POI LE TREGUE SERVONO ANCHE A QUESTO

tregua
E visto che qui non hai niente da leggere, vai a leggere questo.

barbara

  1. La lettera aperta di Gheula è quanto di meglio: l’ho copincollata su fb, ma quanti pensi che ci si siano soffermati, almeno esplicitamente? Due, e dico due, persone!
    Dopo la quasi ventina di MIPIACE sotto una foto, più o meno, di ca@@eggio!
    Chissà se, senza farsi vivo, qualcun altro ha colto o recepito..
    ( Per inciso, la Adri dei commenti sotto la lettera NON sono io: ma tu lo sai. )

    • Beh, sai, ci sono cose che non vengono commentate perché non c’è niente da aggiungere, e quindi la mancanza di commenti non significa necessariamente mancanza di interesse. Per quanto… C’è per esempio un blog che di solito si occupa di tutt’altro ma in questo periodo sono apparse diverse cose sul conflitto in corso, su posizioni rigorosamente filoisraeliane; ebbene, mentre di solito arrivano 50, 100 o anche più commenti, su quelli relativi a Israele per contare i commenti spesso basta una mano sola. E in effetti non ci giurerei che il motivo sia che non c’è niente da aggiungere. Ha fatto benissimo il grande Ugo (ho trovato poi le cose della polemica) a buttare fuori dieci “amici”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...