MEDITATE CHE QUESTO È STATO


clic

barbara

Annunci

    • Quello che non riuscirò mai ad accettare in merito alla catastrofe è il silenzio degli uomini onesti. Ma devo anche constatare che i figli e i nipoti di quelli stessi uomini onesti continuano a vivere nel silenzio anche oggi. Chissà sarà una eredita genetica.

      Liked by 1 persona

      • I nazisti, in Germania, erano quattro gatti. Si sono imposti e hanno fatto quello che hanno fatto perché decine di milioni di persone per bene hanno ritenuto di avere cose più importanti da fare che mettersi a battagliare con quattro gatti di fanatici.

        Mi piace

        • Barbara, quelle decine di milioni di persone per bene a cui facevi cenno tu non avevano affatto cose piu importanti da fare, visto che hanno permesso che il loro spirito venisse plasmato dalla potente voce dell’odio. Quell’odio umano che si è inalzato a ruolo di glorioso programma politico. Ma per fortuna c’è sempre qualche uomo che lascia scintillare la propria coscienza.

          Mi piace

  1. Penso al miracolo della vita… alla straordinaria possibilità che ci è stata data dal caso per chi non crede, da Dio per chi ha fede… la nostra esistenza sulla terra come fortunata presenza… e queste anime e questi corpi capitati qui per vivere e testimoniare il male assoluto.

    Mi piace

    • Quella scena lì è proprio da vomito, guarda. Non piangevano quando hanno potuto mettere le mani, per due soldi, su case e negozi e fabbriche espropriate agli ebrei. Non piangevano quando occupavano cattedre universitarie e studi medici e seggi in tribunale “liberati” dagli ebrei. Non piangevano quando respiravano l’aria appestata dal tanfo di tonnellate di carne umana bruciata. Poi vedono il risultato di quelle case a due soldi, di quelle cattedre liberate e allora, poverini poverini, restano sconvolti e piangono. Quella che scappa via coprendosi la faccia per non dover vedere. Fanculo a tutti quanti.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...