E DOPO CHE LE DONNE SVEDESI

si sono prostituite all’islam dei macellai iraniani
svedesi-in-iran
(con tutto il rispetto per i macellai onesti che ci riforniscono costantemente di tutti quei bocconi paradisiaci), l’Iran accusa la Svezia di essere al servizio di Stati Uniti e Israele. Che dire? Non dovrebbe volerci molto a capire che se ti metti a pecorina devi aspettarti di venire inculato, ma a quanto pare non tutti ci arrivano. E chissà se a forza di venire sonoramente e ripetutamente inculati arriveranno mai a imparare la lezione. A me viene solo da dire: cara Svezia, che hai svenduto la tua libertà, la tua laicità, la tua dignità, la tua uguaglianza, la tua pace, il tuo culo e quello dei tuoi figli alla più infame delle cause, ti sta bene. Ma proprio tanto tanto tanto bene.

barbara

Annunci

  1. Sull’Italia dico di tutto e di peggio, ma spesso mi ritrovo a pensare che gli svedesi, in stupidità riescono pure a superarci.
    Ma a parte questo com’è che l’Iran accusa uno dei paesi più antisemiti di essere dalla parte di Israele?

    Mi piace

  2. Guardale come sono schierate in fila!. Le Svedesi, che una volta ci facevano sognare, da quando si sono messe a pecorina davanti all’Islam, sono diventate pure racchie. Manco gratis!

    Mi piace

  3. A me questi paesi scandinavi (Norvegia, Svezia, Finlandia) non mi sono mai piaciuti, si sono sempre sentiti superiori a tutto e a tutti, più “civili” di tutti mostrando un evidente disprezzo per gli altri.Ma dietro tutta la loro sicumera c’era solo il vuoto e la mancanza di identità, la Svezia ha infatti il più alto tasso di suicidi tra i giovani,proprio perché non esiste in quei paesi un sistema di valori che costituisce una specifica identità per quei popoli. E adesso stanno accogliendo l’Islam, riempiono il vuoto con la cacca!

    Mi piace

      • Sull’aspetto sole io non ci starei così male. Quando vedo un cielo plumbeo, oppure il sole quasi sulla linea d’orizzonte, esco più volentieri.
        Il sole invece mi crea come una sensazione di pericolo.

        PS – vivo in una zona con poco sole (3 ore in inverno).

        Mi piace

        • La mancanza di sole provoca depressione, questo è documentato. E sperimentato da chiunque viva in zone con poco sole (tre ore d’inverno non è poi così poco: io ho vissuto per vent’anni con due mesi all’anno senza un solo minuto di sole, e nei periodi a ridosso di quei due mesi un minuto e un minuto due minuti e due minuti e così via. Quando c’era, ovviamente. Un incubo.

          Mi piace

        • Se ne fregano, vanno da quelle paorti e poi dicono ‘sole no buono, cibo no buono, terra no buona, paesaggio no buono, ci tratano como animali!’
          Ma queste cose le dicono già in sicilia.

          Mi piace

        • Fanno il binomio bianco=ricco.
          Alcuni bianchi che sono andati a vivere nei vari paesi africani (non per dare la carità, ma proprio per viverci, integrandosi con le popolazioni locali) hanno detto che a volte qualche africano chiede loro se sono ricchi. E quando questi dicono di no si sentono magari rispondere ‘Come no? Ma i bianchi non erano tutti ricchi?’

          Mi piace

  4. Ragazze ! Avete detto diverse cose che sento..ed approvo..in fondo è così.
    Se li tengano…sono così bravi! Gli stà bene…” il mio coinquilino..” e aggiunge…sono sempre stati antisemiti.!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...