L’APARTHEID ISRAELIANA

vista da chi la subisce

(rubato qui)

barbara

  1. Io non ci sono mai stato in Israele….ma credo che ci andrei volentieri a vivere.
    Uso la mia testa e non solo.E in questo ho sempre creduto che gli israeliani arabi avrebbero fatto questo tipo di asserzioni, poi ci sarà anche chi dissente..è cosi dappertutto.

    • Beh, sai, c’è chi non si limita a dissentire ma accoltella la gente per strada, si avventa con l’auto sulla gente alla fermata del tram eccetera. E non lo fanno per combattere una presunta apartheid ma perché ritengono che gli ebrei vanno ammazzati. Quello che si vuole documentare in quel video è che l’apartheid non c’è.

      • L’apartheid c’è… nelle aree sotto l’amministrazione di Hamas però (dicasi F-U-stina), non in Israele (la F-U-stina in teoria sarebbe Israele ma i suoi abitanti l’hanno trasformata in una gigantesca no-go-zone)

        • Non solo in quelle di Hamas: come ho mostrato qualche tempo fa anche in Giudea e Samaria controllate dall’ANP ci sono i cartelli che vietano l’ingresso agli israeliani; nei viaggi organizzati che prevedono la visita di Betlemme, per esempio, le guide israeliane non ci possono andare, loro restano in albergo e i turisti ci vanno con una guida palestinese.

        • Ah beh, è tipico dei muslim. Si isolano dal resto delle popolazioni (perchè è così ovunque) e poi piangono ‘c’è il “rassismo” e l’islamofobia, non ci accettano! Booooh!’

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...