PROBLEMI A FARE LA VALIGIA?

Niente paura: anche per questo c’è Israele che pensa a voi.

E vista la ricorrenza invito gli amici di vecchia data a rivedere e quelli più recenti a vedere questo: qualche faccia è cambiata, qualche episodio si è spostato geograficamente, ma la sostanza è rimasta la stessa (se il cannocchiale si dichiara indisponibile – il che succede abbastanza spesso – tornate a bussare più tardi, ma guai a voi se vi perdete uno dei miei post più belli).

barbara

  1. Bellissima l’idea della valigia, la domanda e’ se quando e’ aperta puo’ essere mandata fra i bagagli sull’aereo, se e’ abbastanza resistente?
    E raccapricciante il post sul cannocchiale!

    • Probabilmente sì, imbarcata come bagaglio speciale, che ovviamente ti costa una cifra, ma d’altra parte se ti metti in viaggio praticamente con un baule si tratta evidentemente di un viaggio speciale che merita la spesa.
      Quanto all’altro post, generalmente tendiamo ad avere memoria corta, ma se mettiamo insieme tutto, il quadro è effettivamente quello. Lo avessi fatto quest’anno, avrei, come detto, cambiato qualche faccia e qualche collocazione geografica, ma nella sostanza sarebbe venuto identico, magari al posto della ragazza col reggiseno blu ci sarebbero state le donne yazidi rapite e vendute come schiave sessuali.

    • Se ci fosse qui sicuramente. Probabilmente costerà un bel po’, ma d’altra parte sostituisce una buona mezza dozzina di valigie di diverse dimensioni, risolvendo anche un bel po’ di problemi di spazio in casa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...