AI BEI TEMPI DELLE DUE GERUSALEMME

Quelle che le anime belle, gli amanti della pace, i difensori degli oppressi, i combattenti per la giustizia sono pronti a ricreare anche domani. Con un bel muro in mezzo, beninteso.

By: Anav Silverman, Tazpit News Agency

“Sembrava come se fosse venuto il Messia,” dice Avigail Shlesinger, 81 anni, a proposito del giorno in cui Gerusalemme venne liberata dal dominio della Legione Giordana, 46 anni fa.
Schlesinger, gerosolimitana di sesta generazione, ricorda com’era la vita nella città Santa durante il periodo in cui i giordani controllavano Gerusalemme est, dal 1949 al 1967. “Era un periodo pericoloso”, dice a Tazpit News Agency. “C’erano aree della città, come King George Street, in cui si sono dovute costruire delle barriere per fermare i proiettili che i soldati giordani ci sparavano addosso.”
“Ci sentivamo come se vivessimo sotto assedio. Era  pericoloso viaggiare su autobus e automobili perché proiettili vaganti potevano colpire in qualunque momento”, continua Schlesinger.
“Quando Gerusalemme è stata riunita, ricordo la sensazione che una città molto piccola fosse improvvisamente diventata grande.”
Durante il dominio giordano, agli ebrei era negato l’accesso alla città vecchia e ai siti sacri ebraici come il Monte del tempio e il muro del pianto, mentre ai cristiani era consentito solo un accesso limitato ai loro siti. I giordani hanno espulso tutti gli ebrei residenti nel quartiere ebraico della città vecchia e hanno distrutto 58 sinagoghe e yeshivot [scuole religiose]. Sul Monte degli Ulivi, 38.000 lapidi ebraiche sono state distrutte e utilizzate per lastricare strade, costruire recinti e installare latrine per l’esercito giordano.
Shlesinger ricorda che la yeshiva di suo nonno, Torat Chaim, fondata nel 1886 da Rabbi Yitzchak Winograd, è stata l’unica yeshiva della città vecchia a non essere bruciata dai Giordani. Un guardiano arabo ha protetto la yeshiva e salvaguardato 3.000 libri sacri e l’Arca della Torah fino a quando gli studenti di yeshiva sono ritornati, quando la città è stata riunificata.
Per tre millenni, fin dai tempi del re Davide, Gerusalemme è rimasta il centro della fede ebraica. E dopo la guerra dei sei giorni, per la prima volta dopo duemila anni, Gerusalemme è tornata sotto sovranità ebraica. In quel momento il governo israeliano ha stabilito che chiunque, indipendentemente dall’appartenenza religiosa, ha il diritto di visitare tutti i luoghi santi all’interno di Israele.
Il giorno di Gerusalemme, o Yom Yerushalayim in ebraico, celebra l’anniversario della riunificazione di Gerusalemme e si celebra il 28 di Iyar, che quest’anno cade l’8 maggio.
“Siamo andati dalle tenebre alla luce,” conclude Schlesinger. “Oggi apprezzo così tanto Gerusalemme  – non fosse altro che per il fatto di poter camminare tranquillamente per le strade e pregare al Kotel tutte le volte che voglio. I miei nipoti portano bandiere israeliane e marciano nelle parate del giorno di Gerusalemme. Il giorno di Gerusalemme, celebriamo il fatto che questa città è stata la sede di otto generazioni della nostra famiglia.” (qui, traduzione mia)

Avevo lì questo articolo da quattro anni e mezzo, in attesa che mi venisse l’ispirazione per tradurlo. Adesso è venuta. E ascoltiamo ancora una volta questo piccolo gioiello, scritta al tempo del “filo spinato”.

barbara

  1. Un ‘ insieme di ricordi in un’ articolo …una testimonianza di chi ha vissuto, visto tutto quello
    che succedeva a Gerusalemme…Parole tristi, non è un film..Un vero stato d’ assedio con
    il continuo pericolo di vita per i vari cecchini giordani..Gerusalemme era…il vero lagher a cielo scoperto…Grande accanimento nel distruggere l’ immagine del popolo ebraico abbattendo Sinagoghe, edifici di importanza culturale…profanazione di tombe..e Altro, tutto
    per distruggere l’ immagine, la storia…dell’ ebreo. Il senso di disprezzo piu’ alto di come
    sono state utilizzate..le lapidi..” per lastricare le lastrine” ! La distruzione di ” libri..” di grande importanza per la religione ebraica..E..grazie al custode arabo..se qualcosa di importante si è salvato…
    ..Questi fatti..conosciuti, il mio coinquilino me ne ha parlato piu’ volte.
    E…gli sembrano poche tutte queste cose…fatti degni del passato non troppo lontano subito
    in Germania..Europa…! E….Vogliamo Vivere! ..Riuscirono a combattere nonostante i tanti
    dinieghi e difficoltà di allora..come adesso riuscendo a..ripossessarsi di Gerusalemme..
    avendo la meglio sulla Giordania!
    ….dopo un pò di decenni..gli arabi con la complicità dell’ occidente…riscrivono fatti..e storia.
    La falsità…” con altri aggettivi..” sono caratteristiche di arabi..” in preferenza..bombaroli..
    con le varie tipologie azioni..sempre a loro..molto utili..”. Ma…se venissero..isolati…non dandole l’ importanza che vogliono, richiedono…dandole così sempre una grande visibilità
    …mondiale..E..lo sappiamo! I giornalisti…” giornalai..” sono i partavoce sempre pronti ad
    accorrere muniti di macchine fotografiche facendosi da portavoce dei terroristi..
    Ma come ho già detto…è solo una falange…” molto pericolosa..ed in molti non se rendono
    conto, o non vogliono..”Facendo così pubblicità di fatti..manipolati per conto di terroristi..e per ” i loro capi..marci ”..poi ci sono i capi di stato..”…credo che sia sensata..la definizione..che il pesce puzza dalla testa..” …E le varie associazioni..”..a delinquere..”.

    Trump…le frecciatine..abbastanza dirette nei confronti di certi quotidiani, TV..per la loro
    faziosità…inesattezze..etc sempre utili..”…Solo..disinformazione…’
    Ormai..ieri ..c’ è un ‘ articolo che parla ancora in maniera molto chiara..sulla verità..sù Gerusalemme—Gatestone Insitut…” Buono…”..

    "Mi piace"

  2. La feccia …immigrata di tipo arabo ! Gruppi di solidarietà nei confronti degli Hamas..definendoli Partito di Dio.Era già chiaro…il loro Dio è una creatura infernale!
    La solita manifestazione..a Berlino….Da Berliner……?. Tutti giovani..foto con la bandiera Israeliana data a fiamme.
    Saranno capaci di fare altro…!.?. Infezione…in espansione. Meglio cancro.
    Sù la testa!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...