E POI NIENTE

Improvvisamente, da un giorno all’altro, la bestia si è risvegliata con micidiale violenza. Nel giro di dieci giorni le ha tolto il movimento, la parola, la vista, la deglutizione, e infine l’ultimo respiro.
Ciao Ruth, grazie per tutto quello che mi hai dato e che mi hai insegnato in quei tre meravigliosi anni di scuola.
flatscher
barbara

  1. Pingback: «CHE COSA SIGNIFICA PER LEI AUSCHWITZ?» «NULLA» | ilblogdibarbara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...