fermarlo? A parte il fatto che anche fra le donne adulte gli stupri sono molto più numerosi là dove vige la copertura totale che nelle nostre peccaminosissime contrade di minigonne e scollature e trasparenze e sculettamenti a go-go, uno – come pretesto, sia ben chiaro, NON come argomento – potrebbe dire io se vedo tette al vento, culi strettamente fasciati, pelle esposta a ettari, mi eccito e perdo il controllo. Potrebbe. Ma una bambina di un anno deve nascondere viso o mani perché se li vedi ti ecciti?! Castrazione a manetta, cazzo! Castrazione meccanica e non chimica! Palle e uccello insieme, e senza anestesia, mi raccomando.
burqabebè
barbara

Annunci

  1. Non so come sia possibile definire oscurantisti, retrogradi o peggio ancora medievali questi comportamenti, come ogni tanto si legge: come se il nostro Medioevo – l’età di Dante, Boccaccio ecc.- avesse a che fare qualcosa del genere. Questo è un abominio e basta. Il problema è anche che spesso gli occidentali non si rendono conto di avere a che fare con qualcosa che è irriducibile alle loro categorie mentali, che sta fuori della loro storia e cultura, per quante possano essere le ignominie che le hanno costellate.

    Mi piace

    • Tra l’altro è interessante notare come si sia soliti definire “secoli bui” quelli del medioevo, quando in realtà la caccia alle streghe è iniziata nel rinascimento, l’inquisizione con relativi roghi e torture ecc. è stata istituita proprio verso la fine di quello che cronologicamente si fa rientrare nel medioevo ma socialmente e culturalmente era già ampiamente in cammino verso il rinascimento. Se poi pensiamo che nel medioevo abbiamo avuto il gotico in architettura, scrittori come quelli che hai citato e parecchi altri, pittori e scultori che a dirli tutti domani sono ancora qui… A parte questo, hai perfettamente ragione: si tende spesso a inquadrare categorie appartenenti ad altre culture nei criteri delle nostre, con conseguenze devastanti.

      Mi piace

    • Invece c’è qualche testa di cazzo che ti dice che 60-70 anni fa anche da noi le donne erano obbligate a coprirsi.
      È il caso di ribadirlo come hai fatto tu: da noi non è mai stato così, mai!
      Chiedo scusa per il francese, ma testa di cazzo non credo sia traducibile.

      Mi piace

      • No, infatti, non credo che prickhead o Schwanzkopf o tête de bitte sarebbero molto comprensibili. Quanto al merito, io sessant’anni fa c’ero, e non ho mai visto né mia madre, né le zie, né le nonne (quella paterna, contadina analfabeta, classe 1889) con gonne oltre – al massimo – il polpaccio, per non parlare di viso e capelli.

        Mi piace

  2. Sono stati i Barbari, quegli scostumati, a rovinare la reputazione del Medioevo; così ci si dimentica che si parla di un millennio, lungo e affascinante e ricco di sorprese per chi è ancorato ai luoghi comuni.

    Mi piace

        • Embè, saresti nato da un’altra parte, qual è il problema?
          L’impero romano stava morendo, vero, ma graziose abitudini come la faida, interessanti novità come l’analfabetismo diffuso, le hanno portate loro, non facevano parte della società italiana.

          Mi piace

        • “Embè, saresti nato da un’altra parte, qual è il problema?”
          troppe variabili avrebbero reso l’eventuale altro, un altro,e io sono molto affezionato a questo me stesso.
          “graziose abitudini come la faida, interessanti novità come l’analfabetismo diffuso, le hanno portate loro, non facevano parte della società italiana.”
          é vero,hanno inserito caratteristiche culturali discutibili assieme ad altre più apprezzabili,non farei un panegerico della società pre italica(Nel senso che definirla italiana prima del rinascimento è una forzatura grossa grossa,eh!)i cosi detti barbari erano nel complesso parte di quella società che ne assorbiva ampiamente le caratteristiche,sono tratti della nostra storia affascinanti e complessi che sono nascosti dall’infelice scelta dei termini…”invasioni barbariche” trovo i toni dei libri di storia eccessivamente melodrammatici,non si può giudicare il passato storico con il metro morale dell’uomo moderno,se no l’unica cosa che ci resta è ripristinare la faida.

          Mi piace

  3. Dopo che ad una mostra la polizia islamica aveva vietato l’ingresso a 3 uomini (si, uomini) a causa del loro aspetto troppo bello(le donne potevano avere pensieri sconci, secondo loro), c’era chi aveva addiritura proposto un burqa per uomini. In Arabia sono proprio fissati col sesso.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...