ANCORA MARINE LE PEN

22 feb 2017 09:07

  1. CI VOLEVA UNA FASCISTONA COMA MARINE LE PEN PER TENERE ALTO IL VALORE DELLA LAICITÀ
  2. LA LEADER DEL “FRONT NATIONAL” IN VISITA IN LIBANO RIFIUTA DI COPRIRSI IL CAPO CON IL VELO, COME PREVISTO DALLA LEGGE ISLAMICA, E FA SALTARE L’INCONTRO CON IL GRAN MUFTI
  3. È UN GESTO DI RISPETTO DEI VALORI NON NEGOZIABILI DI LAICITÀ, DI UGUAGLIANZA TRA UOMINI E DONNE, DI LIBERTÀ DI SCEGLIERE E DI PENSARE. ED È UNA LEZIONE ALLE NEOFEMMINISTE SEMPRE IN PRIMA LINEA QUANDO C’È DA FIRMARE PETIZIONI CONTRO IL SESSISMO IN OCCIDENTE O CONTRO TRUMP, MA QUANDO C’È DI MEZZO L’ISLAM SONO BEN CONTENTE DI SOTTOMETTERSI (qui. Vale la pena di leggere tutto l’articolo relativo al viaggio in Libano)

le-pen-velo
Come ha ricordato, non molto tempo fa, Ugo Volli, la storia insegna che i fascismi prima o poi passano, l’islam no. Quindi…

barbara

Annunci

  1. La Le Pen definita fascistona che non si è prostrata al volere degli ultra fascistoni islamici
    con le loro regole…Una delle poche..una rarità..Le femministe..perlomeno le attuali sono
    molto lontane ed incapaci ..di fare le Vere lotte che hanno rappresentato e fatto in tempi passati con sostanza nella ricerca della libertà, ugualianza ,diritti che hanno fatto la storia riuscendo a dare una vera immagine democratica in paesi civili. I grandi.
    Adesso…sono delle brutte copie degli uomini e niente a che vedere con il passato dei movimenti femminili.veri..di grande rispetto gestiti con grande dignità, senza manifestazioni becere o volgari.
    La Le Pen..si è mostrata coerente a quello che dice..questo le porterà piu’ voti..e forse meno da altri..ma l’ importante il gesto..il non piegarsi ancora..ancora alla volontà islamica..così lontana lontana nel tempo nel campo dei diritti umani..sotto la maschera della religione..specialmente per le donne.
    Che..ritrovandosi in altre realtà continuano volontariamente e/o costrette a queste usanze insieme a tante altre.Diventando una vera ostentazione per manifestare la propia identità.
    Vere ossessioni ma alle quali non dobbiamo inchinarci.

    Centra..si e non..
    Ero piccolo..giornata estiva..le donne dei due terrazzi a loggia insieme ..
    Torna il marito della piu’ giovane..al saluto della moglie risponde con violenza verbale e anche fisica colpendola non con le mani ma con la camicia che aveva addosso..poi ridotta a brandelli.
    Le comari…” quelle..avvelenate,sempre pronte a spandere zizzanie..cattiverie, in silenzio”
    Ricordo la mamma..” non faceva parte di questo agire..anzi lo subiva..”..fù la sola che arrivò a
    prendere le difese della vicina arrivando ad un battibecco con il vicino..Le altre..quelle sempre pronte nel muovere la lingua..in silenzio completo.
    …Credo di rivedermi..nel ribellarmi di botto alle ingiustizie,cattiverie..agli imbecilli!
    Non sò se poi..lui l’ avra’ stimata di piu’ rispetto alle altre.

    Mi piace

  2. “È diffuso, nel codice di abbigliamento delle donne musulmane, l’ utilizzo del velo che copre la testa. Tuttavia, si tratta di un costume prescritto da alcune norme della sharia e non altrettanto chiaramente dal Corano. In ogni caso, l’ imposizione di una prescrizione valida per le fedeli musulmane non può essere estesa anche a donne che non appartengono a quella religione. Una pretesa simile, che implicherebbe la sottomissione della «miscredente» a un’ autorità islamica, è tipica del fondamentalismo”

    Veramente io avevo letto, dal testo preso proprio dal corano, che le donne DEVOVO velarsi. Facoltativo è invece il coprire volto e mani.
    Perciò, seppur niqab e burqa non sono prescritti (ma sono comunque citati), l’hijab è obbligatorio.

    La Le Pen ha fatto bene a comportarsi così. Se l’islam fosse stato una religione normale e quello fosse stato un semplice uso e costume, allora la storia era diversa. Ma siccome i muslims non ci rispettano in occidente, IN CASA NOSTRA, perchè la Le Pen sarebbe dovuta sottomettersi? I sinistroidi potranno dire che la reciprocità non dovrebbe essere citata, ma secondo me invece è la base del rispetto. Tu non lo dai a me? Io non t’insulto e non sputo sui tuoi monumenti, ma mi rifiuto di portare i tuoi simboli che nella mia cultura (e molto probabilmente anche nella tua) hanno un significato poco bello.

    Mi piace

    • Il corano dice che devono coprirsi, ma non è chiaro come e quanto. Una volta Magdi Allam ha spiegato che si può intendere “coprire fino al petto”, cioè dalla testa in giù fino a lì, oppure “coprire il petto”. Non conoscendo l’arabo, ovviamente non sono in grado di dire se effettivamente ci siano queste due possibili interpretazioni.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...