ED ERA UNA BALLA ANCHE QUESTA

Sto parlando di questa:
iconicpicture
la foto simbolo della possibile coesistenza, della possibile pace, della possibile amicizia. Due bambini teneramente abbracciati, due bambini che, nella loro innocenza, vedono nell’altro unicamente un altro bambino, non un potenziale nemico.
Beh, non era vero niente: i due bambini sono entrambi ebrei israeliani, che il fotografo ha addobbato nel modo che gli serviva e poi messo in posa. Forse non è riuscito a trovare un bambino palestinese disponibile; forse, semplicemente, per pigrizia, non ha neppure provato a cercarlo. Fatto sta che il bambino israeliano e il bambino palestinese che si abbracciano non ci sono. (qui)

barbara

  1. Ci ha creduto chi ci ha voluto credere. Chi ha mai visto un bambino indossare la kefia? La portano solo i vecchi, nemmeno i giovani, se non intorno al collo per motivi nazionalistici.

  2. Naturalmente di amicizie vere ne esistono, anche se in costante calo da Oslo in poi per paura delle punizioni da parte delle autorità palestinesi. Quanto alla foto, ho letto che secondo qualcuno, anche se è falsa, il messaggio rimane valido lo stesso: io sinceramente non vedo quale potrebbe essere il messaggio di una foto che pretenderebbe di documentare qualcosa che, per lo meno in quella foto, non c’è affatto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...