PER DARE UN’IDEA

Che coi puntini si capisce meglio.

Quanto qui rappresentato vale come media negli ultimi 10 anni. Poi ci sono giornate come quella di oggi, in cui in una sola sera ne sono stati lanciati più di trenta (sì, lo so, è per via dell’occupazione che genera disperazione… Come dici? Gaza non è occupata? Vabbè, chi se ne frega, tanto è colpa degli ebrei lo stesso).

barbara

  1. Beh, diciamo che un robusto assaggio si è avuto con gli accordi di Oslo e col delirante mantra di Rabin della “terra in cambio di pace”, che è stato il primo segno di debolezza dato da Israele, di cui loro hanno immediatamente approfittato per scatenare una guerra terroristica senza precedenti. Poi con la consegna (NON restituzione: non era MAI stata roba loro!) di Gaza gli hanno anche regalato le rampe di lancio sotto casa.

    "Mi piace"

  2. Ma infatti. Gaza, storicamente fu una delle roccaforti del popolo ebraico e poi è sempre stata ebraica. Le cronache della conquista di Alessandro Magno narrano che la resistenza della città alle falangi fu tale che una volta conquistata, il re macedone appese il governatore ebraico al suo carro e fece diversi gira delle mura.
    Aspè, forse era il satrapo persiano e non il governatore ebraico. Boh. Vabbè, uno dei due. Cmq Gaza spetta di diritto ad Israele, non si discute. Come la Cisgiordania, il sud del Libano, il Golan, e perchè no? la Giordania. Ma direi pure la Siria e l’Egitto già che ci siamo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...