VISTO IL RECENTE ANATEMA SAUDITA

contro i pupazzi di neve, in quanto blasfemi
pupazzo di neve
barbara

  1. Hai sentito di questa? Da Italians di Severgnini. (…) Lo dimostra la fanatica reazione nel mondo islamico di fronte ad un banalissimo “selfie” pubblicato su Instagram da Miss ISRAELE Doron Matalon con Miss LIBANO Saly Greige. In Libano si chiede che la miss libanese venga privata del titolo per essersi fatta fotografare con la miss israeliana: la «nemica». La Miss libanese, per tenersi il titolo, si è difesa dicendo che la Matalon ha scattato la foto «a tradimento». Come dire che se le fosse stato chiesto di fare un “selfie” con una collega di nazionalita’ israeliana nel concorso di Miss Universo avrebbe rifiutato perche’ “Noi musulmani non ci facciamo fotografare con dei luridi ebrei!”. (…)
    come mai nessuno ha ripreso la cosa?
    Musulmani brava gente?
    (l’ho già pubblicata sul blog di Stefania, spero non ti arrabbi…)

    • A quanto ne so, in Libano è proprio vietato per legge avere un qualsiasi contatto con gli israeliani. Il fatto che in quel momento lei si trovasse letteralmente a contatto di pelle con l’israeliana dimostra che tutto questo schifo per i “luridi ebrei” evidentemente non lo prova, ma effettivamente questo “momento di debolezza”, chiamiamolo così, poteva costarle molto caro, probabilmente non solo il titolo, e per questo è stata costretta a difendersi andandoci giù decisamente pesante. Nei blog questa storia è ben presente, ma per i mass media pubblici evidentemente non è il caso.

  2. Questa settimana in TV vari canali della RAI…” anche altri…?” vi sono vari programmi
    ….” Per non dimenticare..”
    Credo che Barbara sia contenta nel sapere ” che le sue cose…” vadano oltre questo Blog.E’ un modo di far conoscere piu’ a largo raggio tante cose…principalmente quelle
    legate ad una certa verità troppo spesso negata.

    La gente…guarda la realtà nel senso del loro modo di sentire e vedere l’ accadere dei fatti e purtroppo non nel senso della verità.
    Non è un film,fantasia.molto è tutto vero anche se spesso al pari di certi critici stroncano
    certi modi di operare perchè non rientrano fra i loro preferiti distruggendone l’ immagine.
    Un cero basta…dovrebbe farsi sentire.E’ come seguire un tema dettato da un regime.
    Io lo trovo inaccettabile,Non si può essere tutti menti brillanti, ma sviluppare maggiormente l’ uso del nostro intelletto questo si. Per me noni è sembrato troppo difficile,,,si
    percepisce,si sente…vede chi ha le potenzialita’ vere, concrete di essere seguito.cosi
    come fosse un maestro,una specie di guida.

    Tutti non dobbiamo dimenticare….che la luce che abbiamo dentro di noi và custodita alimentandola nel senso buono…e magare possa crescere come intensità nel tempo.
    shalom

  3. Perchè? In arabia nevica?
    Questi sono proprio fissati.

    Aaah, una nuvola a forma di maometto! Lanciamo i razzi contro il cielo!
    Aaah, quella capretta, la barba! E’ come quella di maometto! Ammazziamola (Tanto per prendere un pò in giro la stupidità musulmana)

  4. Il problema a mio parere primario degli islamici è che qualunque esponente religioso (magari un po’ “fuori”…..) può dare interpretazioni “ceative” del Corano.

    Ne ho raccolte di “carine” come questa.

    Probabilmente è legata al divieto di immagini per evitare idolatrie…… (qualcuno potrebbe “adorare” il pupazzo…. almeno fino ai primi caldi…..).

    Queste “fregnacce” ricordano le “uscite” di Starace, il segretario “fascistissimo”…

    Forse ci sono anche dei “musulmanissimi”……

    Peraltro pare che la casa regnante saudita abbia provveduto a cassare la norma, per salvaguardare il suo buon nome….. forse hanno sentito il rumore degli sghignazzi provenienti anche da tutti i Paesi islamici.

      • Già, proprio così………
        Anche queste notizie non sono male:

        In Libano gli uomini possono avere rapporti sessuali con animali, purché si tratti di femmine.
        Avere rapporti sessuali con un animale maschio è un reato punibile con la morte.

        Nel Bahrein, la legge consente a un medico di sesso maschile di fare una visita ginecologica a una donna, ma non di guardare direttamente i suoi genitali.
        Può soltanto vederli riflessi in uno specchio.

        Ai musulmani è proibito guardare i genitali di un cadavere, e questo vale anche per gli impresari di pompe funebri; gli organi sessuali dei defunti devono sempre restare coperti da un mattone (???) o un pezzo di legno per tutto il tempo del trattamento.

        In Indonesia la masturbazione viene punita col taglio della testa.

        Si spera che non siano più in vigore, così come molte altre assurdità: quei poveretti islamici ne hanno già di pesi da portare

        • Però un paio d’anni fa era uscita una fatwa in base alla quale un marito era autorizzato a regalarsi un’ultima soddisfatina con la moglie appena morta. Vabbè, tanto con tua moglie la strada la conosci, non hai mica bisogno di guardare i genitali per trovarla…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...