L’ODISSEA DELLA AQUARIUS

Rimasta per otto giorni in balìa delle onde, otto lunghissimi, interminabili giorni, col suo tragico carico di vite umane sofferenti, affamate, incerte del proprio futuro. Poi, arrivata a Valenza, scarica il carico e in un giorno ritorna in Libia. Un giorno? Un giorno. E adesso voi, lo so, voi che siete maligni e perfidi e malvagi e tanto altro ancora che adesso non sto a scrivere se no ci faccio mattina, voi, dicevo, penserete male: perché ci ha messo così tanto? Avrà mica perso tempo apposta per creare l’emergenza? Per alzare la temperatura del dramma? Per dare tempo a qualche passeggero di crepare in modo da fare contento il signor Edoardo Albinati, di professione “buono”? NOOO!! Niente di tutto questo! Ve l’ho detto che siete cattivi e poi ancora cattivi e malpensanti! E adesso vi faccio sbugiardare di brutto dal signor David Puente, di professione sbufalatore, che abbiamo già avuto l’onore di incontrare.

«Perché la nave Aquarius ha impiegato diversi giorni ad arrivare a Valencia? Il motivo principale era maltempo, il quale ha imposto ad una nave con a bordo centinaia di vite di seguire una rotta più sicura costeggiato la Sardegna, la Corsica e la Francia meridionale. Il 14 giugno si parlava di “onde fino a 4 metri e vento a 35 nodi“.» [che meraviglia quel “centinaia di vite”, eh? Che umanità! Che poesia!]

Ecco perché, razza di delinquenti che non siete altro, che vedete il male perché avete il male negli occhi: c’era maltempo! C’erano le onde! Ha dovuto cambiare rotta! Tipo che devo andare da Rimini a Milano ma fra Modena e Parma l’autostrada è inagibile e anche la strada statale e anche tutte le strade intorno perché c’è nebbia, e allora vado su fino a Verona e poi da lì a Milano, e invece che 3 ore e 12 ci metto 25 ore e 36 (sì, lo so, Percorsi Michelin dice che ci dovrei mettere 5 ore e 02, ma Michelin è pagata da Salvini e dalle multinazionali e dai Poteri Forti e dalle Banche – e non fatemi dire chi c’è dietro alle banche). Dice, ma che onde erano? Onde teribbbili, ve l’ho già scritto là sopra, da tre a quattro metri, dice, e vento a 35 nodi, ossia un po’ meno di 65 chilometri all’ora, ossia mare forza 5. Questo per esempio è un mare forza 10, con onde alte 15 metri e oltre e vento oltre i 100 Km/h

L’imbarcazione tiene botta, nonostante le onde alte quattro volte tanto e il vento a velocità quasi doppia, e nonostante sembri, da quello che si può vedere, ben altra cosa che una rompighiaccio di 70 metri, ma se vi dico che il mare era impossibile vuol dire che era impossibile, e smettetela di tentare di contraddirmi, per la miseria! Che poi c’era anche la benemerita Medici Senza Frontiere, quella che generosamente cura gli ultimi della terra in ogni parte del mondo (come? In cambio chiedono sesso? Dai, non ci posso credere! Loro?! Proprio loro così per bene da avere sposato in toto la causa palestinese – MEDICI SENZA FRONTIERE – e dichiarato guerra a Israele?! No, non ci posso davvero credere. Poi comunque la ONG ha detto che ha bisogno di maggiori informazioni per avviare indagini: e io ingenua che credevo che le indagini servissero per raccogliere informazioni, vedete un po’ che torda che sono!) e anche loro dicono che c’era un mare spaventoso, e quindi smettetela di fare del complottismo da quattro soldi. Che poi per smentire le vostre subdole ipotesi basta dare un’occhiata al tragitto di ritorno della Aquarius:
ritorno Aquarius
da Valenza alla Libia è tutta discesa! Eccerto che ci mette molto meno che all’andata tutta in salita, razza di allocchi che non siete altro!

barbara

  1. Che poi tali descrizioni del mare e del vento per chi ha dovuto affrontare la tratta sardegna-italia con i vecchi traghetti della tirrenia suonavano un poco “enfatizzate”.

    Quello che a me invece aveva dato da pensare era: “descrivevano i migranti come persone allo stremo, descrizioni che mi facevano pensare a moribondi in barella con una flebo attaccata al braccio e poi MSF che ti fa? pubblica lei* un filmato dove le persone che sbarcano all’arrivo a valencia sembrano contente ed in buona forma e non moribondi su barelle.

    *di filmati di balli ne son stati divulgati due: uno era una bufala di Saolini l’altro invece è vero ed è stato divulgato proprio da msf. io mi riferisco al secondo.

    "Mi piace"

    • Un po’ come Gaza, che accusano Israele di averli ridotti alla fame, tutti con un piede nella fossa, la peggiore crisi umanitaria della storia, i bambini che muoiono di stenti, tutti a lume di candela, e poi ti mettono in circolazione, loro, video di alberghi di lusso, centri commerciali sfolgoranti di luci e traboccanti di merci di ogni sorta, pasciute signore con quattro grandi borse di spesa per mano, piscine con ogni genere di giochi acquatici…

      "Mi piace"

  2. Capitano…”’..non ordine militare..!”…ma da riferirsi a quello che succede..per mare..
    Un peschereccio…non credo con molto personale a bordo..fù sequestrato perchè ” dicevano..”’ che aveva passato le acque libiche. Cosa che non avviene con il ripetersi con imbarcazioni in uscita. E una certa stazza l’ avranno..se pur stipati trasportano anche
    centinaia di persone, i migranti.
    Occhi chiusi.
    Qualche miglio e ci sarà la nave dell’ ONG ad attenderli..chissà poi se questo farà parte di
    questa organizzazione.E’ come prendere la coincidenza..
    Non è solo…dove, in quale porto approdare. Fino ad adesso direttamente in Italia..
    La cosa ha puzzato. Con il tempo…i migranti…dovevano essere solo…rifugiati non cessano, i vari TG…è in arrivo una nave con 100…400..630 migranti.
    Provengono da luoghi non ospitali…dittature..guerre, guerriglie di pluri fazioni..relioni…etc.
    Lista molto variegata.Situazioni continue, senza mai fine.
    La soluzione ideale…per loro..noi non è certo tutte queste dinamiche che precedono altre,tante che sono comprese nell’ approdo…e il suo seguito.
    La situazione non tollerabile, la situazione non brilla in varie realtà in Paesi dell’ UE.
    dove la vita è ferma ad alcune decine di aa fà…con diverse problematiche che non sono
    compatibili con un vivere sereno.
    E l’ arrivo di qualche migliaio di persone..può essere un nuovo problema.
    La situazione che ha maggiormente preso un senso di continuità che in passato…và
    rivist a in maniera radicale…
    impedire di non oltrepassare le acque di pertinenza di un’ altro stato..i punti di partenza sono quasi sempre libici.
    Non si può puntare..sul core..con le prediche papale, enti…associazioni varie., gente comune. Non è la soluzione ideale…continua.
    Adesso sarà un problema da discutere in EU…cambierà qualcosa? Forse solo le ubicazioni dei porti di arrivo..?
    Io…non conto niente. Tanto per parlare di questa realtà..

    "Mi piace"

  3. Ma credo che il tragitto per raggiungere la definitiva destinazione di Valencia sia stato deciso dalla Marina Militare e dalla guardia costiera Italiana che hanno poi scortato l’Aquarius fino alle coste spagnole con la Orione e la Dattilo.
    Mi pare difficile che entrambe abbiano accettato di girare per il tirreno per creare un caso. Però si può sempre indagare.

    "Mi piace"

      • No Barbara non lo hai scritto. Ma que la rotta che l’Aquarius ha fatto costeggiando sardegna corsica e francia meridionale è stata decisa dalla guardia costiera italiana. Se ci ha messo più tempo a fare questo tragitto che nel tornare verso le coste africane, non credo che sia una cosa imputabile all’idea di creare un caso. Altrimenti guardia costiera e marina militare italiana sarebbero coinvolte. Se è stato deciso che le condizioni del mare non erano le migliori per seguire la rotta più breve, francamente mi fido di chi il mare lo conosce.

        "Mi piace"

  4. Pingback: Strumentalizzare le notizie sui migranti 1 | Cavolate in libertà

  5. Pingback: A PROPOSITO DI QUEI TRE BAMBINI TRAGICAMENTE VESTITI DI ROSSO | ilblogdibarbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...