QUASI. FORSE. MA (COM’È UMANO LEI)

Paragonare i demagoghi di oggi a Hitler non è quasi mai una buona idea.

Quasi, certo, perché se guardiamo bene, qualcuno di paragonabile a Hitler dopotutto c’è. E chi potrà mai essere? Forse Assad, con tutte quelle centinaia di migliaia di morti? O Erdogan, che ha instaurato una vera e propria dittatura, imbavagliato la stampa, annientato l’opposizione, asservito l’esercito, e massacra senza posa  il popolo curdo? Mmmh… mi sa che siamo fuori strada.

[…] Donald Trump non sarà forse l’incarnazione di Hitler, ma

Ma, eccola la parola chiave: ma, a smentire prontamente il formalmente – ma solo formalmente – prudenziale “forse”. È lui il male assoluto, è lui una delle rare eccezioni alla sconvenienza di fare paragoni con Hitler, è lui il nemico da battere, anzi, da abbattere. E poi c’è questa cosa spettacolare:

Ciò che sino a pochi anni fa era inimmaginabile — un presidente Usa che insulta gli alleati e loda i dittatori

Ecco, questo lo dice all’inizio dell’articolo, prima di cominciare a fare nomi, e noi che un presidente USA che insulta e ostacola e danneggia in tutti i modi gli amici e non solo loda i dittatori, ma bacia loro devotamente il sedere e offre loro ogni sorta di vantaggi, lo abbiamo purtroppo dovuto vedere per otto lunghi anni, credevamo di avere capito di chi stesse parlando. E invece no, sta parlando di Trump. E a questo punto ci risulta anche ben chiaro chi siano per il signor Ian Buruma, autore di questo pregiato articolo, i dittatori e chi gli amici che dovrebbe onorare.

Di commenti a questo sordido articolo – che per dire che Trump è praticamente la fotocopia di Hitler ci spara addosso ben 919 parole – non ne faccio, perché sono di stomaco delicato e infilare le mani nella merda mi fa vomitare. Faccio invece seguire, e credo che sia il commento migliore, una testimonianza di un ex deportato.

Ex deportato ebreo: “Chi paragona noi ai clandestini è nauseante”

David Tuck è un deportato ebreo polacco che vive negli Usa. Gli è stato chiesto, alla luce dell’emergenza immigrazione e dei paragoni che in America e nel mondo vengono fatti tra deportati ebrei e clandestini attuali, cosa ne pensasse.
Gli è stato chiesto se, davvero, abbia senso il paragone tra i ‘centri migranti’ e i “campi di concentramento”.
“Paragone nauseante. Non potete fare dei paragoni; ogni volta che sento questo paragone è nauseabondo… Ascoltatemi, io ci sono passato. Per favore. Questi non sono campi di concentramento; loro sono liberi. Ho fatto una ricerca su questi posti e mi sono detto… Tutti i materassi, il cibo, qualsiasi cosa… A quel tempo (quando è stato imprigionato dai nazisti) avrei potuto pensare che questi fossero dei country club”.

(VoxNews, 4 luglio 2018)

Sia ben chiaro, non sono così cattiva da augurare al signor Ian Buruma – e a tutti i suoi devoti estimatori – di conoscere una vera dittatura, una vera incarnazione di Hitler, una vera deportazione. Ma se lo fossi, ci puoi giurare che glielo augurerei.

barbara

Annunci

  1. La demonizzazione e la nazistificazione ad oltranza alla fine è funzionale solo ai veri nazisti; perché possono fare le vittime e lamentarsi che le denunce che riguardano loro sono paturnie analoghe a quelle del Movimento Vegano Antiimperialista contro del Deratizzazioni e Disinfestazioni che denunciava il nazismo della lotta contro zanzare e pappataci.

    Mi piace

  2. Lo sai…quando si leggono, ascoltano simili merdate ..si và come in tilt!
    E’ tanta l’ incazzatura..” è poco..! ” ..Non fà bene…la PA..può fare delle impennate.
    Ma non si può..ascoltare simili paragoni! E’ una vergogna..e dovrebbero provarla nel manifestare simili pensieri. Ma vadano a affanculo! Siete..sono anche ipocriti!
    Dovreste manifestare queste idee nei confronti di quei paesi dove vige la dittatura, ma meglio guardare oltre…è loro cultura..oppure ignorando. Siete voi i razzisti, incapaci di puntare il dito verso le dittature ‘ le emergenti. non mancano..” Le vostre reazioni sono le stesse…ignorando non volendo vedere ..o vedere da un solo lato.
    Ma riguardo allo stupido paragone…state in silenzio è meglio avanti di peteggiare mentre
    parlate…dallo stesso sfintere.

    Mi piace

  3. …Solo qualche parole sugli ebrei..qui in Europa..” credo di averne già parlato..”.
    I nonni di un’ amica ” francese.”…per scampare al progrom fuggirono dalla Russia, San Pietroburgo..destinazione , la Francia. Dove dovettero cominciare daccapo la loro vita..professione compresa. Farmacisti. Un tre lustri..di quasi senso di pace, ma la miccia
    come…ebreo era pronta ad esplodere. Infatti! Fù uno dei tanti della retata…chiamata del
    velodromo..” luogo di raccolta..di esseri umani..” …senza ritorno .
    La moglie..con i due figli..Claire..e Ives, bambini..cercò rifugio nel sud della Francia.
    La casa..appartamento ..con tutto quello che conteneva…andò a chissà chi! Chissà..se a.chi . collaborazionisti..denunciò quella famiglia ..come ebrei…ai gendarmi francesi che collaboravano con i tedeschi.
    La Polonia! Una delle Nazioni …dove la popolazione contava un forte percentuale di ..ebrei.. Anche lì…non mancava chi collaborava..nel denunciare gli ebrei…come premio ricompensa di denaro…ma anche altro..di tutto.
    Il numero di ebrei polacchi…assassinati è stato elevato..molto.
    Edith…perse così tutti i suoi parenti. I suoi genitori..riuscirono a salvarsi e poi migrando nel
    futuro stato di Israele..e così lì naque lei..
    Avrebbe voluto tornare in Polonia..per conoscerla, il solo pensiero dell’ alta concentrazione
    di collaboratori dei tedeschi la trattenevano. E..disse, se comminassi per le strade della
    citta’ dei miei genitori…e per strada vedessi uomini…donne di una certa età..si sarebbe chiesta..chissà se loro..quella..quello potrebbero essere coloro che ..hanno venduto i suoi
    parenti.., loro amici..estranei ai tedeschi. Questo senso di ripulsa le impediva di fare questo
    viaggio.
    In Italia..numericamente..gli ebrei erano molto di meno..ma sono stati ugualmente come venduti..ai fascisti,,e poi ceduti ai tedeschi. Lire..5000 a persona..forse anche per meno..
    Per fortuna qualche anima..buona..un pò di Giusti non sono mancati, ma sempre troppo pochi per poterne salvare..

    Per me…il solo leggere delle testimonianza, fatti, fà veramente rabbrividire cercando di sentirmi..lì. A volte..creo, penso a determinate situazioni ..da angoscia.
    Non offendano con paragoni che non reggono ed è come ricolpire nuovamente di è scapato e adesso è ancora un testimone da grande rispetto. Per loro..simili paragoni come
    minimo…li indignano! Magari…avessero simili attenzioni e un pò di garanzie.
    ”Loro..” Nessuna..Nemmeno per la vita.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...