OK, È SOLO UNA PUBBLICITÀ, MA…

(io comunque speravo proprio che vincesse Netanyahu, e sono tanto tanto contenta che abbia vinto. E sono tanto tanto tanto contenta che quella merda di Obama abbia mangiato la polvere)

barbara

  1. Ci sono anche io! Lo speravo con tutto me stesso e tutta la campagna mediatica mi ha
    messo in tilt. come quando Israele ha dovuto difendersi dai missili.Come allora alle 3 ero
    ancora sveglio leggendo notizie in merito.
    Il buongiorno fu’ ottimo. W..W Bibi ! Gli israeliani per il mio sentire hanno visto giusto..

  2. Ho letto l’ articolo….Tanto per constatare e ricordando che una certa ottusità è sempre molto incallita e senza nessun senso critico della realta’, il solito ripetersi.

    Inutile dire, dopo simile lettura sono ancora della mia idea pensandola all’ opposto di
    questo articolo, tipico di una certa propaganda anche pericolosa per la cattiva informazione.

  3. Beh, per tornare alla pubblicità… 1 minuto e 51 come in una fiaba con buoni, cattivi e il lieto fine. Possiamo ( dobbiamo) credere alle fiabe?

  4. Ci crediamo o forse ce lo imponiamo. Poi può darsi che veniamo chiamati alla realtà come in tutte le cose.
    Basta non illudersi! In questo ci metto anche gli umani..

  5. Credere alle fiabe? Magari.. io non riesco a non essere scettica: eppure, persone di buona volontà ce ne sono, ma è la solita storia della mela marcia: quella sì che è una storia sempre valida. Purtroppo..

    • Io…e credo anche Carla abbiamo esternato un crederci sull’ ironico! Nel lato opposto mi sembra che sia molto carente una
      certa buona volontà.
      ..Anche se non è molto pertinente..ma probabilmente lo è, ho letto ieri sera diversi episodi nei quali gli ebrei si sono prodigati
      nel difendere gli oppressi, democrazia etc.sia come soldati .che partigiani.e oltre nel tempo in tanti fattori Gli altrri…in attentati terroristici

  6. Spero che i miei fedeli lettori mi perdoneranno se non rispondo singolarmente, come faccio di solito – anzi non rispondo quasi affatto – ma sono tuttora impegnata a lavorare almeno 18 ore al giorno (per il momento sto tenendo botta, addirittura non mi fa quasi neanche male la schiena con tutto questo abbassarmi e rialzarmi e sollevare e spostare pesi non indifferenti: sarà quella botta di ormoni di pubertà di cui dicevo) a sistemare cose. Per fortuna ho trovato subito una robusta ed efficiente signora ucraina (molto angosciata per la situazione attuale) che dopo verrà un pomeriggio la settimana a pulire e stirare, ma adesso mi sta dedicando praticamente tutto il suo tempo libero, compreso sabato pomeriggio, per darmi una mano a sistemare (e quando se ne va mi lascia i compiti per casa).
    Quanto alla favola, i Paesi rappresentati sono Iran, Korea del nord e, suppongo, Ucraina: difficile davvero essere ottimisti. E per quanto riguarda il messaggio finale, io trovo molto migliore questo http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it/2006/01/10/make_love_not_peace.html Resta il fatto che lo spot in sé è bellissimo.

      • Ah..ah..finalmente ! Un pò di senso ironico..
        Vedendo tutte quelle bandiere appese …ormai diventate grige nel tempo..mi veniva da dire,,” visto! Com’ è sporca quella pace”

    • E la scena del soldato dai lineamenti occidentali, che scende dall’elicottero, e bacia la ragazza asiatica, a quale guerra si riferisce? Birmania?

      • Penso di no: le altre sono tutte situazioni attuali (l’Iran in procinto di avere armamento nucleare, la Korea del nord che lo ha già, l’Ucraina devastata) mentre l’ultimo coinvolgimento occidentale in estremo oriente, se non ricordo male, è stato quello americano in Vietnam, ed è passato quasi mezzo secolo. Però in effetti non saprei.

        • Potrebbe essere qualche missione dell’ONU in qualche conflitto asiatico abbastanza recente, tipo Timor Est o altre zone
          I giornali parlano sempre delle guerre più vicine e più importanti dal punto di vista dell’Europa e degli USA, ma purtroppo nel mondo i conflitti armati sono molto più dei 3-4 più noti

        • Sì, sono un mezzo centinaio, forse qualcuna di più. Però, a parte il fatto che il soldato non ha il casco dell’Onu, un casco blu che assalta col mitra spianato una contadina inerme ce lo vedo poco.

  7. Non dubitare che capiamo benissimo ( mi arrogo il “diritto” di rispondere a nome di tutti, visto che sono la.. meno giovane😉 ) e siamo ben contenti dell’aiuto che hai trovato e delle tue risorse di energie sempre rinnovate!
    Vero, fedeli lettori di B.?

  8. Siamo davvero tutti molto contenti che abbia vinto Netanyahu. Ovviamente si troverà, come al solito, a dover far fronte alla doppia realtà politica israeliana: il nazionalismo palestinese rampante all’interno di Israele, la necessità di trovare un modo di coesistere con i palestinesi senza mettere a repentaglio la sicurezza dello stato di fronte all’ostilità profondamente radicata del mondo arabo. Netanyahu vuole per Israele due cose dal suono antico: pace e prosperità. Confido che la sua rielezione possa aver fatto comprendere a tutti che il conflitto arabo-israeliano cesserà soltanto quando il mondo arabo, e quello non arabo accetteranno l’idea che Israele esiste e intende continuare a farlo. Compito di tutti è appoggiare con fermezza le forze della democrazia israeliana. Abbandonarle sarebbe un vergognoso tradimento: un tradimento non solo nei confronti di uomini e donne coraggiosi, ma anche dei nostri più alti ideali democratici.
    Sono certo che voi tutti abbiate visto lo spot relativo all’ultima campagna elettorale, ma mi permetto di postarlo, sono certo che a Barbara non darà fastidio, dopotutto in questo periodo ha davvero un bel po’ di cose da fare. Certo con uno spot come questo non si sarebbe potuto non votarlo.
    Un abbraccio a tutti.

    • Tutto vero, tutto da sottoscrivere tranne quel “… confido che la sua rielezione possa aver fatto comprendere a tutti… “. Ci vorrebbe anche qua un bello spot pubblicitario, ma temo che non sarebbe sufficiente. Bisognerebbe credere alle favole…
      Grazie dello spot da te postato!

      • Concordo ! E poi Bibi ora è ancora piu’ simpatico..si può dire alla mano…Ho visto foto o filmati di Israele lontani da certe pomposità, tutto gestito con semplicita’ dà l’ impressione che ..le persone importanti ..autorità siano percepite vicine

      • Carla, hai ragione nello scrivere che bisogna credere nelle favole. Ma mi chiedo come la gente possa non notare che il mondo sta diventando un luogo sempre più inospitale per la democrazia. Pur essendo giovane, lo devo puntualizzare altrimenti Amica mi tira le orecchie, mi rendo conto che uno dei vantaggi dello scorrere degli anni è la facoltà di vedere in prospettiva e giudicare meglio. Si radica sempre più in me la consapevolezza che viviamo in un mondo imperfetto che si può migliorare con grandi difficoltà, mentre è assai semplice farlo peggiorare. Di conseguenza mi auguro che il mondo possa capire quanto abbia bisogno di bibisitter e sostenere con forza la democrazia in Israele, ed ahimè ormai ovunque su questo pianeta. In merito ad Obama e ai suoi amici sappiamo bene che la memoria della sinistra risulta tanto selettiva quanto la loro moralità.

        • Fabio, stiamo vivendo un tempo difficile e complesso dove sembra dominare il disorientamento e la mancanza di consapevolezza. Gli avvenimenti tragici che investono il Medio Oriente e il mondo arabo paiono agli occhi di molti, noi occidentali, ancora lontani tanto da autorizzarci a voltare la testa dall’ altra parte. Politici, intellettuali e una certa stampa tendono a giustificare, a suggerire soluzioni impercorribili, spesso irresponsabili. Sicuramente poco visionarie! I segnali di un pericolo imminente per la nostra civiltà ci sono, si manifestano quasi quotidianamente con violenza inaudita, eppure annaspiamo nel buio,
          spesso non riusciamo nemmeno a dare un nome e un cognome a chi vorrebbe privarci della nostra identità, della nostra fede, dei nostri valori. Prevale il politicamente corretto. Comodo, debole, inerme. Di fronte a tanta mollezza (Obama docet) c’è da chiedersi cosa ne sarà di noi. Al momento non riesco ad essere ottimista. Le favole, sì le favole…

        • Carla, la testa di alcuni esseri umani è come il cilindro di un illusionista. Se vuoi tirarci fuori qualcosa devi prima metterci dentro qualcosa. Il problema reale che il mondo è pieno di soggetti acefali e di abili illusionisti pronti a riempire le teste vuote.

    • Fabio e Carla…” vi ho letto..concordo.
      Ma il tutto và dal vertice fino alla base!
      La base elegge i suoi rappresentanti. Piu’ o meno consapevolvente si identificano in loro.
      E’ la base che agisce in maniera spicciola consapevole in
      quello che fà , cosi con le stesse dinamiche, idee. nel sentito dire e agendo prevalentemente nell’ ignoranza e con scarso coinvolgimento nel far sentire la loro voce in maniera valida.
      Silenzio! Da’ li in su’ si fanno sentire le varie fonti di informazione. Politici..intellettuali..etc…
      Saltando dei passaggi…..e voi siete stati esaustivi.
      Carneficine..una miriade di cose inaudite.
      Poi…appena si sente ..Israele..Palestina..Gaza..tutti si mobiltano e fortemente con senso di trasporto verso il loro popolo eletto, i Palestinesi.
      Poco importa quello che possono fare.dire, il loro dito è puntato verso Israele.In troppi si mobilitano e vogliono condannare Israele ascoltando prevalentemente i suoi vicini accusatori comportandosi da perfette 3 scimmiette…dai 3 sensi assenti.
      E qui la base..se vorrebbe potrebbe dire qualcosa di diverso,consapevole per mezzo di un pò di cultura specifica e un vero senso della realtà .
      Invece no..sono spesso pronti a manifestare contro Israele in vari modi..fino alla violenza e ancora di piu’. Cose mai avvenute
      verso nessun altro stato, dittature..etc.
      Inutile che si trincerino con certe parole…sono antisemiti!
      I loro comportamenti lo confermano.
      E qui si può dire che i vertici hanno tenuto in vita l’ antisemitismo
      educando e senza correggere questa aspirazione rimasto in vita
      nel popolo.

  9. Prego. Dovrò pure far qualcosa per meritarmi il titolo di nobile cavaliere 😉 Sono certo che appena Barbara avrà finito di sistemar casa sistemerà nuovamente la sua casa virtuale per cui saluteremo titoli ed appellattivi 😳 Un abbraccio.
    P.S. Ho postato la versione dello spot nella sua lingua originale con sottotitoli in ebraico. Se qualcuno fosse interessato su youtube vi sono le versioni dello spot sottotitolate in lingua inglese, basta cercare nel motore di ricerca di youtube “bibisitter”.

    • Per quanto riguarda me, Marco, certamente, viste le rispettive età ( mi riferisco a Fabio, ovvio😉 )
      Buona settimana.. è di nuovo lunedì..

  10. Amica e Marco, grazie per l’adozione ma ero certo mi aveste già adottato da tempo 😒 Auguro a tutti una buona settimana soprattutto a Barbara che possa finalmente dare la forma sperata alla sua nuova casa. Un abbraccio.

  11. Caro “nipote”, qui ( rispondo al tuo commento precedente ) qui chi tira le orecchie è solo Barbara.. for God’s sake: e poi non ne avrei neanche le capacità!
    Shavuà tov😉

    • Amica, lo stiamo vezzeggiando troppo questo nobile cavaliere! Ma non credo che Barbara lo priverà di tale titolo. Terrà conto della nostra investitura; sarà di sicuro d’ accordo! ( metterei una faccina gialla, ma non la so mettere… )

  12. Ani mevin. Amica, ma in questo periodo sei tu che la sostituisci nel moderare i nostri commenti, per cui le tirate di orecchie virtuali sono consentite. 😉 Grazie per il nipote.

    • Insomma, mi tratti da “facente funzione”: non sia mai..
      Troppo onore e troppa responsabilità.. sono pusillanime se declino?😉
      Aspetta, aspetta, che a “baccanarci” tutti la castigamatti non tarderà..😀
      E poi non mi va proprio di usurpare né titolo né funzione! Ciao ( buffetto )

      • Amica, nell’ attesa del ritorno della Signora, stai egregiamente intrattenendo gli
        “ospiti ” in questo salotto. Quasi quasi prossimamente potresti affiancarla: lei bastona e tu lenisci! Sarebbe un bel duo, ben equilibrato, in perfetta armonia.

        • Evvai! Non so come ringraziare, Barbara.. ma, ripeto, troppo onore etc.
          Quanto a Carla, magnifica trovata ( non trovo la parola giusta, io ), grazie mille anche a te: ma mi sembra esagerata, tanta stima..
          Certo che, col bastone, non ci so fare troppo bene, se non quando me lo sbattono sulla schiena.. e succede, succede. E’ successo, e succederà ancora..😦

        • C’è stato un tempo in cui ogni tanto con Deborah Fait prendevamo qualcuno sotto la nostra “tutela” e facevamo il poliziotto buono e quello cattivo. Io – chi conosce Deborah non se ne stupirà – ero quello buono.

  13. Carla, ciao! Vedo che mi avevi già risposto più su.. trovi che io vezzeggi Fabio?
    Mah.. non so.. del resto l’investitura non eri stata proprio tu ad assegnargliela?
    O Vittoria? Non ricordo bene: ho solo ripreso una boutade altrui😉
    Il fatto è che mi trovo meglio a “ca@@eggiare” che a sentenziare, capisci?
    La parte seria la lascio a chi sa e può!
    Le faccine ( che comunque la Signora del blog non ama ) si fanno coi segni d’interpunzione.. con Google, se vuoi, trovi tavole e istruzioni.
    Ma non è così importante: basta la parola ( come il mitico confetto F.😀😀😀 )

    • Ciao Amica, futura assistente della tigre ( questa definizione è tua, mi pare).
      Sì, sono stata io a definirlo Cavaliere ( non come Berlusconi ovviamente, titolo ormai per lui decaduto). Eh, ma Fabio se lo merita! Sempre puntuale con le sue chicche, le cortesie… insomma un cavaliere d’ altri tempi. Sono finiti i tempi dei cavalieri? No, ti assicuro che qualche cavaliere c’è ancora, basta avere la fortuna di incrociarlo.

      • Amica e Carla, voi mi lusingate troppo. Ma non posso negare che mi piace essere vezzeggiato, d’altronde a chi non piace. Per quanto concerne le buone maniera è qualcosa che fa parte del mio spirito. Oggi aumentano sempre più i villani. Ma se la mancanza di buone maniere va dilagando, non è certo un buon motivo per rassegnarvisi. Mi chiedo sempre che ci vuole davvero poco ad essere cortesi, a dire grazie, ma questa parola è diventata davvero rara. Le buone maniere non sono semplicemente decorative, ma servono a tenere intatta le fondamenta della nostra società. Per questo continuerò la mia guerra solitaria contro la maleducazione, contro la mancanza di riguardo che contribuisce a distruggere la nostra civiltà.

        • Hai ragione, Fabio, le buone maniere non sono semplice decoro, ma hanno un valore. E i valori vanno custoditi – e in questo caso esibiti – come un bene prezioso. Questo mondo sta andando a rotoli perché perde sostanza e privilegia l’ apparenza. Mi sa che ti dobbiamo elevare a grado superiore… vediamo se è d’ accordo Amica! Ciao

        • Carla, mi basta essere Fabio. Sai ho già dovuto gestire una eredità complessa perché ho due nomi e anche due cognomi. Non vi nascondo il supplizio a cui sono stato sottoposto il primo anno di scuola elementare; quando la maestra ci assegnava una bella paginetta con nome e cognome a me venivano le lacrime. Vi assicuro che tenere una penna in mano prevede uno sforzo erculeo, anche se il tempo ne cancella ricordo e dolore.

        • Due nomi e due cognomi. Eh, ma allora sei di origini nobili! Ecco! La classe non è acqua. Scherzo, dai!… La paginetta da riempire… se la proponi adesso i genitori organizzano una spedizione punitiva contro la maestra!

  14. Ciao Barbara e alle carissime ragazze. Non possono mancare i miei saluti ai cari amici. Che bellezza leggere gli articoli di questi giorni e poi, tutti quanti i vostri pensieri!
    Nei pochissimi minuti che mi sono ritagliata, sono riuscita a leggere con piacere che Barbara è sempre più contenta. E ciò non può che rendermi più-che-felice.
    Nonostante il gran lavoro riesce ad essere prodiga con tanti spunti e (per me) novità.
    Sono fiera di averla conosciuta. E non ho reso nemmeno l’idea, usando una semplice parola… fiera.
    Lei mi ha fatto conoscere anche tutti voi altri (in un certo modo) e non sapete quanto questo spazio, per me – anche se ci scrivo poco, sia come ossigeno. Non scherzo.
    Devo andare via subito. Vi bacio tutti tutti. Non capisco (si fa per dire, naturalmente) come mi possiate mancare così tanto specie quando non posso accendere il pc per leggere i vostri bei pensieri.
    Ciao Barbara. Ciao amici.

  15. Vittoria, mio nonno mi diceva sempre: “i caveau della banca contiene solo danaro. Chi spera di trovarvi ricchezze ne rimarrà deluso”. Penso che tu, come tutti, abbiamo trovato qui la nostra ricchezza per questo ne sentiamo la nostalgia quando ne siamo lontani Ne approfitto anche io per ringraziare tutti, la condivisione dei nostri pensieri mi riempie di speranza e di fiducia.

    • Sì, è bello: nessuno urla sentenze, nessuno usa il dileggio, nessuno si sente escluso e tutti proviamo piacere nella condivisione…
      Grazie a tutti!
      P.S. Visto Barbara che allievi ti son capitati?

  16. ….Il titolo di Cavaliere trovo maggiormente che sia meritato.
    Probabilmente…partito da Carla e poi da me confemato.
    Dopo l’ attuale reggente dei figli di Blog vengo io…
    Ma la reggenza è diretta dalla linea femminile.
    Vittoria! Benvenuta,ci mancava la tua candida e dolce presenza.
    Amica..brava nel dirigere. Dolce ma anche decisa.
    Carla..è vero! Non solo i depositari dei nostri pensieri.

  17. Marco, grazie anche a te oggi avete tutti contribuito ad alimentare il mio ego. Essere educati significa sapere quanto basta per non non mangiare con le mani; ma esser colti significa sapere perché non si deve fare. Qui ci sono soprattuto persone appartenenti alla seconda categoria, capaci di far coesistere entrambi gli aspetti nel loro spirito.

  18. Arduo, amici, rispondere adeguatamente a tutti voi: avevo già letto parte delle vostre risposte un paio d’ore fa, ma oggi ero impegnata, e stasera è stata qui mia figlia..
    Siccome non la vedo moltissimo, ultimamente, mi sono concessa una chiacchieratina con lei, ma col pensiero di precipitarmi qui appena fosse andata via.
    Questo per dire quanto anch’io mi senta “a casa” fra di voi, in questa stanza assai meno virtuale di quanto non sembri: a partire da Barbara ( no, non sono stata io, a chiamarla Tigre, ma lei stessa, e Tigre bianca, mica osso.. ) a Marco, che ci accomuna nelle sue riflessioni a largo raggio, nonché di ampia portata, a Vittoria che rende felice anche me col dirci il suo affettuoso apprezzamento, a Carla, con la quale continuo a sentire una sintonia non da poco, e il cui spirito e ironia ammiro moltissimo.
    Infine ( last, come si dice, but not.. ) quel Fabio al quale oramai non so bene che titolo attribuire, se non forse, più che mai, quello di gentiluomo, inteso proprio nel senso letterale del termine.
    Al di là del tuo doppio cognome, Fabio XX ( non 20esimo, ma ?? ) direi che la cosa bella – la PIU’ bella – è che il tuo ego, insieme ai nostri relativi singoli, costituisce un NOI che riassume e simboleggia un bel gruppo, un team for-mi-da-bi-le.
    Mi sa che qui si ritorni al motto dei moschettieri del re.. delle regina.. della Tigre: uno per tutti, con quel che segue. Giusto?
    Roooaaarrrr.. ma nessuno sa ruggire come Barbara ( se non forse Deborah Fait, chiamata in causa dalla stessa tre ore fa ): in confronto, io sono una vecchia gatta spelacchiata, ma amo i gatti ad oltranza, che si sappia!
    Laila tov a tuttitutti!

  19. Ma che belli che siete tutti quanti! Quanto ai moschettieri, purtroppo rappresentano una grossa lacuna nella mia cultura letteraria; per quanto ne so, comunque, D’Artagnan è quello che muove mari e monti per entrare a farne parte, e quindi mi fa benissimo.
    E ora me ne torno a svuotare cartoni e valigie.

  20. Amica…Che bella foto ci hai fatto..” ognuno nella posa interiore migliore..
    quella piu’ sentita..”
    Barbara…tigre bianca. Autodifenitosi..?! Come tale difende la sua tana..e in un certo senso i suoi piccoli che possono essere paragonati ai suoi ideali..persone da lei amate..
    Deborah Faith…leggendo le sue cose..Io l’ ho sentita come una persona
    buona.E da noi riceverebbe solo energia di quelle buone.
    Amica..chissà quante foto hai con i tuoi gatti! E se questo amore per loro
    è molto datato e il veterinario è sempre lo stesso…quanti nomi seguono
    il tuo cognome.Per chi non ha animali…il veterinario che segue l’ animale
    …famigliare che si è scelto…scrive il cognome del propietario/famiglia
    …e nome del famigliare…..es Sig ra Consoli..il gatto ,,Consoli Jim…se si chiama Jim…Non ti preoccupare..poi non credo assolutamente che tu sia
    spelacchiata!..Tutt’ altro. credo.una signora ricca di un certo charme..e non solo

  21. Marco, sono stata circa ventiquattr’ore senza pc, perciò senza la possibilità di passare qui dal blog, reggere e rispondere.. sono indietro coi compiti😀
    Ma almeno una risposta breve voglio dartela: ho tante foto dei nostri gatti, ma pochissime CON loro, anche perché l’ultima che abbiamo avuta, amatissima, è arrivata quasi a diciott’anni, poi s’è ammalata, l’abbiamo seguita e curata quanto possibile, ma poi, persa lei – nel 2009 – non ne abbiamo voluti altri.. troppo dolore da affrontare.. la nostra età non ci consente di sopportare altri momenti così.
    Grazie per lo charme che mi attribuisci: ma, credimi, è tutta una tua fantasia😦
    In compenso, finalmente ho dato il via al libro.. non mi sembra vero!
    Spero che anche le altre amiche.. amici, anzi, leggano la mia giustificazione..😉
    A presto!

  22. Amie ..ieri nessuna di voi ragazze era qui ! Mi siete mancate..
    Gli animali familiari..una ..la mia amica mi diceva che ha sempre avuto
    un’ animale vicino iniziando con una gallina..vari gatti..Mimmo il siamese.
    Gin il boxer..Charly..Delia..Jupiter cani ..Volpina dal canile..Tommaso,Orfeo ..gatti.Tutti molto amati..curati..educati e rispettati. Charly..complice nella sua vita.Spesso possono dare un senso
    alla vita, presenza con amore costante.
    Bene…lo start per il tuo libro significa che sei..ti senti carica e cosi viene
    piu’ facile esternare nero su’ bianco con il rumore ovattato dei tasti del PC.
    Charme…fascino..non è indispensabile ricercarlo con la sola immagine
    esterna..ma per me è qualcosa di piu’ sottile che si può avvertire quando
    siamo in compagnia di una persona..E..per come posso recepire attraverso un pò di parole.scritte..c’ è una bella persona.
    A presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...