HO VINTO UN ALTRO PREMIO ANCORA

shine-on
Me lo ha assegnato lui, che ringrazio. Le regole sono le stesse di tutti i premi ma, viste le mie precarie condizioni fisiche, mi si perdonerà se mi limiterò a pubblicare il logo e rispondere alle domande.

1) Perché hai iniziato questo blog? In realtà io avevo cominciato in un blog condominiale, in cui mi era stato proposto di scrivere come contitolare. Poi ad un certo punto uno dei due soci mi ha leggermente trattata a pesci in faccia, chiamandomi “collaboratrice” (domestica?) e prendendo le distanze, in qualità di “titolare”, da quanto avevo scritto in un post. Ho mandato un sms per dire “o entro mezzogiorno ritratti e ti scusi, o io me ne vado”. Mi ha risposto “grazie di tutto, è stato un piacere”; a mezzogiorno e cinque avevo il mio blog personale, sul cannocchiale. Poi il cannocchiale ha cominciato ad andare a signorine allegre e sono passata a WP. Tutto qui.

2) Qual è la cosa più importante della tua vita? La vita.

3) Il cibo di cui non puoi fare a meno. Ne apprezzo molti, ma nessuno di cui non potrei fare a meno. Anche della cioccolata, al limite, posso fare a meno… sempre che non me la trovi davanti.

4) Il tuo posto del cuore. Ho un cuore grande, e c’è spazio per molti posti.

5) Come ti vedi nei prossimi 10 anni? Felice pensionata in giro per il mondo, spero.

6) Tre delle cose senza le quali non esci mai di casa. In estate mutande vestito e sandali (dai 40-45 in poi mi serve anche il reggiseno, ad essere sincera). In inverno me ne serve qualcuna in più.

7) Una citazione che ti caratterizza. “Francamente me ne infischio”. Ma anche “Con un cacciavite in mano faccio miracoli”.

Ringrazio ancora una volta il giovane Michele che, pur avendo idee politiche – e forse non solo politiche – lontane anni luce dalle mie, apprezza il mio blog quanto io apprezzo il suo.

barbara

Annunci