QUESTO BLOG CONDANNA IL TERRORISMO

Chiunque sia il terrorista. Condanna pertanto senza mezzi termini l’attentato terroristico di Duma costato la vita a un bambino palestinese di diciotto mesi, Ali Saad Dawabsha, e il ferimento dei suoi genitori e di un fratello. Se gli assassini risulteranno essere effettivamente, come tutto al momento porta a pensare, israeliani di religione ebraica, nessuna attenuante verrà invocata, così come non ne sono state invocate per gli assassini di Mohammad Abu Khdeir, bruciato vivo per vendicare – qualunque cosa possa significare il termine “vendetta” quando la scure cade su un innocente – l’assassinio di tre ragazzi israeliani.


barbara

  1. Israele lo subisce da sempre.Quasi sempre con il silenzio del settore informazione internazionale che diviene in un certo senso complice e sostenitore.
    Gli israeliani lo condannano fermamente. Se le loro indagini possono arrivare ad individuare i colpevoli fra i loro cittadini non li occultano fornendo certe falsità sulle dinamiche, ma li processano regolarmente
    fino ad arrivare alla condanna adeguata.
    E..anche in questo vi è l’ ulteriore conferma della Sua Grande Democrazia.

  2. Il male è male (e lo spargere il sangue di un innocente è l’assoluto male), da chiunque e per qualunque ragione sia fatto. Concordo pienamente con te.

  3. Saranno puniti a dovere. Da quanto ho capito leggendo in giro Netanyahu non è uno che la fa passare liscia a chi commette crimini. (E poi occorre sempre ricordare che Israele non è l’italia)

  4. Sono certa e mi butto nel fuoco che la Giustizia che vige in Israele risponderà con mano pesante agli/all’autore del crimine. E lo farà con l’imparzialità, la forza e la trasparenza che la contraddistingue – da sempre – dagli altri Paesi del Medio Oriente (ivi compresa la Striscia di Gaza).
    Perché lo Stato di Israele ha sempre dimostrato che il terrorismo – di qualsiasi natura – non paga mai.
    Cosa che non fanno MAI le Autorità palestinesi, in quanto non solo incoraggiano i loro cittadini a uscire di casa e uccidere i primi ebrei che trovano per strada, ma rifiutano altresì di denunciare i loro attentatori e li elogiano come fossero martiri e eroi.

  5. Andate a vedere cosa scrive il sito di Pax Christi… sciacallaggio allo stato puro. Mi domando dove stia la ADL, che ci sarebbero gli estremi per una denuncia penale.

  6. Pingback: E POI INVECE ALLA FINE FORSE NO | ilblogdibarbara

  7. Pingback: E PROVATE A NON COMMUOVERVI | ilblogdibarbara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...