LEI È SAMANTA

Ricordatevelo: SAMANTA.

barbara

  1. ….Basterebbe…un pò piu’ di amore sensibilità, amore…empatia verso il prossimo. Naturalmente educazione.E naturalmente non pensare che l’ handicap renda un’ individuo incapace totalmente di poter fare tante cose..consideriamoli alla pari e vedrete
    che non è tutto come possiamo pensare..
    Un mio ex compagno di scuola…ha fatto tante gare” vincendole..”…con la bici che si pedala con le mani! E credo che abbia percorso dei lunghi tragitti.
    Si interessava…” è deceduto per un’ ictus..”..degli altri..handicap ” associazione”
    Era ok…pulito..schietto. Vero. Lo ricordo con stima.
    Sul bus…lunghi dialoghi con una sordomuta..
    Centralinista…non vedente..un vero portento di persona! Mi piaceva. In casa faceva tutto
    mandando avanti la famiglia.E che lavori a maglia fà….non i semplici ma complessi
    nella lavorazione.
    recentemente..un piccolo viaggio accompagnando un non vedente..poi abbiamo scoperto che abbiamo lavorato nello stesso campo.
    Spesso dimostrano piu’ gioia nei confronti della vita..di chi non ha nessun handicap…..
    grande insegnamento il loro! Il sorriso mentre parlano ….
    A parte certi impedimenti dovuti all’ handicap..sono persone normali con i desideri,gli
    interessi ,aspettative che possiamo avere tutti.
    Ricordo….e li’ ho dovuto fare un certo lavoro .solamente ponendomi con delicatezza ed
    amore..” un piccolo uomo..alto come un bimbo di 4aa…certe ilarità , sguardi lo avevano
    talmente colpito da ridurlo in uno forte stato di prostrazione.
    Mi sedetti vicino a lui prendendole la mano…parladogli.
    La stupidità umana..non ha limite arrivando alla vera inciviltà.
    Film…Elephant men…rivisto piu’ volte.Fazzoletto.
    Freak…la vendetta..degli handicappati…o al di fuori della ” norma”.

    • cieco. hai accompagnato un cieco, cazzo!
      parli coi sordomuti, l’amico che pedalava col la bici a mano,quello piccolo, neanche in 10 anni al Don Gnocchi ne ho incontrati tanti. Ma che fai, discrimini i sani?
      se passi dalle parti mie e vedi una in carrozzina sono io. Per piacere evitami, io non sorrido mentre parlo percfhe sono handicappata e non sprizzo amore, sono un po’ stronza.
      Barbara scusa, ma non ce la faccio, questo è peggio che essere accarezzata mentre ci si fa i cazzi propri. un’ansia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...