TUTTI RICORDANO L’ATTENTATO ALL’HOTEL KING DAVID

Quello che ebbe effetti così drammatici a causa del rifiuto inglese di prendere seriamente le ripetute telefonate di avvertimento: antisemiti da sempre (l’Inghilterra fu il primo stato europeo ad espellere la totalità dei propri ebrei, un secolo prima della Francia, due prima della Spagna), gli inglesi avevano, evidentemente, grosse difficoltà a immaginare ebrei diversi dalle “pecore al macello” a cui erano abituati. Ben pochi ricordano, al contrario, l’attentato antiebraico avvenuto un anno e mezzo più tardi in Ben Yehuda.


Febbraio 1948, bombardamento di via Ben Yehuda

Una delle strade più popolari e più trafficate di Gerusalemme, via Ben Yehuda, è stata purtroppo bersaglio di diversi orribili attacchi terroristici.
Il primo di tali attacchi ebbe luogo il 22 febbraio 1948, quando terroristi arabi (assistiti da soldati britannici) guidarono tre camion dell’esercito britannico, carichi di esplosivo, nella strada affollata. I terroristi fecero detonare gli esplosivi, demolendo 4 edifici che crollarono sui civili innocenti. 58 civili ebrei furono uccisi nell’attacco e altri 140 rimasero feriti.
L’attentato, perpetrato dall’Alto Comando Arabo (AHC), provocò un’ondata di shock in tutto il paese e aggiunse benzina sul fuoco che già infuriava nei mesi precedenti la dichiarazione di indipendenza di Israele.
Il loro ricordo sia di benedizione. (qui, traduzione mia)
attentato-ben-yehuda
barbara

Annunci

  1. Ma ben disposti…ad accogliere i rifugiati…arabi ed in special modo palestinesi..
    e ne vediamo certi aspetti negativi nei Paesi ospitanti.

    Gli ebrei…trovarono prevalentemente solo porte chiuse…Sapevano..e c’ era da intuirlo quale sarebbe stato il loro destino.

    Di Israele la storia è scritta..dati,fatti..date giorni,modalità…esiti.
    Dalla controparte..menzogne,violenza..e tanta propaganda..etc.
    Questo tristissimo fatto con il tipico loro agire manifesta le loro intenzioni e modalità..il terrorismo.
    E quello che sgomenta come possono continuare a supportarlo mostrandosi dalla loro parte e con quale metodo lo giustificano, credo se capitasse al loro paese fornirebbero risposte
    ben diverse e sensate,altamente responsabili.
    E questo anche da Nazioni che cercavano di dare aiuto supporto agli ebrei nei periodi del
    culmine delle persecuzioni…dopo qualche decennio sono passati dalla parte di chi li
    condanna..” le democrazie..”. Forse è dovuto al cambio del tipo della classi politiche che
    sono alla guida..

    Queste coscienze sporche continuano per mezzo dei loro eredi nel proseguimento di persecuzione contro gli ebrei , i sionisti israeliani! La shoha..negata dagli antisemiti..continuano a sostenerla, finanziarla.E negarla..nonostante che prosegua per mezzo di altre dinamiche che si associano ad altre simili al boicottare con..ebreo..dai singoli come avviene nei confronti di Israele Nazione.
    Le false coscienze..pulite non si reputano antisemite..ma contro Israele!
    E l’ attentato ricordato nell’ articolo da ricordare per all’ ora e per il loro proseguire nel loro
    terrorismo.

  2. Là dove arrivano passano loro distruggono..” nelle antiche terre israeliane coltivavano la vite…e poi il vino..” arrivarono i musulmani…distrussero tutto…così gli aranceti..etc…così con le vite umane..
    Si è dovuto attendere il ritorno degli ebrei perchè certe terre continuassero a dare frutti, ed
    in altre ritenute impossibili..
    Gli arabi ..cosa fanno..i singoli forse un misero orticello..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...