TRUMP TORNA ALL’ATTACCO

“Non riesco a superare il fatto che Obama è stato in grado di dare 1,7 miliardi di dollari in contanti all’Iran e nessuno, né il Congresso, né l’Fbi o la Giustizia abbia aperto un’indagine!”. E’ il tweet del presidente Usa, Donald Trump, che torna ad attaccare l’accordo sul nucleare firmato dalle potenze mondiali e da Teheran.

(ANSA, 18 febbraio 2018)

Non contento di avere scatenato un inferno che sta devastando l’intero Medio Oriente e chissà quando (chissà se) finirà. Non contento di avere posto l’intero pianeta sotto la spada di Damocle di un Iran che grazie a lui può ottenere la bomba atomica quando vuole e farne quello che vuole (per farsi un’idea, bisogna immaginare un Hitler con il petrolio e con l’atomica). Non contento di avere, per poter concludere quell’accordo scellerato, violato tutte le possibili leggi e regole americane, di avere mentito, di avere occultato dati della massima importanza e della massima gravità. Non contento di avere, per non rischiare intoppi sulla via dell’accordo, bloccato la DEA sul punto di raccogliere i frutti di anni di indagini sul traffico di droga gestito da Hezbollah in cambio di armi. Non contento di tutto questo – e sto parlando unicamente della questione della bomba iraniana: che se dovessi scrivere di TUTTE le catastrofi provocate da quest’uomo e di tutte le sue azioni infami, farei mattina e poi notte e poi di nuovo mattina – non contento di tutto questo, dicevo, adesso scopriamo che ha anche regalato quasi due miliardi di dollari a una banda dei più pericolosi e spietati assassini fra quanti ve ne sono in circolazione. E c’è chi non trova di meglio che passare il tempo a scatenarsi contro Trump per una battuta maschilista o per lo stile poco diplomatico. Ma andate a …

barbara

Annunci

  1. …Sì..un troppo gentile..vadano a cacare!
    E’ così, in tanti e sempre troppi continuano ad elogiare Obama..e contorni.
    E come troppo spesso accade manca ..quel sottile senso di curiosità che dopo averlo ammirato nel suo post vengono elencati, ricercati..tanti punti oscuri del suo mandato ..e
    come di sovente e’ accade…c’ era..c’ è chi ha visto in tutti i vari passaggi le sue decisioni,
    atti e cose fatte. Ma..la gente parla e vede senza ragionarsi sopra…senza un ma..ma cosa
    stà facendo!
    Adesso diverse ..verità, riscontrabili vengono trasmesse, indagate…anche se cercando di
    farlo per mezzo delle solite fonti di informazioni nella consueta modalità..molto pacata, sotto tono , mentre mettono in prima pagina titoli e foto ..e articoli nei confronti di Trump
    in una campagna con tutte le modalità che ben conosciamo mirando al ridicolo con toni
    falsi..incolpandolo di fatti dovuti al suo predecessore..e corte.
    Trump..ai miei occhi…cervello appare totalmente diverso di come lo vorrebbero, si stà
    dimostrando un presidente di carattere e con idee ben chiare , un democratico vero
    che non accetta l’ essere tradito nelle parole date, patti, come e cosa molto importante
    non accettare niente che possa mettere in pericolo gliU.S.A e i suoi alleati.
    A me piace il suo essere diretto e con sostanza, lontano dalle consuete apparenze che
    in si traduce…con le solite immagini del politico corretto! E..poi te lo..
    O.B..dovrebbe cadere dal piedistallo che hanno creato..basta dopo certi..grandi punti..che dovrebbero stimolare all’ approfondimento del già tanto sostanzialmente trasmesso ..purtroppo da certe fonti…e non dalle tante altre.
    Già al suo secondo mandato…che tristezza! E..dopo di lui..se arriva un qualcuno di diverso
    pensiero quanto lavoro frammisto a difficoltà nel riparare il suò già fatto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...