GRANDE TEATRO A BRUXELLES

E grande lezione di stile, di civiltà, di etica, ma soprattutto di storia, anzi, di Storia.

Grazie a Myollnir per la segnalazione del video e grazie a Erasmo per questo splendido pezzo.

PS: nel caso qualcuno non lo sapesse, il signor Tajani ha iniziato la sua militanza politica come monarchico, ossia dalla parte di quei signori Savoia che hanno consegnato l’Italia al fascismo, che hanno firmato le leggi razziali, che hanno accettato l’alleanza con la Germania nazista, insomma, tutte quelle cose contro le quali oggi si riempie la bocca di roboanti parole e, come tutte le testate titolano, “con un’occhiata gela Farage il Sovranista”, dopo averci informati che il suddetto Farage avrebbe riso della condanna del nazismo. Posso dire giornalisti di merda? No? È troppo volgare? OK, mi avete convinta, scrivere giornalisti di merda è troppo volgare, e quindi rinuncio: non scriverò che sono giornalisti di merda, uno più di merda dell’altro.

barbara

    • Ciò che deve far meditare è non solo che la disinformazione sia compatta e unidirezionale: questo si è visto molte volte. L’anomalia è che la disinformazione è antigovernativa. Questo rilievo è neutro, ossia non occorre essere filogovernativi per farlo. Il bello è che parte della disinformazione accusa il governo di fascismo, o addirittura di nazismo. Piacerebbe conoscere quante testate antigovernative ci fossero in Germania fra il 1933 e il 1945.

      Piace a 1 persona

      • Hai ragione, ma credo che fini ad oggi l’Italia sia stata eterodiretta! L’UE in fondo decide in toto il modello economico da (e)seguire, hai governi non rimane che decidere cosa tagliare e poco altro. Quindi il “governo” è (era?) altrove e forse le cose stanno cambiando. Infatti la propaganda è sul sovranismo=populismo e internazionalismo sovranazionale.

        "Mi piace"

  1. Nei commenti su YT c’è perfino qualcuno – pochi, in verità – che dice che tutti gli altri commentatori non hanno capito che Tajani voleva riferirsi allo “spirito unitario” e non all’UE.
    No, no, poche balle: è esattamente quello che ha detto: la UE ha liberato il mondo dalle dittature nazista e sovietica. Poi, nella replica, ha detto che il regime sovietico – che non sapeva come chiamare per non offendere i tanti simpatizzanti presenti nel gruppo socialista, con cui conta di allearsi l’anno prossimo – ha cominciato a cadere quando hanno iniziato ad associarsi all’UE i paesi ex-oltrecortina. Pèzo el tacòn del buso! Il muro di Berlino cade nel 1989, nel 1990-91 si sgretola la DDR e viene assorbita dalla BDR, la UE nasce nel 1993 e i primi paesi oltrecortina iniziano ad associarsi nei primi anni duemila (2004, mi sembra), ben dopo la dissoluzione dell’URSS e quando da un pezzo Leningrado si chiama di nuovo San Pietroburgo. Tra l’altro, ora la Russia per questi cialtroni sembra sia nuovamente il nemico.
    Ma poi è lo sguardo che è impagabile, mentre cerca di arrampicarsi sui vetri. Mi ricorda certi esami universitari con studente totalmente impreparato che cerca di spostare il discorso sull’unico capitoletto che ha fatto in tempo a scorrere, ma senza avere capito neppure quello.

    "Mi piace"

    • Ancora più impagabili quei venti secondi di “sguardo che gela” un Farage che continua a ridacchiare prendendo appunti, senza minimamente sognarsi di guardare da quella parte. Forse T. contava di costringerlo a guardarlo con la forza del pensiero, come Uri Geller con la forza del pensiero piegava i cucchiai (grandiosa la volta che è stato beccato – in realtà le volte che è stato beccato non si contano – a passare un braccio dietro la schiena, buttare in aria un cucchiaino con lancio parabolato [sì, lo so, non esiste, ma tanto avete capito lo stesso] in modo che gli passasse sopra la testa e cadesse davanti per poter dire stupito: “Ah, piovono cucchiai anche qui”).
      Quanto all’Unione Sovietica, oltre alla cronologia c’è anche la logica: te li immagini gli stati satelliti che un bel giorno dicono a un’Unione Sovietica ancora in piedi, “beh, noi ce ne andiamo, grazie di tutto e stateci bene”?

      "Mi piace"

  2. Mi chiedo come si possa dire che una cosa venuta dopo abbia sconfitto due ideologie finite prima (CECA, primo segmento UE: 1952; resa nazifascista: 1945).
    Sull’avversione verso la sabauda casa non parlo, o scoppierebbero i monitor dei PC collegati.
    Sugli apprezzamenti ai giornalisti, trovo quanto scritto azzeccatissimo. Ogni tanto mi chiedo perchè i giornali non siano venduti in rotolo come meritano.

    PS: WordPress fa a tutti lo scherzo che scrivendo la casella e-mail, battuta la chiocciola si cancella quello che c’è prima? Io devo scrivere (e spesso ovviamente digito male) prima il “chiocciola-gestore” e poi davanti alla chiocciola il nome dell’indirizzo.

    "Mi piace"

  3. Forse T. ha voluto con le sue asserzioni rafforzare l’ importanza della U:E………
    Sempre riguardo alle stesse…un grosso ed importante apporto per abbatterle lo hanno
    avuto i Paesi Anglosassoni, in primis gli U.S.A.
    Mi viene da dire…quando ce l’ hanno con gli americani..politiche..” Accidenti a quando sono venuti a liberarci..!..” Certamente non pensando a quel senso..ma come sarebbero
    stati piu’ complessi e lunghi…e con maggiori danni, anche umani..se non fossero intervenuti.
    Poi…nel post bellico qui da noi…” e già covava in crescendo da anni…” il comunismo!
    Dai socialisti..crebbe questa specie di costola., dove questi italiani vedevano nel comunismo la nuova era..che avrebbe portato tanto benessere al popolo..!…?????
    La Russia..l’ Eden!…Da copiare…E come si sà prese ancora più campo..consensi, nel quale PCI…passarono gli ex NERI…i votanti…dell’ accoppato Movimento..Sociale italiano…i fascisti!
    Purtroppo…non di rado può accadere questo…dai Neri…passare ai Rossi…” gli estremi
    si attraggono”….
    Questo partito è poi rimasto, è cresciuto..di forza..i suoi dirigenti …in linea diretta con la
    Russia…i piu’ affezionati nel tempo!
    Purtroppo…non ce l’ hanno fatta a congiungersi con la casa madre…la Russia!
    E…anche qui c’ è stato lo zampino…a volte gli artigli degli..U.S.A.
    E…questo una certa classe politica non gli ha mai perdonato.

    Adesso!..nelle sigle dei partiti politici..sembra quasi scomparso/ì…le due ideologie politiche.
    Ma…queste non muoiono, stanno a sonnecchiare..ma poi vengono fuori.
    Sono e..lo sono state sempre presenti negli animi italiani, non ha importanza che la sigla
    del partito..lo renda visibile, si possono chiamare in qualsiasi modo…Ma piace una certa
    politica rivoluzionaria che sembra la soluzione migliore…la finale.
    Un qualcosa…che abbia certe idee di tipo liberale…democrazia, No, alla gente piacciono
    anche adesso le piazze, la grande folla, un pò come ai tempi dei neri e rossi.Urla, slogan..
    alcuni la rinascita dei giacobini.
    Vigiliamo…le varie sfumature non sino morte………..

    "Mi piace"

    • Sì, il meglio è indubbiamente quello comprensibile a tutti. Comunque Farage esordisce prendendo atto di essere stato personalmente insultato e che T. ha qualche problema di carattere, ma ignorerà l’attacco personale limitandosi a osservare che le sue affermazioni non sono solo ridicole, ma anche un grave insulto agli Stati Uniti e al loro massiccio sacrificio per liberare per ben due volte l’Europa nel XX secolo, oltre ai 3000 soldati britannici morti per liberare l’Italia, e che lui può pensare quello che vuole sull’Unione Europea, ma non riscrivere la Storia.

      "Mi piace"

      • Io non avevo visto la replica di Farage e la incredibile controreplica di Tajani. Mi chiedo solo: ma Berlusconi è veramente così rincoglionito da tenersi come braccio destro questo mentecatto?

        "Mi piace"

        • E, come ho già notato più sopra, oltre alla cronologia anche la logica: immaginare gli stati satelliti che, con una Unione Sovietica ancora in piedi, dicano noi ce ne andiamo, grazie di tutto, è stato un piacere, mancano perfino le parole per commentarlo.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...