INDOVINA CHI È

x1x2
barbara

Annunci

  1. LA GRANDE E BELLISSIMA GOLDA, ma mi fa specie vedere la sua immagine in età adulta, capisco il caffè e le sigarette, ma mi è sempre parso strano (le foto le avevo già viste), eppure stando ad indiscrezioni aveva un amante all’interno del governo di cui non ricordo il nome. Cordialmente Giorgio bressan

    Mi piace

    • Sì, ed era anche una passione molto focosa, si dice. In effetti a vederla dai quarant’anni in poi, difficilmente si potrebbe immaginare che fosse stata bella e molto femminile. Le sigarette comunque non le chiamerei in causa: io fino a 52 anni ne fumavo 60-70-80 al giorno, e non avevo neanche le rughe di espressione, oltre ad avere una pelle freschissima. Poi c’è gente che non ha mai fumato e a trent’anni è piena di rughe con la pelle che sembra un limone.

      Mi piace

      • Però dai, ad essere onesti Golda Meir non era bellissima nemmeno da giovane. Il naso sproporzionato, le sopracciglia spesse e i lineamenti un po’ “mascolini”, si notano chiaramente anche in queste foto!
        La differenza principale è nella pelle molto più liscia e “soda”, e nello sguardo più “fresco”(senza occhiaie)

        Mi piace

        • Ma non ho detto che era un cesso!
          Ho detto solo che non era bellissima, e che i difetti estetici che si sono accentuati in vecchiaia, già si intravedevano. Poi c’è anche da dire che probabilmente non ha mai avuto molta cura per l’estetica, scommetto che se vietassimo trucchi, estetisti e chirurghi plastici, tante donne che sembrano più belle di lei, si rivelerebbero dei mostri!

          Mi piace

  2. Gentile Signora,
    vorrei tanto spedirle una foto che mi ha particolarmente colpito, ma sono così imbranato che proprio non ci riesco. Quindi x cortesia vada sul sito israele a 360 gradi, poi alle foto e quella che vorrei dedicale è quella delle mamme e dei loro piccoli. Spero se pur empiricamente di esserci riuscito. cordialmente Giorgio bressan

    Mi piace

  3. Non sto barando, ma appena ho visto le foto, soprattutto quella a sinistra, ho subito pensato a Golda Meir riconoscendola dagli occhi. Era davvero bella. Non escludo di aver già visto la foto in precedenza. Quando si parla di lei mi torna sempre l’episodio di quando fu presa da Ben Gurion (mi sembra) e senza darle il tempo di prepararsi una valigia fu caricata sul primo aereo e mandata negli Stati Uniti per raccogliere fondi. Indossava abiti leggeri, non molto adatti al freddo che avrebbe trovato e in tasca aveva spiccioli … Fu così convincente e appassionata nei suoi discorsi presso le comunità ebraiche che visitò che tornò in Israele con un finanziamento milionario. Grande la mia Golda!

    Mi piace

  4. Grazie Barbara. Molto appropriato, la stupenda voce della tua omonima, l’omaggio a Golda e l’inno che ti fa venire la pelle d’oca. Cantato da lei poi è il massimo … A fine video mi sembra di aver riconosciuto Zubin Metha.

    Mi piace

    • Sì, è lui. Che tra l’altro per tutto il periodo della prigionia di Gilad Shalit ha tenuto ogni anno un concerto in Israele affinché non fosse dimenticato.
      HaTikvah ogni volta che la sento piango, non c’è niente da fare, chiunque la suoni, chiunque la canti, io piango. Poi cantata da lei, con l’acuto sul secondo Jerushalaim, ti mozza il fiato proprio.

      Mi piace

  5. SI LA FOTO E’ QUELLA, LEI DICE FUORI CONTESTO, SARA’, MA PER ME E’ UN INNO ALLA VITA, E COME INNO E’ SEMPRE VALDO NON HA DATE DI SCADENZA. SHALOM A TUTTI Giorgio bressan

    Mi piace

Rispondi a laura Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...