1. Moschea messa li a sproposito, che non c’entra nulla col contesto. Puro scopo di propaganda. Scommetto che nemmeno in Islamia i parchi giochi (dove ce ne sono) sono a forma di moschee.

    OT – da bambina, anche se non conoscevo nulla di islam e affini, quando sentivo le parole ‘islam’ ‘moschea’ e ‘corano’, mi venivano in mente cose poco piacevoli. ‘Islam’ mi sembrava una parola oggettivamente brutta, la moschea la associavo ad un nido di mosche (non ne esistono, ma si sentiva parlare di ‘vespai’, di ‘formicai’ e di ‘alveari’, quindi…), mentre il corano mi faceva venire in mente… una malattia.

    "Mi piace"

      • A scuola. Però a differenza delle altre religioni (cristianesimo ed ebraismo in prevalenza, ma anche buddhismo, induismo e qualcos’altro di orientale), per l’islam, dato che ci serviva conoscerne l’esistenza per un compito in classe, ce l’hanno spiegato così: ‘I fedeli all’islam si chiamano musulmani, loro chiamano Dio ‘allah’ e la loro figura di riferimento è Maometto, che ha scritto il corano, loro libro sacro. L’islam è nato in Arabia!’. Punto.
        Un’informazione in più è giunta da un compagno di classe: ‘Ma nell’islam non ci si guadagna il paradiso ammazzando gli infedeli?’.
        La maestra ha confermato imbarazzata, per poi parlare molto più estensivamente delle altre religioni.

        "Mi piace"

  2. Avevo letto la polemica sui giornali tedeschi, la sindaca del quartiere, tale Franziska Giffey, guardacaso di sinistra(SPD), ha giustificato l’opera dicendo che è liberamente ispirata alle ambientazioni della fiaba di “Alì Babà e i 40 ladroni”.
    C’è da crederle?

    "Mi piace"

  3. Beh ma dov’è il problema? Gli si costruiscono chiese e templi greci tutt’attorno e poi si mette a disposizione dei pargoli che stanno fuori dalla moschea arieti e torri romane per partire alla conquista…

    …Avrebbe anche un valore culturale…

    [Vado,vado, vado ,vado]

    "Mi piace"

      • Vabbé, gladi e testuggini romane possono pure essere laiche – basta che pugnino.

        Ma il concetto era proprio quello: mettere la carità e la devozione dei fedeli al servizio delle guerre, cosa che è nota funzionare da millemila anni, che pure i faraoni stavano ben divinità, no?

        Sornionamente, miao

        "Mi piace"

        • “L’imperatore del Giappone anche adesso”

          Beh, pure il Papa resta infallibile dal pulpito e parla direttamente con Dio – roba che se succede a chiunque altro, è giusta causa per un TSO immediato.

          Il punto era “da millemila anni”, quindi servivano le radici della faccenda più che la contemporaneità – che comunque rimane, si tratti dell’imperatore del Giappone o dei nostrani ciellini, ne abbiamo così per fomentare autentiche guerre anche di religione contro quella “moschea per scherzo o per sbaglio”.

          Ma a ben guardare: sta un parco giochi – se accanto ci fosse un po’ di tutto, e la postazione più figacciosa fosse quella atea, non andrebbe bene lo stesso?

          Sennò pazienza: fionde e lance e via di guerre tra pargoli. Sante, possibilmente, che i fanciulli atei non ne vogliono sapere…
          😀

          "Mi piace"

        • Se prima fosse venuta una chiesa, o una sinagoga, o un tempio buddista, o un pornoshop potresti tranquillamente costuirci intorno quello che ti pare, ma se prima è venuta una moschea, al primo paletto che tenti di piantare ti ritrovi col contenuto di un’intera cartuccera nella pancia.
          Ora ti sei giocato un’intera vita di crocchini e di grattini, sàppilo.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...