SÌ, È VERO CHE SONO MORTI DEI POLIZIOTTI

ma non li hanno mica ammazzati i palestinesi: si sono sparati fra di loro! Lo sapete bene che gli ebrei mentono sempre, no? (Sì sì, ha detto ebrei: non israeliani o sionisti, no, proprio ebrei).

barbara

    • Marco, non è che sia una testimone non attendibile: lei NON è una testimone, lo dice lei stessa che NON ha visto ammazzare i poliziotti ma sa con certezza che la storia non è come la raccontano gli ebrei perché loro mentono sempre.

      "Mi piace"

  1. poi si sa che gli Ebrei muoiono. Mentre camminano per strada improvvisamente cascano defunti senza ragione. nelle case hanno sbocchi di sangue spontanei e muoiono, i bimbi nelle culle si crepano alla gola e muoiono. è storia vecchia
    è dal 79 che una parte delle mie tasse va a quei ricottari di merda, terroristi che meritano il vaiolo. e non posso farci niente né per le tasse né per il vaiolo

    "Mi piace"

    • Beh, sai, in Israele “le comunità islamiche” sono un milione e mezzo di persone, pari al 20% della popolazione: non credo sia facilissimo intervenire, soprattutto in uno stato con un equilibrio sociale così delicato. Aggiungiamo che l’islam è nato nel 622 e il primo massacro di ebrei è del 624: anche l’immediatamente piuissimamente immediatissimo sarebbe in ritardo di 1393 anni.

      "Mi piace"

  2. Volevo chiederti se sai qualcosa su una questione che non c’entra niente con Israele.
    Da un po’ di mesi circolano notizie sulla presunta persecuzione ai danni della minoranza musulmana in Birmania, in cui, secondo la narrazione dominante diffusa dai giornali europei ed americani, i buddisti sono dipinti come cattivissimi fanatici religiosi(un po’ come gli ebrei in Israele) che perseguitano i musulmani per puro odio etnico-religioso, senza nessun motivo concreto e razionale per temere e rifiutare la presenza musulmani.
    Sarà davvero così? Oppure quello che sta succedendo in Birmania non è altro che una legittima e piuttosto ragionevole reazione alla Jihad islamica?

    Non mi risulta che i buddisti siano mai andati a rompere i coglioni ad altri gruppi religiosi senza motivo, mentre i musulmani non si sono fatti tanti scrupoli a distruggere le statue del Buddha in Afghanistan(e non solo quelle, hanno fatto scempio anche di tante altre opere d’arte religiosa in tutto il mondo).
    Insomma, se c’è una religione che eccelle per tendenza alla supremazia assoluta(lasciando solo piccoli spazi di tolleranza alle altre religioni) ed espansionismo, quella è senz’altro l’Islam, e mi riesce difficile pensare a un gruppo di musulmani come povere vittime innocenti(in alcuni contesti e situazioni possono essere vittime innocenti anche loro, ma che siano così tanto odiati senza nessun motivo faccio fatica a crederlo)

    http://www.lastampa.it/2017/06/30/esteri/birmania-aung-san-suu-kyi-nega-i-visti-alla-missione-onu-sugli-abusi-sui-rohingya-EZhiUJYlYaH60TKUU0r6gO/pagina.html

    "Mi piace"

    • Premesso che non è un campo in cui sono granché ferrata, quello che so è che in Birmania sono da sempre perseguitate le minoranze etniche, le quali, per ragioni storiche, si trovano anche ad avere spesso religioni diverse da quella della maggioranza (cattolici, protestanti, musulmani). Dire che i persecutori sono buddisti non è falso, ma non è neanche un modo corretto di esporre la situazione, sarebbe come dire che i cattolici sono torturatori per il fatto che lo erano i torturatori in Cile e in Argentina: qui vanno invertiti i fattori (e il risultato cambia eccome!): i torturatori in Cile e Argentina erano cattolici, i mafiosi sono cattolici, i persecutori in Birmania sono buddisti: dato che sono tutti di quella religione, sono compresi anche gli assassini, il che non implica che i cattolici in quanto tali siano torturatori eccetera. Poi ci sta anche che i musulmani non sono particolarmente famosi come altraguancisti, per cui, se perseguitati, daranno anche del filo da torcere, ma credo che la sostanza sia proprio che fanno parte delle minoranze perseguitate da sempre. Noi siamo abituati a considerare razzismo quello dei bianchi nei confronti dei negri, ma quello diventa un gioco da ragazzi in confronto al razzismo fra le varie etnie nel mondo.

      "Mi piace"

    • Molti musulmani odiano i buddisti birmani anche più degli ebrei . Fanno circolare foto di bambini uccisi con crudeltà e gettati nei fiumi ( ma sono foto di una delle tante innondazioni) . Ne trovi su Facebook.
      Una seconda pallywood praticamente.
      L’unica cosa vera è che i birmani,buddisti, si oppongono all’invasione dell’ideologia islamica nelle loro terre

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...