L’ATTENTATORE DEGLI CHAMPS ELYSÉES

Era schedato dagli 007 francesi per radicalizzazione ma con regolare porto d’armi, bollato con la lettera ‘S’ [salafita] degli individui a rischio, aveva ottenuto un permesso per ben “tre armi” da fuoco di uso sportivo valido fino al 2020.

Miei cari amici, se volete proprio a tutti i costi prenderlo nel culo, se ce la mettete tutta a prenderlo nel culo, se non risparmiate sforzi nella nobile impresa di prenderlo nel culo, non lamentatevi, e soprattutto non stupitevi se qualcuno poi finisce per mettervelo nel culo.

barbara

Annunci

  1. Accidenti ad internet..và e viene. Perso quello che avevo scritto…
    Ed è andata bene..Temo che di futuri sodomizzatori d obbiamo temere questa tipologia di
    azioni. Francese…anche, ma importato..Il terrorismo rientra nella loro cultura..
    Il buonismo , la grande accoglienza nell’ accettare tutti, in fondo..tutti fuggono da qualcosa…porterà ancora problemi importanti nell’ immediato e poi nel futuro.
    Poi nello specifico,diluiti..ci sono loro i futuri terroristi arrivati in cerca di asilo.
    Un semi sorriso beffardo talvolta, anche spesso non vengono definiti terroristi…ma combattenti..anche partigiani ”..che non si sentono poi così offesi nel paragonarli a loro..”
    Toh..anche la cittadinanza onoraria..VERA OFFESA alla democrazia.
    Rappresentanti di cittadini che li aiutano..
    Ci siamo, li abbiamo in casa.E non sapere chi ospitiamo…

    Mi piace

    • Dovresti saperlo che i complottismo da queste parti non hanno diritto d’asilo. Tutti i governi che sono per l’accoglienza illimitata, che censurano le notizie relative agli autori degli attentati, fanno queste scelte perché son convinti che siano le scelte più giuste, altro che puttanate complottiste.

      Mi piace

      • Lo so, ma il mio dubbio non mi sembra complottismo alla stregua delle scie chimiche, della terra piatta, del “sono stati i sionisti”(o “illuminati”, “rettiliani”, ecc..), …quando la sicurezza fa acqua da tutte le parti, viene spontaneo chiedersi se sia casuale o voluto.

        Mi piace

        • Ok, però anche l’Italia non è che sia proprio governata da una banda di geni, ma a quanto pare falle della sicurezza così gravi non si sono ancora verificate. Poi non so se sia questione di merito, o semplice fortuna di non essere un Paese nel mirino del terrorismo islamico…

          Mi piace

        • O di accordi precisi stipulati coi terroristi come al tempo di Moro. E comunque anche tu osservi, giustamente, che “falle della sicurezza così gravi non si sono ancora verificate”. Senza contare che quello che non si è ancora verificato sono gli attentati in grande stile, quindi non abbiamo modo di sapere se nella sicurezza ci siano o no ci siano falle.

          Mi piace

        • Io sono convinto che non ci attaccano perché le organizzazioni terroristiche islamiche ci considerano un Paese “amico”, uno dei principali “ponti” per far entrare i loro fratelli musulmani(tra cui anche qualche terrorista)in Europa, e sarebbe sciocco “bruciarsi” questa comoda porta di accesso con un attacco in grande stile.
          Però anche questa mia convinzione da alcuni potrebbe essere liquidata come una paranoia complottista…eccetto le teorie complottiste palesemente deliranti, e sconclusionate, non è sempre facile distinguere il “complottismo” da ipotesi un po’ azzardate e non dimostrabili, ma verosimili!

          Mi piace

  2. Forse perchè su 71.080 immigrati in Europa via mare nel periodo tra gennaio e maggio 2017, oltre 60 mila sono sbarcati(o meglio, traghettati da navi delle Ong e guardia costiera) sulle coste italiane?
    Mentre dei restanti 10mila e passa, circa 7300 sono sbarcati in Grecia(se non sbaglio finora anche la Grecia è stata risparmiata da attentati di grandi proporzioni) e 3200 in Spagna.
    In Grecia e Spagna gli sbarchi si sono drasticamente ridotti rispetto agli anni scorsi, in Italia invece sono in continuo aumento!

    Mi piace

    • La Germania ha ufficialmente dichiarato di essere disponibile ad accogliere tutti, e continua a subire attentati. L’Inghilterra ha approvato la costituzione di un infinito numero di corti islamiche e ha permesso la creazione di quartieri ghetto in cui l apolizia non osa entrare e continua a subire attentati. In Francia in molte strade all’ora della preghiera non si passa perché sono invase da culi in aria, e continua a subire attentati. Vedi un po’ tu.

      Mi piace

      • Si, però mi chiedo, perché il terrorismo islamico recente(ultimi 10 anni) ha colpito soprattutto Francia, Belgio, UK, e Germania, e risparmiato tutto il resto d’Europa? questi 4 Paesi hanno i sistemi di sicurezza peggiori d’Europa? oppure i terroristi hanno le loro ragioni politiche per considerarli stati nemici?o altri motivi che mi sfuggono?

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...