MERAVIGLIA IN ROSSO

AGGIORNAMENTO. Mia interpretazione della danza, con una premessa: secondo una credenza dell’ebraismo orientale, in paradiso ci sono angeli definitivi, destinati a restare angeli per sempre, e angeli temporanei, destinati a nascere, ad un certo momento, e diventare bambini. Quando arriva il momento, l’angelo preposto a questa funzione accompagna l’angelo che sta per nascere ai confini del paradiso, gli taglia le ali e gli dà un buffetto al naso, che gli fa perdere la memoria di tutto ciò che ha vissuto e imparato in paradiso. Qui vediamo che qualcuno strappa qualcosa dalle spalle della donna: sembra un mantello, ma potrebbe anche essere un paio di ali. Subito dopo lei entra in uno spazio nuovo che si apre davanti a lei, e prova a volare, in tutti i modi, saltando, lanciandosi, ma finisce sempre a terra, e si siede con l’aria sconsolata e infelice. Poi arriva il cerchio, e con quello lei torna a volare, rimane sospesa in aria, volteggia, piroetta, e quando alla fine ritorna a terra, si siede nella stessa posizione di prima, ma adesso la sua espressione è felice e appagata.

barbara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...