ALLE PORTE DI VIENNA, QUESTA VOLTA, IL NEMICO NON È STATO FERMATO

Tutta l’Europa a Bruxelles decisa a difendersi

Tutta l’Europa a Bruxelles, decisa a difendersi. Determinata a resistere di fronte alle minacce portate dall’invadenza del mondo esterno. Accampamenti notturni, ideazioni di strategie, andirivieni di ambasciatori, dissidi tra capitali, accordi vilipesi o ritrovati con esibizioni di muscoli, nel nome della Grecia. E con i greci. Tutti a Bruxelles. Anche i greci, com’è ovvio. Alcuni materialmente, per primi i capi, i condottieri più valorosi, fiancheggiati dai guerrieri d’élite. Ma a Bruxelles, col cuore, anche tutti gli altri: dall’Attica alla Tessaglia, e i traci, e le popolazioni del Peloponneso, dell’Egeo settentrionale, di Creta, delle isole. Tutti a Bruxelles, tutti a far muro sulle belghe Termopili della moderna Europa. E mo’ chi glielo dice che l’imperatore Barack, quatto-quatto, l’esercito persiano stava facendolo passare da Vienna? (Andrea Marcenaro)


Iran, raggiunto il folle accordo sul nucleare

Oggi è un giorno nero in cui i P5+1 hanno accettato di sottostare ai sotterfugi, per altro evidenti ad ogni persona di buon senso, che consentiranno al regime iraniano di proseguire il loro programma nucleare sia pure rallentato. La firma del Trattato di Vienna lascia intatte all’Iran le sue ambizioni egemoniche sul Medio Oriente e sul mondo, e il suo primato sul terrorismo. Agli occhi di chi è contro la folle promessa di dist ruggere Israele e di aggredire l’America, che è stata reiterata più volte durante le trattative, la battaglia continua e la prossima tappa sarà l’approvazione da parte del Congresso americano. Sarebbe bello, tuttavia, che anche l’Europa facesse sentire un parere dissenziente. È strano, ma potremo contare soltanto sull’oltraggio che di sicuro esprimeranno i Paesi sunniti come Egitto, Arabia Saudita, Paesi del Golfo. (Fiamma Nirenstein)

E poi leggi qui. E ringraziamo che, mal che vada, ci sarà sempre Israele a pararci il culo.
Naftali Bennet
Oggi, comunque, questo blog è in lutto per il vile attentato cinicamente perpetrato contro la pace mondiale.

lutto
barbara

  1. Il tragico e il comico.. un circolo vizioso, peggio che grottesco.. il teatro dell’assurdo.
    Senonché, chi ha voglia di ridere, sia pure di traverso e amaramente?

  2. Siamo in mano ad esseri altamente pericolosi. Invece di tutelare l’ occidente….e tutti i popoli che sottostanno a regimi ultra dittatoriali di vario genere ne facilitano la loro politica. Il risveglio delle menti del popolo dovrebbe portare ad essere conscio dove porta ad eleggere un tipo di classe politica.
    Stanno dando veramente fuori dalla semplice logica della realtà che mascherano con vera incoscienza con un’ eccesso del senso democratico.
    Non paghi dei danni dell’ attuale realtà stanno promuovendone un’ altra piu’ pericolosa
    e difficile da gestire nel prossimo futuro.
    Altri politici con vero senno..si spera, si troveranno a dover gestire troppi buchi creati dagli
    attuali politici e credo che le prossime generazioni dei giovani si troveranno coinvolti
    a dover subire quello che i loro padri hanno ulteriormente facilitato nel tempo.
    Certamente…non mancheranno i grandi sostenitori..tipo gli attuali, compreso il go home.

    • A carico di Obama, tra una cosa e l’altra, ci sono finora molte centinaia di migliaia di morti, milioni di profughi, città distrutte, beni di inestimabile valore storico e artistico perduti per sempre: e qui non c’è più niente da gestire, per chiunque prenderà in mano le redini in futuro.

  3. tutti sorridenti ed impettiti per questo scellerato accordo.sono degli infami ignavi a cui non frega niente delle relative popolazioni ed in particolare di Israele. si gloriano di avere evitato che l’Iran si dotasse della bomba atomica e fanno finta di non sapere che allungando la miccia non si evita l’esplosione.invece di fare tesoro dell’esperienze passate commettono gli stessi errori.ciao B:carlo

  4. La morente democrazia italiana agli ultimi respiri ha avuto …i complimenti di…Renzi indirizzandoli alla Mogherini …per l’….ottimo lavoro svolto nei confronti dell’ Iran sul nucleare.
    Non mi resta che associarmi al pensiero di Barbara per il Lutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...