O GENTILONI, CI SEI O CI FAI?

Immaginate che qualcuno dica: “Siccome so benissimo che Chessman non è l’uomo della luce rossa, se il mese prossimo mi chiedono di rivotare, voto per la sua innocenza”. Peccato che il mese prossimo non ci sarà nessunissima votazione, perché il processo è concluso, la sentenza è stata pronunciata e Chessman ha finito di respirare nella camera a gas.
Ecco, ora il nostro ineffabile ministro Gentiloni ci racconta che “Se le stesse proposte ci saranno ripresentate ad aprile, il governo italiano passerà dall’astensione al voto contrario”. Ma vede, tesorodolce, ad aprile non verranno ripresentate le stesse proposte, perché quelle proposte lì sono già state presentate, e sono già state votate e, grazie anche a lei, sono state approvate. Perché mai dovrebbero essere ripresentate? E le parole del signor Gentiloni non sono, come è stato scritto, “Parole ferme e inequivocabili”, bensì parole da corazzata Potiomkin.
(e se qualcuno mi riprende l’articolo e se lo pubblica senza citarmi, vado lì e gli frantumo i gioielli di famiglia)

barbara

  1. le parole del Gentiloni vanno reinterpretate con un “siamo codardi cosi codardi che la codardia stessa come concetto si rifiuta di definirci,perchè anche lei,a differenza nostra,ha una dignità”

  2. Bisogna essere incisivi ..la prima volta! Non ci sono sempre garanzie per..eventuali
    ripensamenti.
    La storia ce lo conferma. Tanti danni, enormi sarebbero stati evitati.
    Anche in questo caso l’ ignoranza, la codardia hanno fatto da padrona.
    Ancora! Si continua ad inginocchiarsi di fronte alla volontà dell’ islam sempre senza nessuna dignità.
    La nostra democrazia si trasforma in sudditanza al volere di chi agisce nello sporco fortificandone quelli che continuano a rappresentare un’ onta a tutti i livelli per l’ umanità.
    Le democrazie sotto comando delle dittature.
    Vorrei non sognare…la presenza di politici”…ma anche il popolo..” che manifestassero
    una certa rinascita con orgoglio quello hanno rappresentato tante lotte per potere arrivare
    ad una certa democrazia. Politici volitivi che sappiano agire nella verità.Certi orientamenti
    politici,così tanto amati si sono dimostrati un vero fallimento, ma continuano ad asserci
    ..avendo solo cambiato la denominazione.
    Attenzione..stiamo finendo per essere schiacciati dal mondo islamico con la sua volontà
    politico/religiosa.
    L’ antisemitismo messo sempre in atto con tutte le sfumature nell’ obiettivo di distruggere
    Israele..” quel piccolo Paese..Grande democrazia..in quell’ immenso mondo che lo circonda..l’ islam..fatto di dittature piu’ o meno manifeste”. Ma è anche fortemente temuto!
    Trovo ridicole le democrazie che condannandolo..si fanno complici di loro.

  3. Quindi Gentiloni ha mentito quando ha affermato che quella risoluzione veniva presentata, sostanzialmente uguale, da anni e che, per questo motivo, si votata per inerzia, per abitudine?

    • Ammetto di non avere letto granché, ma a me non sembra che abbia detto questo, bensì che per le mozioni presentate dagli arabi contro Israele l’Italia vota “in automatico”, come ha detto Renzi, ossia astenendosi. Immagino che rientrino nella categoria l’attribuzione al patrimonio islamico della tomba di Giuseppe, quella dei Patriarchi, (non mi ricordo se anche quella di Rachele) ecc. Ripresentare una mozione già approvata, sempre da parte di chi l’aveva presentata prima, che senso avrebbe?

        • E’ solo che non mi sembra che abbia senso: se la proposta passa – e finora sono sempre passate tutte – perché mai i richiedenti dovrebbero ripresentarla? Sarebbe come se l’avvocato della difesa ricorresse in appello dopo l’assoluzione.

  4. Altra vergogna di un governo di pirla, almeno se ti astieni dì la verità, che sarebbe questa – non voglio mettermi in mezzo né con il si né con il no, quindi voto ni – buffone di un ministro di un governo di penosi!

    Salut Lib

    Gérard

    ________________________________

  5. AhiAhiAhiAhiAhiiiiiiiiii…. sig.ra Lòngari!!!… Su gentiloni, mogherini, craxi e… andreotti ho già detto tutto il peggio possibile da secoli quindi STOP!

      • Già fatto anche questo! Luglio 2006 – Passeggiata del “nostro” a braccetto di hezbollah per le strade di Sidone…. Hahahahahaaaaa…. d’alema presidente del conigliooooo… hahahahahaaaaa, d’alema ministro degli esteriiiiiiiii… e il signorino, alle mail, NON risponde…, NON RISPONDE MAI!!!…
        MA MI FACCI IL PIACERE!!!
        segue mail inviata oggi a Mattarella (con tanto di nome cognome e cell che qua ometto?
        Mattarella e Revlin
        Mattarella: «Con Israele rapporti bilaterali straordinari»

        Caro Presidente, in quanto alle sue dichiarazioni odierne (qui sopra riportate) a margine del suo viaggio a Gerusalemme – CAPITALE INDIVISIBILE DELLO STATO d’ISRAELE, sic! – e, why not?, anche alla luce delle follie dell’unesco ratificate altrettanto follemente giorni fa da gentiloni, a-risic!, mi permetta di dirle che più che straordinari, i rapporti con Israele sono da decenni DISASTRATI A LIVELLO PLANETARIO dopo la sciagurata, sconsiderata, bifida, abbietta gestione quasi ormai cinquantennale del conflitto mediorientale a mani del “poker” manipolatore firmato andreotti/craxi/mogherini/gentiloni più l’entourage susseguitosi di volta in volta sul proscenio!
        IL PEGGIO DEL PEGGIO CHE ISRAELE AVREBBE POTUTO ATTENDERSI DA QUESTA ITALIA IMBELLE E ANTISEMITA!
        Vorrà perdonarmi per l’intrusione non richiesta…
        Cordialmente

  6. Seguito del giorno dopo… destinatario sempre sig. Mattarella!

    Suo intervento odierno in palestina

    Ennò, presidente… non ci siamo proprio… Lei non mi può dire che l’Italia è vicina alle rivendicazioni di abu mazen & co., cioè a coloro che si sono macchiati da decenni di crimini indicibili, che hanno esportato il terrorismo NON di autodifesa, bensì di assurda offesa all’Umanità intera con assassinii INDISCRIMINATI a 360°, e non solo nei confronti del popolo d’Israele, senza che nessuno – unesco, ue, onu, vaticano docunt, sic! – abbia seriamente mosso un solo muscolo a mettere questi inutili, efferati kamikaze nella condizione di non nuocere ex tunc. Anzi, l’ennesima in ordine di tempo aberrante mostruosità firmata unesco fa rabbrividire per imbecillità e cinismo.

    Lei non mi può dire, Presidente, di tendere la mano a una banda di assassini il cui unico scopo, nemmeno mascherato, è quello di eliminare il libero e democraticoo Stato d’Israele dalla faccia della Terra, banda di assassini che – come ormai sanno anche le pietre – ha all’interno della propria carta costituzionale il proposito dell’annientamento, della eliminazione oggettiva dello Stato d’Israele. Sono solo lì, lancia in resta, pronti ad aspettare il momento giusto. Ma fortunatamente lo STATO d’ISRAELE è FORTE!

    O, sig. Presidente, sono io che sbaglio? Nel qual caso mi propongo per la camicia di forza!

    Mi fermo qui… per non infierire oltre!

    Come per lo innanzi, non me ne voglia e buon rientro fra i terremotati!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...