BRAVATE

Il giorno successivo i Turchi infilarono le teste staccate di tre o quattrocento cristiani sulle estremità appuntite della palizzata di legno. Erano, più che altro, delle bravate: nel 1683 i difensori di Vienna scorticarono prigionieri turchi e appesero le loro pelli insanguinate sul muro della città. Si trattava di crudeltà simboliche. (Il nemico alle porte, p. 246)

Niente di serio, insomma, niente di cui preoccuparsi veramente…

barbara

  1. Draculka aveva imparato da loro.
    E’ stato un sovrano criudele, certo, ma è anche merito suo se abbiamo potuto vivere almeno i primi anni delle nostre vite nella democrazia.

        • Forse Barbara intendeva che Dracula era vissuto oltre duecento anni prima dell’assedio di Vienna, comunque si, l’impalamento è una tortura antichissima, e Vlad l’ha visto praticato dai turchi durante la sua giovinezza come prigioniero del sultano (e mi permetto di aggiungere una considerazione personale, probabilmente Vlad ne era ossessionato – si divertiva anche ad impalare piccoli animali quando non poteva usare uomini – anche perché a Costantinopoli era stato molto probabilmente sodomizzato dal sultano).

        • Ah, in quel senso lì sì, la tortura dell’impalare credo proprio sia di origine turca (quella dello squartare, ossia legare gambe e braccia a quattro cavalli, o quattro navi da far poi muovere nelle quattro direzioni non so se fosse praticata già prima). Mi pare che sia nel bellissimo Il ponte sulla Drina di Ivo Andric che c’è una descrizione dettagliata della sua procedura, con la precisazione che un bravo impalatore riusciva a infilare il palo nell’ano e farlo uscire da una spalla senza lacerare nessun organo vitale, in modo da far durare l’agonia anche diversi giorni. Precisando comunque che le torture sono sempre state praticate, fin dai tempi più remoti. Quanto alle ossessioni di Vlad, io su queste cose ho sempre parecchie perplessità: se tutti i bambini che hanno subito una qualche violenza diventassero a loro volta adulti violenti, ho idea che le persone non violente al mondo, se non proprio contarle sulle dita, più o meno saremmo lì.

  2. Sulla leggera…sono bravate, teste impalate!.Per vendetta come risposta…scorticati.
    E’ molto scarso il tasso di civilizzazione. Tanto solo per rimanere nei paraggi..anche nei tempi attuali quasi a questo livello, in altri molto a desiderare.
    Quanti millenni ci vorranno per poter arrivare a civiltà elevatr e con lei un’ elevatezza dello spirito..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...