QUALCUNO SI È MAI CHIESTO…?

I campi profughi dei somali, durante la guerra di tutti contro tutti, si trovavano in Kenia, dove i problemi che avevano causato i profughi, non c’erano. Quando è iniziata, alcuni anni fa, la guerra civile in Siria, si sono costituiti campi profughi per loro in Turchia e Giordania (non ricordo se anche in Iraq). Durante il dominio del talebani in Afghanistan sono sorti campi profughi in Pakistan. Eccetera. Ora, i campi profughi dei cosiddetti palestinesi (chi conosce la storia sa che fino al 1948 palestinesi erano gli ebrei dell’area, mentre gli arabi ne rifiutavano sdegnosamente il nome e il concetto) si trovano nelle zone controllate e amministrate dall’Autorità Palestinese:
campi profughi palestinesi
Come se un padre tenesse il figlio chiuso a chiave in camera, magari anche incatenato a una gamba del letto, e facesse il diavolo a quattro perché il suo povero figlio è prigioniero. Nessuno trova da ridire su questa cosa?

(NOTA: io non ci sono ma vi ho preparato un po’ di cose)

barbara

Annunci