FRANCHEZZA

Ci avete fatto caso? Ci sono persone estremamente franche, che quando ritengono che tu abbia detto o fatto qualcosa di criticabile, te lo dicono dritto in faccia, educatamente ma senza sconti. E ci sono persone che si vantano di essere estremamente franche: sono quelle che usano chiamare franchezza la propria arroganza e maleducazione; sono anche convinte, queste persone, che noi chiamiamo “cattivo carattere” la loro franchezza. Si sbagliano: noi chiamiamo cafoneria la loro cafoneria, semplicemente, perché noi siamo abituati a chiamare, in tutta franchezza, le cose col loro nome. Hanno anche la curiosa abitudine, queste bizzarre persone, di chiamare opinioni le proprie apodittiche affermazioni – non importa quanto deliranti e fuori dalla realtà – e provocazione e polemica ogni obiezione argomentata, vantandosi (si direbbe che la vanteria sia il loro marchio di fabbrica) di “farseli rimbalzare” perché loro – eh! – sono superiori a tutte queste meschinità. La loro fortuna è che si ritrovano sempre intorno un numero sufficiente di cicisbei che gratificano il loro smisurato ego dando loro ragione, qualunque puttanata gli giri per la testa di esternare.
Niente, così, solo un paio di osservazioni sparse, giusto per fare due chiacchiere.

barbara

    • Proprio proprio sottile non so, sai. Così come è molto difficile che una persona intelligente, salvo casi e situazioni particolari, vada in giro a dichiarare di sua iniziativa “io sono molto intelligente” (ce n’era una che una volta girava da queste parti, che non perdeva occasione per evocare il suo “altissimo quoziente di intelligenza”, e non mi mentto a elencare, per carità di patria, le miserrime prove di intelligenza che dava in continuazione), così per una persona franca dire educatamente quello che pensa, critiche comprese, è un modo di essere, che non le passa neanche per la testa di dichiarare o addirittura ostentare. Il discrimine è proprio quello.

      "Mi piace"

  1. Mi viene in mente uno che conosco, convinto di stare sulle palle a molti e di essere condannato alla solitudine per la sua “franchezza” e per il suo pensare fuori dagli schemi. Con queste persone(se si è costretti ad averci a che fare) meglio non essere per niente franchi, meglio l’ipocrisia, bisogna soppesare attentamente ogni parola perchè ci vuole pochissimo ad entrare nella loro personale lista di nemici(immaginari), e poi non ti mollano più…spesso sono spietati nel colpire nei punti deboli!

    "Mi piace"

      • Dipende da che rapporto hai, se si tratta di persone che puoi “bannare”totalmente dalla tua vita ok, se si tratta di persone con cui sei obbligata ad averci a che fare(tipo colleghi di lavoro) meglio un po’ di ipocrisia. Tanto di solito si tratta di soggetti che con le cannonate diventano solo più incarogniti, ma non sbassano facilmente la cresta!

        "Mi piace"

        • No, in effetti hai ragione tu. Avevo una collega così: mi arrivava davanti, mi guardava con l’aria schifata e sbottava: perché ti sei messa quell’orrore di gonna? Che se io ti chiedo come ti sembra la mia gonna, tu puoi scegliere di rispondere diplomaticamente “A me piaceva di più quella di ieri”, oppure sgarbatamente “fa schifo”, ma in ogni caso, avendolo chiesto io, non mi posso lamentare se tu mi dici francamente quello che pensi. Ma se io non te lo chiedo, e non mi passa neanche per la testa di chiedertelo perché il tuo parere è l’ultima cosa al mondo a potermi itneressare, e tu mi vieni a dire che quello che indosso fa schifo, non sei franco, sei un cafone. Io cercavo in tutti i modi di evitarla, ma era lei a cercare me come un segugio, perché evidentemente aveva bisogno di manifestare tutta la sua cafoneria, convinta che fosse onesta franchezza, per sentirsi gratificata. Avevo parlato di lei qui.

          "Mi piace"

  2. io sono stronza, si può dire :- sono stronza- me l’hanno detto eh? mica me lo sono inventato.
    a me stanno sulle palle quelli che si autodefiniscono artisti, per esempio e ti (MI) rompono i coglioni alle 06 del mattino per mostrarmi l’OPERA ECCELSA del giorno e mi danno della stupida se non mi piace
    non ve la faccio vedere l’opera eccelsa per non fare ingiusta pubblicità all’artista, perché so’ stronza
    😀

    "Mi piace"

    • Quelli che si definiscono artisti, quelli che si definiscono intellettuali, quelli che si definiscono filosofi, quelli che si definiscono poeti… Quelli che non si definiscono esplicitamente a parole ma te lo fanno sentire a ogni parola che pronunciano, moralmente superiori.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...