INFORMAZIONE

Allora:
Alla Boeing ha detto subito che lui i due aerei già ordinati non glieli pagava e subito hanno abbassato la cresta.
Alla Lockeed lo stesso per l’F35 e tra l’altro hanno preso da Israele i programmi di software che finalmente funzionano, in più li ha costretti a produrre i ricambi (come da contratto, disatteso apposta per spingere l’F35, bastardi dentro) per l’F16, l’F18 e l’F22 (che rimane il miglior aereo mai costruito).
Alla Marina ha detto che per le altre due portaerei lui quei soldi non glieli paga ed hanno abbattuto sia i costi che i tempi, rispettando i contratti già firmati da tempo.
Ha poi dato il via agli oleodotti bloccati da sua Eminenza Premio Nobel.
Ha tolto le pastoie al carbone e già 10 miniere hanno ripreso.
Ha tolto il divieto di ricerca e di fracking sui terreni Federali e quelli sul mare.
Ha ottenuto già che Ford, GM, BMW ed altri faranno nuove fabbriche in USA ed i tedeschi, inclusa VW, hanno convinto ZF a mettere in piedi una fabbrica in USA.
Ha tolto i “regali” alle aziende che si occupano di energie alternative (e Tesla sta nei casini, se avete azioni consiglio di venderle).
Aveva stabilito che per ogni nuova regola due andavano tolte e per ora il conteggio è ogni nuova regola ne hanno già tolte 20.
Ha eliminato posizioni in tutti i Ministeri ed Enti ed ha tagliato i budget dal 15 al 25 % per alcuni.
Alla Casa Bianca ha eliminato molte posizioni, incluso l’ufficio della First Lady che oggi ha 4 persone invece delle 16 di quando c’era la Sora Michelle con il suo stupido giardino e si ridice Merry Christmas!!
Ha tolto le stupide regole del cibo (se vedevate le foto dei piatti i vostri figli sicuro non ce li avreste mandati) nelle scuole, sempre messe in atto dalla Sora Michelle e molte altre cose nelle scuole stanno in fase di revisione e cambiamento specialmente le Charter Schools.
Ben Carson sta ricostruendo e tagliando a HUD (l’Ente che si occupa di case popolari e di abitazioni e cose connesse).
Ha ridato a molti stati le terre di cui i federali si erano appropriati in epoca Premio Nobel.
Ha rimesso in riga EPA (Environmental Protection Agency) mandandoci Pruitt che è uno che voleva chiuderla e che era stata usata da Sua Eminenza per migliaia di regole assurde che aggravavano i costi di tutti.
L’unico aumento di budget è andato ai militari che finalmente cominceranno ad avere roba decente per fare il loro mestiere, in più a tutti un aumento in busta paga di circa il 3% ed ha anche rimesso le decisioni e le regole di combattimento ai comandanti sul campo, stracciando le fesserie del cialtrone e dei suoi compagnucci progressisti.
In un anno la borsa ha guadagnato 6.000 (seimila) MILIARDI di valore e con la nuova legge sulle tasse tutti danno bonuses ed aumenti ai dipendenti e già hanno fatto e faranno nuovi investimenti.
All’Onu ha tolto 280 milioni.
Al pakistan 252.
Alla NATO stanno pagando e forse anche gli arretrati.
L’accordo di Parigi (ed i tre miliardi) li ha cancellati anche se Sua Eminenza il fetente aveva provato a pagarli appena prima di uscire ma lui è riuscito a bloccarne 560 milioni appena entrato.
Ha cancellato TPP dove solo gi USA pagavano e gli altri guadagnavano.
Sta rivendendo NAFTA (Canada e Messico). Ha rivisto gli accordi con il Giappone ed il loro “protezionismo”.
Con la Cina la carne finalmente viene ora esportata come parecchie altre cose, ma stanno ancora negoziando….
Ah! ed all’Ufficio Postale ha appena detto di smettere di regalare i soldi a Bezos, quando alla fine dell’anno vengono a chiedere miliardi per coprire il “rosso”…e mille altre cose ancora che nessuno vi racconta men che meno la Botteri che sarà occupata a preparare il cenone di Capodanno nel suo umile appartamento in 59a strada (nello stabile che fa angolo su Central Park, quante cose so eh?) che pagate Voi.
Buon Anno dal “Roscio” e da me a tutti. (Volevo fare un tweet ma non c’entrava tutto nei 140 caratteri)
Jaime Andrea Manca Graziadei che non so chi sia, ma questo non ha importanza. Chi desiderasse informazioni su di lui, lo trova su FB.
obamainttrump
Per completare il quadro aggiungo l’invito a leggere questo articolo dello scorso marzo di Giovanni Sallusti e quest’altro di settembre della quasi coetanea Maria Giovanna Maglie, con la quale condivido la militanza filo palestinese e antiamericana in tempi di gioventù, per poi aprire gli occhi e rinsavire nella maturità.

barbara

  1. Oddio, non mi sembrano tutte cose tanto positive!
    Per esempio buttare al cesso tutte le politiche per cercare di ridurre l’inquinamento non mi pare una trovata tanto intelligente, il tutto solo per favorire qualche lobby a spese della salute pubblica e della conservazione del patrimonio naturale e archeologico americano(ha drasticamente ristretto le aree protette di alcuni parchi naturali, per aumentare i terreni sfruttabili dall’industri mineraria, dall’industria del legno, e dagli allevatori)

    "Mi piace"

  2. Anche a me sembra che per una cosa decente ne abbia fatte otto alla cazzo di cane, il Trump. L’F35 e’ una vaccata di aereo (condivido il giudizio sull’F22), ma non e’ certo colpa di Obama se era stato messo in cantiere, l’oleodotto in Alaska e il fracking sono robe che per esempio pagheranno i nipoti di Trump (il fracking soprattutto non ha senso).
    Vedremo alla fine del mandato il bilancio complessivo.

    "Mi piace"

    • Per adesso abbiamo il bilancio complessivo di Obama: il sostegno all’estremismo islamico, l’appoggio alle “primavere” arabe che hanno dato il via a una carneficina che finora ha fatto centinaia di migliaia di morti e di cui non si vede la fine, il blocco alla lotta al narcotraffico per poter condurre a termine il trattato che sta portando l’Iran sempre più vicino all’atomica, avere indotto i palestinesi a pretendere come condizioni preliminari più di quanto nessuno di loro si fosse mai sognato di chiedere come risultato finale, posizione dalla quale non possono ora tirarsi indietro e portando quindi il conflitto con Israele a un punto di non ritorno e cancellando qualunque possibilità anche solo teorica di pace.
      Io sono convinta che il bilancio di Trump sia e continuerà a essere molto positivo, ma anche se fosse il più peggio del più peggissimo, non potrà mai neppure avvicinarsi al disastro planetario creato da Obama.

      "Mi piace"

      • Ma questo e’ un giudizio da tifosa, lasciatelo dire. Vedrai che anche Donaldone fara’ i suoi morti, vedrai che l’ambasciata USA a Gerusalemme la sposteranno non oggi, non domani ma dopodomani di sicuro, e via cosi’, e vedremo come sara’ non l’economia di Wall Street, ma quella della gGente dopo 4 anni di Trump. E vedrai che al peggio non v’e’ fine, e che i miracoli non esistono. Ah, buon anno!

        "Mi piace"

        • Ecco, hai toccato un punto interessante, la ggente: l’establishment è furiosamente contro Trump – al punto da inventarsi balle inesistenti pur di attaccarlo, o di attaccarsi a cazzate come una volgare battuta maschilista (quanti uomini conosci che in tutta la loro vita non abbiano mai fatto una battuta becera sulle donne? Magari tra amici in cui uno parte e l’altro ricara, e chi si tira indietro fa la figura del coglione – e la ggente no: pensi che voglia dire qualcosa?
          Ah, buon anno.

          "Mi piace"

        • Dipende cosa intendi per “establishment”, ad esempio non credo che i lobbisti del carbone e del petrolio(che sono stati addirittura piazzati all’interno dell’EPA…un po’ come mettere dei trafficanti di droga a dirigere le politiche antidroga!) siano tanto scontenti del governo Trump!
          Una parte di “establishment” è nemica di Trump, ma un’altra parte piuttosto consistente con le politiche di Trump sta scialando.

          "Mi piace"

        • @Erasmo: infatti, la questione è di principio: tutti gli altri hanno detto “sì, abbiamo una legge che lo stabilisce, ma non è il momento”, lui ha detto “c’è una legge che lo stabilisce e dunque adesso si fa”. C’è anche il piccolo dettaglio che tutte le cose che in campagna elettorale aveva detto di voler fare, una alla volta le sta facendo. Nonostante la spropositata quantità di bastoni che gli mettono fra le ruote.
          @Andrea: establishment vuol dire politici, mass media e opinion leader. E cantantine e attricette che si fanno agguantare la passera dal pubblico sul palcoscenico e gli fanno la guerra perché una volta ha detto che alle donne che gli capitano a tiro lui agguanta la passera. Tutto il mondo economico OVVIAMENTE sta per lui, che ha finalmente riavviato l’economia. E quando l’economia gira non stanno bene solo gli industriali.

          "Mi piace"

        • Secondo me, ci sono blocchi plurimi nel giudizio:
          Primo blocco: un’etica condivisa
          Secondo blocco: la capacità di mettere insieme fatti e opinioni, dando la prevalenza ai fatti anche se non coincidono con le proprie opinioni
          Terzo blocco: è ideologico. Questo è il più scivoloso, perché dipende da fattori in parte non controllabili. Il questa categoria metto, oltre alle ideologie politiche, anche la religione, e infine la cosa più scivolosa di tutte: il timore di confondersi con chi è meno colto. Una volta si chiamava orgoglio intellettuale. Può sconfinare nell’arroganza e nel disprezzo classista. Ne abbiamo avuto ampia esemplificazione nelle analisi sugli elettori di Trump, paria che votano con la pancia.

          "Mi piace"

        • Più o meno come i giudizi sulla maggioranza che ha votato per la brexit, o quelle, sempre più numerose, che votano partiti di destra, anche estrema. Probabilmente invidiano Lenin che, quando i cosiddetti bolscevichi non hanno avuto la maggioranza (cosiddetti perché bolscevichi viene da bolscioi, grande, e quindi significa la parte più grande, la maggioranza; non essendo affatto maggioranza, la qualifica di bolscevichi è abusiva), ha deciso che il popolo non era abbastanza maturo per votare, e non lo ha fatto votare mai più. Meglio ancora ha fatto Pol Pot che, non essendo il popolo maturo per adottare il comunismo integrale, invece di abolire le elezioni ha abolito il popolo.

          Piace a 1 persona

        • Che ti devo dire? Mi sembra un giudizio affrettato. Tirare fuori Lenin e Pol Pot non e’ una grande idea, soprattutto se lasci fuori il resto (il pelato e il baffino, per esempio).
          Io credo che Donaldone sia unfit per il ruolo che ricopre, e gentista alla grande. Aspettiamo la fine del mandato, io sono pronto a ricredermi sulla base di quel che alla fine fara’. Non che dira’ di aver fatto: proprio sulle azioni, che sui discorsi tutti sono genii…

          "Mi piace"

        • Allora. Il testo che ho proposto ha esposto dei FATTI, tu hai esposto un “VEDRAI CHE”: e la tifosa sarei io?
          Qui si parla, dopo un anno di osservazione, di COSE CONCRETE ATTUATE (cose che ha fatto, non che dice di avere fatto), tu dai un giudizio negativo A PRIORI: e affrettata sarei io?
          Quanto all’ultima parte, si riferisce CHIARAMENTE a quelli che se non voti come vorrebbero loro vuol dire che non sei in grado di votare nel modo giusto e bisognerebbe impedirti di farlo, discorso che riguarda Lenin e Pol Pot, ma NON Hitler e Mussolini, portati al potere anche – benché non solo – dal voto popolare: e quella con gli esempi inopportuni sarei io?

          "Mi piace"

        • Primo: citazioni con la data ma senza alcun contesto: lo ha detto al senato? Al dipartimento di stato? In ascensore raccolto e riferito da chi ci si trovava? A fine cena tra amici dopo una robusta bevuta? Ti sembra una cosa seria? Un elemento di valutazione?
          Secondo: la Clinton con più verità che menzogne, una che sulle menzogna ha costruito le sue intere carriere professionale e politica?! Una che ha fatto la sua scalata su decine di cadaveri? Delle decine di migliaia di mail, ne vogliamo parlare? Della strage di Bengazi, ne vogliamo parlare? Quel sito è semplicemente scandaloso! Davvero, in questa tornata, come avversario, sei di un deludente pazzesco!
          Concordo comunque con la conclusione: ci rivedremo a Filippi, fra tre anni.

          "Mi piace"

  3. L’attacco mediatico unitario e compatto che ha subito (ed evidentemente subisce Trump) è dimostrato in maniera palese da questo grafico che ho trovato da me l’anno scorso. Si tratta della preferenza di voto espressa dagli intervistati nei mesi precedenti il voto (si ferma ad Ottobre) nella media di tutti sondaggi elettorali. Per ben sei volti quandoTrump ha raggiunto la Clinton è successo qualcosa (uno scandalo, un gossip, un’insinuazione) che ha riportato la Clinton su e Trump giù.

    "Mi piace"

  4. Sarà quel che sarà…A me questo Presidente è piaciuto..mi piace il suo fare politica diverso
    a quello che siamo abituati a vedere. In pratica..il classico politicamente corretto..a me appare un pò ipocrita , falso ..Un pò…da persona educata..lui lo sarà. Ma mi sembra che in
    ogni problema…questioni non ci gira attorno ma risponde in maniera diretta con schiettezza
    E..se poi si sente un pò tradito se certi accordi anche se sul nascere vengono traditi..allora
    si arrabbia..può alzare il tono della voce..o rispondere in maniera sorniona per potere riprendere..il tutto messo come in fase di stallo, ma sempre molto diretta.
    Prende decisioni che vanno controcorrente..specialmente se non le trova sensate, con
    spese assurde di enormi somme ritenendole troppo elevate per gli USA.
    Senza giochi di parole si è messo in gioco con l’ Iran..per le molte ragioni che ben conosciamo! E’ una rarità…non siamo abituati a tali comportamenti..i precedenti politici..
    di varie nazionalità tutti così ossequiosi, con l’ intento di portare avanti i loro affari di stato.
    Ed è stato l’ unico a difendere Israele…vedremo, ma il suo essere diretto e centrato lo mi
    fà sentire risolutivo nei suoi obiettivi sempre in maniera realistica e piu’ democratica dei suoi predecessori.
    Poi..la solita informazione..così di parte che lo ha preso di mira nell’ intento di offuscarlo..
    metterlo anche in ridicolo, mettendo in dubbio le sue scelte politiche, la loro faziosità..ben rinomata e conosciuta..Li ha additati e con poche parole subito definiti.
    Ama gli USA, lo si vede nelle sue decisioni che vengono anche travisate oppure paragonato ad un dittatore che distrugge la politica attuata negli anni passati danneggiando
    li.
    Ogni tanto arrivano articoli sù di lui in maniera opposta elencando quello che ha fatto guardandolo in senso positivo.
    A me piace..

    "Mi piace"

  5. E vedrai che alla fine dell’anno, i fanatici del global warming antropologico diranno che la temperatura mondiale è aumentata del 50%, omettendo che l’anno scorso il monte Agung ha eruttato (perchè è vero, alcuni vulcani, incluso il nostro Etna sono tra i maggiori inquinatori del mondo, e nulla può farci nessuno. Eppure esistono da milioni di anni, le temperature si sono alzate, poi si sono abbassate e poi si sono alzate ancora, le specie hanno continuato a nascere e a morire). Ora, un conto è la ricerca ad energie più pulite, un’altra è vietare l’uso delle precedenti quando le energie pulite odierne sono per lo più imperfette, e spesso non applicabili ovunque perché non ovunque ci sono le condizioni adatte.

    Cos’è quella foto di Odumbo… contrariato? Scioccato?

    "Mi piace"

      • Ho sparato una cifra a caso, perchè ogni anno dicono che la temperatura aumenta sempre di più. poi se guardi tutti i grafici sull’aumento della temperatura, si contraddicono a vicenda.

        "Mi piace"

        • In tutto il XX secolo la temperatura è aumentata di circa tre quarti di grado: calcolando un aumento costante, si tratterebbe di 0,0075° all’anno. Se un anno succedesse qualcosa di assolutamente catastrofico l’aumento potrebbe forse decuplicarsi e diventare di 0,075°.

          "Mi piace"

        • Mi sembra abbia l’aria del classico ciclo. Oggi la temperatura si alza, tra 100 anni scenderà, poi tra 200 sarà stabile e tra 300 si alzerà ancora. Così come da sempre.

          "Mi piace"

        • Le cifre importanti sono altre. Per esempio, l’accordo di Parigi rinnova l’impegno dei Paesi sviluppati di donare 100 miliardi di dollari l’anno ai Paesi in via di sviluppo e afferma che questa somma è la base che dovrà essere aumentata progressivamente..
          Questa è la mancia in contanti, che finirà dritta nelle banche svizzere o di altri paesi con segreto bancario, naturalmente spartita fra satrapi riceventi e politici/funzionari dei paesi eroganti.
          Poi, difficilmente quantificabile, c’è tutto l’indotto (industrie e società di servizi che opereranno per ridurre le emissioni). Sicuramente l’indotto vale più del contante, e la ripartizione è meno chiara.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...