CHI LO HA DETTO?

“Noi parliamo di razza ebraica per comodità, giacché in effetti, e dal punto di vista genetico, non esiste una razza ebraica”.
(e che nessuno si azzardi a googlare)

barbara

  1. Fà parte delle tante cose stupide e cattive etc che hanno coniato per colpire gli ebrei in senso negativo .
    Hitler…e seguaci parlano di razza ariana come superiore…e continuano da paperi ignoranti…etc..a dire razza ebraica in senso negativo…Non si finisce qui…che razza di gente …insozza il mondo dandomi nausea perchè continuano a respirare ! E ancora quante sottorazze…i cretini..i merdosi…etc.

  2. Non esistono manco le differenze sessuali, ma solo per gli umani. Nessuno si sogna di affermare che un alano e pastore tedesco sono della stessa razza perché non ha paura di ricevere il marchio infamante del razzista: Savonarola era un principiante.
    Quanto alla frase riportata googolai.

  3. A dire il vero (anche se in questo campo le certezze non sembrerebbero definitivamente acquisite) nell’ambito sia degli studi antropologici sia di quelli biologici e genetici il termine “razza”, parlando di esseri umani, pare essere destituito di ogni fondamento scientifico. Senza entrare nel campo specifico (Es.: L.L. & F Cavalli-Sforza con A. Piazza: “Razza o pregiudizio? L’evoluzione dell’uomo fra natura e storia” Einaudi Scuola – Mi – 1996) si può affermare che esistono maggiori differenze dal punto genetico fra individui appartenenti alla stessa “razza” (popolarmente parlando) che fra individui di “razze” diverse!!! Con ogni probabilità ci fu, intorno a 70 mila anni fa una drastica riduzione della popolazione umana a 10 mila (ma forse anche meno di mille) individui, da cui saremmo derivati tutti quanti gli oltre 7 miliardi di viventi attuali. Questo sarebbe all’origine della scarsa differenziazione genetica presente fra gli esseri umani esistenti. Il termine razza dunque, al di là, del parlare “colloquiale” non ha fondamento se non in ambito “zootecnico”. Ovvio, da quanto si è detto che, a maggior ragione non esistono né una “razza” Ebraica, né, tanto meno, “razze” superiori o inferiori. Come dichiarò Albert Einstein (che anche in questo caso, evidentemente, aveva ragione pur non essendo un genetista) al funzionario dell’immigrazione americana che gli chiese la razza, al momento del suo ingresso nel paese nel 1933, esiste solo la “razza umana”!!!

  4. Sicuramente lo ha detto un medico-genitista nazista, durante la II guerra mondiale. Indottrinato da quel manuale folle e delirante scritto dal Fuhrer: il Mein Kampf.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...