MA UNA BALLERINA PRESTIGIATRICE L’AVEVATE MAI VISTA?

barbara

  1. Ecco, mi ricorda certe situazioni che si verificano un po’ in tutte le scuole medie quando partono le interrogazioni a sorpresa: di quei ballerini prestigiatori, tutti quanti

    (no, non l’avevo ancora vista una cosa del genere – notevole.)

      • Non ne dubito – anche perché si balla di fronte ad una insegnante (giustamente) severa solo se è tempo di recita scolastica.

        Almeno finché non mette giù la mitragliatrice o -al contrario – se si mette ad usarla

        (Traduzione [anche per evitare note sul registro] dal Cimpyano al Maestrese:

        beh, complimenti: significa che come insegnante avevi il rispetto della classe – e sono certo che non avevi nessun mitra in mano, né alcun bisogno di averne uno sotto la cattedra)

        • Ti dirò, nelle mie classi in genere si rideva molto, ed è una delle cose di cui sono più orgogliosa. Ce n’è stata addirittura una, gli ultimi due anni, che venivano dalle altre classi a chiedermi, con l’espressione degli atei che hanno sentito dire che qualcuno ha visto la madonna piangere: “Professoressa, ma è vero che da lei la Carmen ride????” Nessuno, in dodici anni, l’aveva mai vista ridere, e io riuscivo a farla scompisciare da finire sotto il banco (la puoi vedere qui https://ilblogdibarbara.wordpress.com/2012/06/17/la-mia-festa/). Poi stangavo anche di brutto, beninteso.

        • Lo supponevo – festa a (quasi) sorpresa di congedo da almeno tre classi, con la prima atrrice impersonante la Prof. Terribilis De Ridens destinata ad una fulgida carriera ad Hollywood (oppure nei pressi del Provveditorato agli studi, se ha appreso tutte le lezioni)

        • Per le altre due classi no, perché siccome non c’era altro modo, hanno dovuto farla in una seconda ora di un giorno in cui cominciavo alla terza, e quindi la collega che l’ha organizzata è stata costretta a chiedermi di andare prima, e ovviamente a spiegarmene il motivo. Ma la prima è stata proprio a sorpresa del tutto: la collega mi ha solo chiesto se per quell’ora avessi programmato qualcosa di importante, perché aveva intenzione di venire cinque minuti in classe per dire qualcosa ai ragazzi in mia presenza, e io avevo pensato a quei soliti discorsini complimentosi di rito. Carmen è quella a cui, in una delle foto della “lezione”, si arricciano perfino le dita delle mani dal ridere. E tieni conto che quella, per quanto ben fatta, era solo un’imitazione di me… Sembrava perfino che avesse le convulsioni, da quanto e come rideva.

  2. I giochi dii prestigio effettuati con grazia dalla ballerina hanno veramente un qualcosa
    in piu’ se fatti dal classico prestigiatore.
    @@@@@@@
    Con sfumature e realtà molto diverse mi hai riportato con la tua festa un pò alla mia….
    Io avevo a che fare con varie tipologie di ruoli…superiori…direttori..specializzandi. Utenza! Lavoro non facile. A volte ..mi pare di essere il padre,la mamma..la governante..
    il segretario. Diverse arrabbiature. Tutto doveva tornare…niente doveva sfuggire all’ occhio vigile.
    Ma…ho avuto anche momenti di riconoscimenti. Maggiori rispetto alle persone alle quali
    sono succeduto.
    Compleanno! Pensionamento…” giorno..per tipologia impensabile da ricordare …strano
    in tutto! Dalla neve che blocco dei mezzi di trasporto,strade..’ tutto….al lavoro—reale che durò oltre le 24h”
    Discorsi con elogi…festeggiamenti..Il pensionamento…” La solitudine” Pausini…rielaborata a soggetto..io! Le specializzande la intonavano in coro..Silvia dava
    il LA d’ inizio. ” temevano che le sentissi mentre facevano le prove..”.
    E altro ..Tipologia di festeggiamenti mai fatti …

    Piu’ oltre…il libro scritto con collaborazione dal direttore…Con dedica.

    Un giorno…ero stato per ” cose mie” in struttura. Salutai la portiera dicendole….
    Sono stanco come avessi lavorato…non sò quante persone ho salutato, sorrisi, parole
    legate alle conversazioni in maniera interessata…
    Marco! Ma tu hai lascito la scia qui dentro.

    …Barbara, se ci ricordano,probabilmente con piacere probabilmente abbiamo comunicato.
    cose positive in tutto quel tempo
    Lo abbiamo fattto credendoci con serietà ed impegno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...