AGGIUNTA POSTUMA

Perché ricordarli tutti in una volta non è mica possibile. E dunque ripartiamo.

Sulla schiena, al di sotto della spalla destra, ho una vistosa cicatrice, in corrispondenza dell’intervento per asportarmi una cisti di dimensione di poco inferiore a quella di un uovo, e quindi oltre alla cicatrice c’è anche la buca dove il chirurgo (la boldrina probabilmente direbbe la chirurga) ha scucchiaiato un bel po’ per asportare tutto. E dunque la prima volta che mi spoglio per fare il tecar alla schiena vede la cicatrice, vede la buca e dice: “Ah, ti sei fatta togliere un neo”.
Le racconto che a distanza di oltre tredici anni e mezzo da quando ho smesso di fumare, mi capita ancora piuttosto spesso di sognare di fumare, e mentre fumo – ben consapevole del fatto che avevo smesso – un po’ mi sento in colpa, ma mi sento anche tanto tanto tanto felice. Allora lei a sua volta mi racconta che all’inizio di questo suo percorso formativo si era occupata anche di alimentazione, trovando le esperienze di quelli che una volta la settimana fanno un giorno di “digiuno terapeutico” (che un digiuno possa avere qualcosa di positivo non ci credo neanche morta, ma d’altra parte io non credo neanche alle scie chimiche, il che dimostra che sono del tutto irrecuperabile, e quindi è inutile provare a discutere con me) a scopo depurativo, e una volta ha voluto provare: la mattina ha fatto colazione alle otto, e poi per 24 ore solo acqua, e durante tutta la notte ha sognato panini traboccanti di prosciutto e ogni sorta di cibarie. Io dico che, a parte il fatto che non ci credo, non potrei comunque digiunare, perché dopo un certo tempo che non introduco cibo, se non mangio svengo. Mangi frutta e verdura? chiede. Io mangio di tutto, dico, carne pesce uova latticini e poi sì, anche frutta e verdura. No, dice, è che questa cosa di reggere poco senza mangiare succede a chi mangia soprattutto carboidrati. Ah no, dico, quello non c’è pericolo: la pasta la mangio molto raramente, il pane praticamente mai… I carboidrati sono gli zuccheri, dice perentoriamente, e sono nella frutta e nella verdura (col cazzo, cocca: i carboidrati sono AMIDI e zuccheri, e si trovano soprattutto nei cereali. E meno male che hai fatto un corso di nutrizionismo – altra “specialità” di recente invenzione, con laureati in biologia che si improvvisano “nutrizionisti” e pretendono di sostituire i dietologi, che sono medici e sanno come funzionano gli organismi, e non solo le cellule). Comunque mangi più frutta e verdura che carne, no? chiede – ma praticamente afferma. Perché voi conoscete molta gente che mangia più carne che frutta e verdura? E quelli che digiunano periodicamente, per ragioni religiose o pseudo-terapeutiche, tutti carnivori assatanati che si strafanno quotidianamente di fiorentine pranzo e cena?
Da oltre trent’anni soffro di sciatalgia; da circa quattro-cinque anni è diventata molesta; da circa un anno e mezzo è diventata disperante. Adesso, fra infiltrazioni e laser, la situazione è abbastanza sotto controllo. Senonché domenica scorsa si è improvvisamente scatenato un attacco micidiale: dolore lancinante ventiquattr’ore su ventiquattro in qualunque posizione, impossibilità di fare praticamente qualunque movimento, estrema difficoltà a camminare, e solo zoppicando fortemente e per tratti brevi, una situazione veramente drammatica. Purtroppo il lunedì sono partita per Milano con l’illusione che si trattasse comunque di una cosa momentanea, e quindi non adeguatamente rifornita di cose utili, e sono stati tre giorni di tormento. Il mercoledì pomeriggio finalmente, rientrata a casa, prendo l’ultimo farmaco prescrittomi dall’anestesista, che nel giro di meno di un’ora mi ha significativamente ridotto il dolore, e senza effetti collaterali, questa volta. Poi vado a fare fisioterapia, e devo avvertirla che, pur migliorata rispetto a poche ore prima, ho però ancora una mobilità ridotta per cui non posso fare la posturale (e mentre mi metto in posizione per il tecar all’anca, per “aiutarmi” mi prende la coscia e comincia a tirare, io urlo “ahi ahi ahi no no no lascia lascia lascia” e più io urlo e più lei tira e più lei tira e più io urlo e più io urlo e più lei tira…) Comunque. Al momento di uscire mi trattiene ancora un momento per dirmi: “La sciatica comunque è tutta questione di postura: stacci attenta”.

Niente, un circo.

barbara

Annunci

  1. Gustosissimi questi resoconti di Barbara sul suo stato di salute ( salute… si fa per dire…)! Quando li vedo arrivare mi ci ficco con piacere. Non tutto il ” male” vien per nuocere!

  2. Barbara..come sai ti comprendo molto bene. Sia per un certo mio vissuto…personale… e anche perchè ho lavorato nel campo sanitario !
    …Basta così poco…l’ altro pomeriggio al bar..mi siedo sulla sedia dopo credo 30..40′ alzatomi l’ arto ds..dolente e posteriormente a partire dalla natica una specie di cordone duro e dolente. Così a volte sul bus..e due sere in buono ..discreto stato fisico ad assistere
    ad uno spettacolo musicale..le classiche sedute impilate.Beh..l’ arto non reggeva bene e dolente..non resta che appoggiarsi ad un muro,palo.Magari..qualcuno che passa guarda con sospetto! Cercavo solo di tornare a casa fermandomi ogni 20mt..
    Ma…ci sono anche persone..una mattina..un certo dolore retrosternale! Coronarie..stomaco!Mi soffermai..appoggiandomi al muro..vediamo.Un pò di sbuffi..dopo
    meglio.” In ambedue i casi certi sintomi si assomigliano…” Ma un ‘ uomo a circa 100mt..vocio’..ha bisogno di aiuto! No! Grazie..passa.”.Ogni tanto capita..così.”.
    In una delle ultime visite..il cardiologo mi disse se avverte…e non passa vada subito in H.
    …Non sono un medico dipendente! Ho sempre pensato..sarà ansia..sminuendo il tutto e tamponando certe situazioni con i farmacisti! Se in gamba..centrano molto bene nelle risposte.
    Purtroppo…ci sono realmente le magagne!E..riscontrate.
    In un certo senso ci rafforza se in certi contatti..medico sanitari incontriamo qualcuno..con
    certe potenzialità..umano professionali ho l’ impressione di uscire poi rafforzato e piu’ motivato nell’ affrontare i problemi..e chiaramente.
    Dopo 34..aa ho chiesto quali farmaci potevo prendere quando..nei 1..3 episodi bronchiali
    di tipo allergico..” acari della polvere..”. Il medico..ci avevo lavorato per anni”ok” ..ripete i test..
    ..ed altri..magicamente negativizzati..i disturbi tipici c’erano ancora..e intolleranze alimentari..”…colon..”.
    Ti faccio fare una V.pneumologica..
    Fatta..programmato un secondo contatto..prove di funzionalità respiratorie.
    Dottoressa…solare..gentile e professionale..Spiega ad un giovane seduto vicino a lei..
    Il ripetersi di questi episodi accompagnati dal reflusso gastrico nel tempo ha creato un danno..BPCO..” broncopatia cronica ostruttiva…” Mi ha dato uno spay..ci vediamo fra 1anno…ma è in dolce attesa..2a..lei quando rientra al lavoro..alla fine del 2017! Allora quando torna lei!
    …Un mini giro sanitario..che ha chiarito molto…lunghi periodi neg. Persone giuste..esserci
    non solo professionalmente!
    Un mio direttore..ne ho avuti anche 3..universitari. Vedi Marco..” c’ è chi ha il cuore,chi il
    cervello…e chi tutti e due..” Poche parole..ma chiare.
    …Alimenti! Diabetici…” allora..20aa”..per Ubaldo pasta al pomodoro!No..è diabetico..minestra..
    Guarda…che la pasta sia che in brodo o condita con la pommarola..è sempre pasta!
    Basta che corrisponda la quantità!
    Di frutta…mela…No vuole l’ arancia..e va bene! Contiene anche meno zuccheri..
    E potrebbe andare bene anche l’ uva! Tutto stà nella quantità..
    La ciste! Rompipalle..Poi medicazioni..E la schiena…io ne ho avute 3..per fortuna piccole
    ..2 medicate ..a tasto..la piu’ grossa..dal coinquilino..
    Credo che nel campo sanitario…come in ogni altro,così nella vita molte persone rimangono
    ferme ad atti e pensieri così senza farne una specie di valutazione…critica, in maniera rigida rimanendo ancorati a certe irremovibili sicurezze personali.
    Io mi metto sempre in questione, ho fatto bene..ma questo và bene cosi..oppure è meglio
    variare..ho sempre fatto così ..io ho variato perche non corrisponde piu’ a certe esigenze..
    …E questo nelle personalità è molto riscontrabile…basti vedere il gregge!
    Gente arroccata..incapaci di cercare..ricercare il vero oltre la propaganda.
    Barbara …spero e desidero..che tutto proceda verso il meglio e che quest’ anno tu possa..
    realmente goderti..il sole..mare.

    • Per quello che ne sò…è un’ apperecchio elettromedicale di nuova generazione ” ormai da qualche aa ..che sembra molto efficace per alcune patologie ..
      Affrontare questi percorsi…gli E volano! Ricordo..avevo dei problemi a novembre..
      ma a livello ” classica prescrizione su’ ricetta rossa—e deve essere compilata in maniera molto mirata..non tutto quello che scrivono vi rientra..!” e la disponibilità
      era per marzo! E così…vai! Fai conto di andare in una crociera..
      E…non ero in grado di assumere la posizione supina per la fisioterapia per cui
      solo terapia ..con ozono e poi ultrasuoni..da seduto.

    • Sì, più o meno come ha detto Marco. Anche la tizia mi ha fatto un gran spiegone mettendoci dentro anche la velocità della luce, di cui non ho capito un piffero salmistrato (ho provato anche con google e non è che abbia capito molto di più). Comunque dovrebbe essere una roba che attiva processi antiinfiammatori, decontratturanti eccetera. Dicono che faccia miracoli. Dicono.

        • Qualcuno mi ha detto che ha funzionato. D’altra parte funzionano anche i globulini di zucchero spruzzati con l’acqua e la pranoterapia e i cristalli messi sotto il guanciale e il pendolino diagnostico (i vaccini no, quelli fanno venire l’autismo e rendono ciechi. Ah no, quella era un’altra cosa) e l’astrologia indovina il mio carattere e mi dice se domani scoperò o no. E quando ci sono in giro le sciechimiche perdo concentrazione e respiro a fatica: basta solo crederci.

  3. Chissà…che bel quartetto si sarebbe..e che freddure..” non di meteo..”
    ..Adr..Bar..tu!..ed io..
    ..Un caloroso…ciao!
    Me ne stò in casa…le mie mani virerebbero certamente da un colore cadaverico…al paonazzo e freddine.Ma..mano fredda cuore caldo!
    Mah! Sarà vero…il freddo dà noia anche a lui…

  4. Comunque la signora che pratica fisioterapia e vanta anche una “laurea” in osteopatia è solo una ciarlatana ai limiti della denuncia. L'”osteopatia” è infatti considerata medicina alternativa e non ha nessuna base scientifica, si basa su teorie strampalate secondo cui l’osso sarebbe la fonte di tutti i mali dell’organismo e “aggiustarlo” con manipolazioni e tiramenti causerebbe la guarigione non solo dell’articolazione, ma anche di altre patologie. Sono quindi equiparabili agli “acconciaosse” che esistevano già nell’antichità e affollavano i mercati del Medioevo, quindi quel personaggio da circo non dovrebbe proprio esercitare.

  5. La signora mi ricorda il mio professore di educazione fisica al liceo, si vantava di saper “curare” gli strappi muscolari tirando appunto la parte colpita, ma era peggio in molti casi, per il resto era un ottimo insegnante, ma pretendeva di sconfinare in campi che non erano i suoi, dimostrando presunzione. Molti osteopati hanno infatti solo il diploma ISEF come gli insegnanti di ginnastica.

    • Forse intendi stiramenti muscolari: gli strappi si risolvono solo chirurgicamente. Quanto alla tizia, essendo stata assunta da un medico dovrà per forza avere presentato delle credenziali in ordine; il che non le impedisce di essere deficiente e ignorante.

  6. Pingback: E POI BISOGNA CHE VI RACCONTI ANCHE QUESTA | ilblogdibarbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...