IL CACASOTTO E L’EROE

Questo è il cacasotto, il codardo, il pauroso, o come altro si voglia tradurre chickenshit.
Young-Bibi
E questo è l’eroe
Young-Obama
E questa è la risposta del cacasotto a tutti gli eroi del mondo

barbara

  1. Aveva già la faccia da scemo da giovane? (Obama intendo).
    Quando ho letto la news, ho pensato ‘ma che cavolo sta dicendo?’

    OT: Da un occhiata a questo blog (è scritto da degli ebrei e mi sembra corretto http://cjhsla.org/ )

  2. L’espressione “chickenshit” non è stata, a mio parere, usata per definire Netanyahu un codardo, perché non è questo il senso corrente della parola. Basta leggere il contesto della dichiarazione, dove ci si compiace perché teme di scatenare guerre, e si pensa che ciò sia positivo. L’espressione si può tradurre con “merda” (lasciando perdere i pennuti): persona di poco valore, quindi anche un indeciso.
    La parola viene normalmente usata come sinonimo di “bullshit”, non riferita a persone ma a discorsi, argomentazioni, affermazioni: la tradurremmo con “cazzata”, o meglio al plurale, “cazzate”. In un’accezione ben più rara è riferita a una persona, e significa appunto “persona di scarso valore”.
    Contrapporvi la storia di Netanyahu come soldato coraggioso mi pare perciò improprio. Meglio sottolineare le doti di statista deciso e inflessibile.

    • Da una parte hai ragione, dall’altra però mi sembra che la contrapposizione delle due immagini rispecchi abbastanza l’essenza dei due personaggi: uno che, quando serve, alza le chiappe e agisce, l’altro che sta seduto e parla, per lo più in maniera inconcludente, uno che affronta le cose, l’altro che sta a guardarle passare. E il Netanyahu che, quando il gioco si fa duro, fa vedere i sorci verdi a Obama, è il secondo movimento della sinfonia iniziata con il ragazzo in piedi col mitra in mano. Quanto alla traduzione, se con bull vale merda, con chicken io lo renderei con “merdina”, ossia senza neanche la dignità di una merda come si deve.

        • Il profondo inchino a Sua Maestà il Re dell’Arabia Saudita farebbe propendere per la seconda ipotesi, ma d’altra parte la altrettanto profonda devozione mostrata nei confronti degli ayatollah iraniani porterebbe invece a scegliere la prima. Hai ragione, i dubbi permangono.

      • Obama sarà un musulmano dalle idee un pò confuse, per questo non si capisce se è sciita o sunnita. Se ci fosse un sufi che ha le capacita e il potere degli esponenti degli altri due gruppi, Obama sarebbe anche sufi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...