KOL ECHAD – UNA SOLA VOCE

In 15 posti diversi: un piccolo regalo per i 70 (+3000) anni di Israele.

Qui invece sono 12.000, tutti insieme, compreso il presidente della repubblica, a cantare per i 70 anni della recuperata indipendenza di Israele.

E ricordiamo: qualunque cosa accada, la sentinella d’Israele veglia sempre ed è sempre all’erta, per la sicurezza e la pace di tutti noi.
guardiani di Israele
Mazl tov, Israel! Yom huledet sameach!

barbara

  1. grazie per i video…. m’hai fatto ricordare quell’episodio osceno, in cui durante un minitorneo di calcio tra Israele, rappresentativa palestina e un’altra o due squadre europee, in occasione della partita Istaele-Palestina a Tel Aviv l’organizzatore ha ben pensato di non far suonare l’inno israeliano (mentre per la partita a Ramallah l’inno palestinese fu sonato senza problemi)… e allora, nel silenzio generale, l’intero pubblico semplicemente ne cantò la prima strofa, senza nemmeno bisogno di dargli il via.

    cosa può l’ottusità servile di fronte al semplice senso di appartenenza, alla gioia di vivere e alla fierezza di esistere mi pare ben chiaro

    "Mi piace"

  2. A dire il vero non avevo visto neanch’io questi video. La seconda canzone (al advash eal ahokez) mi ricordera’ sempre il mio primo anno in Israele – era appena uscita e si sentiva in continuazione alla radio, ne abbiamo anche studiato le parole all’ulpan!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...