LEGGI O LETTORE

E impara dalla signora Cristina!
(In relazione a questo post  – il cannocchiale come al solito funziona a singhiozzo, quindi se non vi fa accedere e il tema vi interessa riprovate più tardi).

commento di Cristina

Sono musulmana italiana..amo il mio velo…e Iddio l’altissimo ha comandato la modestia…ad ogni modo per le sorelle che hanno deciso la copertura integrale vorrei farvi notare che le donne hanno anche una vita privata dove sono liberissime di scoprirsi..nei paesi islamici esistono luoghi(piscine,parchi,spiagge)ad uso esclusivo in cui una donna puo godersi tutto il sole che vuole…
e visto che si e’ aperto un discorso di quanto faccia male non prendere il sole(fatto unicamente per colpire nuovamente il mondo islamico) perche’ non parliamo di quanto e’ aumentato in italia il ricovero di ragazze per coliche renali e addominali a causa della moda dell’ombelico al vento…o di quanto faccia male prendere il sole in topless..o comunque senza le necessarie precauzioni…si parla tanto di prevenzioni contro i tumori della pelle!!!!
e per mia idea personale il velo e’ l’espressione di liberta’ piu’ forte che una donna possa scegliere..perche’ in questa societa’ maschilista non mi piego e non mercifico il mio corpo per soddisfacere il piacere maschile…basta pensare che per publicizzare uno yogurt bisogna mostrare una donna col seno al vento…nessuno parla di come la donna viene sfruttata solo come immagine di natura prettamente sessuale????!!!!!!!!
io non ho nessun uomo-orco padrone….non mi svendo,ma valorizzo davanti ad Allah la mia modestia.

commento di barbara

1. Potresti fornire qualche dato documentato sull’aumento dei ricoveri per coliche renali e addominali?
2. Potresti fornire qualche dato documentato sulla correlazione fra ombelico scoperto e coliche renali e addominali?
3. Sei sicura di sapere che cosa sia una colica renale o addominale?
4. Tu conosci personalmente qualcuno che a causa di una colica renale o addominale si sia fatto ricoverare? (io no)
5. Io l’esistenza di spazi separati la chiamo apartheid, non privilegio, e l’apartheid è figlia del più infame razzismo.
6. Non ti è mai venuto in mente che un uomo che ha bisogno che le donne si coprano per non cedere alla tentazione di saltare loro addosso non è un uomo bensì uno schifoso maiale? Se a te fa piacere vivere in mezzo ai maiali accomodati pure, io preferisco vivere in mezzo agli uomini.

Naturalmente la signora Cristina non ha risposto alle mie contestazioni delle sue grottesche corbellerie. Oltre a quanto già detto, vorrei aggiungere due riflessioni.
L’islam richiede la modestia, come giustamente ricorda la signora Cristina. Ora, la prima caratteristica di un abbigliamento modesto è quella di non attirare l’attenzione, e io chiedo: in casa nostra, per le nostre strade, nella nostra società, attira di più l’attenzione una minigonna o una abaya,
abaya
uno chador,
chador
un burqa,
burqa
un niqab?
niqab
Quando ero giovane e bella e con due gambe da sballo e giravo in minigonna, buona parte degli uomini restavano del tutto indifferenti (o, se non lo erano, non lo davano a vedere); parecchi mi guardavano con ammirazione, e si fermavano lì; qualcuno fischiava; qualcuno faceva commenti, a volte solo galanti, a volte pesanti; rarissimamente qualcuno tentava di andare oltre. C’erano amici e compagni di università che mi cercavano per la compagnia, per parlare, per discutere, per confrontarci su temi sociali, politici, culturali. Le donne musulmane invece – l’ho sentito dire molto spesso da loro e lo conferma anche la signora Cristina qui sopra – si coprono “per proteggere i loro fratelli”, si coprono perché altrimenti i loro uomini non potrebbero frenare le proprie pulsioni sessuali e salterebbero loro addosso. Ora, io chiedo, qual è la società che vede le donne unicamente come oggetti sessuali, la nostra, corrottissima, con le minigonne e lo yogurt pubblicizzato con le poppe al vento, o quella islamica?

barbara

Annunci

  1. Donna oggetto !..?
    A me..sembra e credo che sia la donna..piu’ o meno..costretta..ad indossare veli, fazzoletti
    e imbacuccamenti vari…sia ridotta ad essere un’ oggetto e non piu’..persona..che deve..
    sottostare alla volontà..dell’ uomo..di un dio ..che ha ispirato un’ uomo oltre 1300 aa fà.
    La donna in tali realtà ..ha dei poteri che si possono manifestare nell’ ambito familiare, in casa, fuori si azzera di molto se non manifestando ma in quello che viene dettato dagli uomini , dalle ..loro leggi ..con varie aspirazioni di stampo religioso.
    Qui..le persone sono libere di accettare certi canoni e nessuno le obblica ne di imbacuccarsi..ne di mostrarsi con abbigliamenti da taluni ritenuti sconci e deplorevoli.
    Siamo in un paese..paesi democratici…traguardo molto sudato per mezzo di lotte, sangue
    e niente è stato regalato per arrivarci. Viviamo in un ..paese libero..dove ognuno nella sua
    sfera..privata..può abbracciare credere in qualsiasi tipo di religione..fino ad essere..ateo..
    ripetendo tutto questo..appartiene al lato privato della nostra esistenza..e poi c’è, esiste
    quello pubblico con le sue leggi, norme che regolano la vita del paese, si ogni individuo..
    con i diritti..e doveri ma sempre regolati dal vero senso democratico.
    Essendo in un paese democratico..se piace imbacuccarsi o viaggiare in minigonna, pantaloni..o abiti in stile retrò..si può fare. Certo..un qualcosa che si muove..specialmente
    se ricoperto/a da cenci..abiti dalla testa ai piedi desta una certa curiosità..e forse anche
    ilarità ..così come accade..a certi occhi..cervelli di certi ragazzotti che vengono rapiti nel
    passaggio di ragazze piu’ o meno belle vestite..come taluni dicono..all’ occidentale..
    Qui siamo liberi.Bene! Volenti o meno..le donne islamiche costrette alla volontà dell’ uomo,
    a vivere, convivendo con i dettami religiosi lo facciano pure, ma deve essere una scelta,non un’ obbligo dettato da una specie di schiavitù ferma nel tempo.
    A volte penso che per la donna sia come conferirle una specie d’ identità, come di distinguersi da…io appartengo a..fornendo un’ immagine pubblica che la sente rafforzata
    agli occhi degli occidentali.
    La Cristina…sà molto di Cristiana..per cui penso che nella sua nuova immagine, personalità ..abbia cambiato il suo nome con un’ altro piu attinente all’ Islam.
    Faccia pure..siamo in democrazia..se ha bisogno di altri stimoli per reinventarsi, in qualcosa ..di nuovo in cui credere,forse di ..piu’ profondo della religione cristiana..o altra,
    faccia pure, così come andare a vivere nelle..vere realtà nelle quali vivono le donne,
    sistemi nei quali si sente ispirata come vita terrena..e alla fine quella celestiale.
    Qui siamo quello che vogliamo, scegliere se sottostare o meno a quelli..che lei definisce
    canoni,ma in questa nostra realtà le donne hanno certi valori, potenzialità che vanno molto
    oltre al senso di mercificazione pensata,ritenuta..per cui attenzione..a definire tante donne
    ..come puttane! E..attenzione..perchè agli occhi, testa di tanti uomini..musulmani..anche
    Cristina è..sarà una troia. Dovrà aspettare ad essere madre, specialmente di figli maschi
    per potere accedere al grado di essere superiore specialmente per loro..come avanzando
    di grado, il resto sono puttane.
    Se ..vuole, consigliabile,emigri in certi luoghi..si potrà calare perfettamente nel ruolo di donna in perfetto stile mercificazione.
    …Mi basta notare,vedere le non poche ragazze, donne che hanno scelto come un compagno di vita uno del nord Africa..
    Un solo esempio..lei..di qui.. con il carrettino con la figlia ” se maschio..probabilmente era per mano con lui…”..lei lo richiama per qualcosa..lui ” entrambi giovani..” si volta..vai via puttana..troia… lei gli rispose te sei peggio di una troia..
    Loro ambedue di tali paesi..lei vestita all’ occidentale, con il fazzoletto con la figlia per mano…lui un pò distante..con il figlio per mano ..un forte battibecco a distanza..non sò per
    cosa,,un richiamo di lei. Certamente per un comportamento di lui di tipo..comando io.
    Lavanderia..M. la propietaria” nord Italia.che come età può esserlo…”..Maman..mamma..gli avventori..arabi” anche se
    non tali..ma si definiscono tali.per cultura, mentalità.dopo le loro invasioni di quasi 1300 aa fà..”..la chiamano così come persona di grande rispetto..il resto delle donne puttane..
    E’ così..un giorno chiese a loro se avevano visto..il..No! Dimmi meglio chi è..e cosa ti ha
    fatto!..Ci pensiamo noi.
    No..niente..” avanzo 50E dei lavaggi…” Se lo avessi detto a loro..in qualsiasi modo lo avrebbero indotto a pagare il suo debito..
    Uhe..ma quanti figli ho!
    Poi..” non centra..direttamente..” aveva una pianta artificiale..e ogni mattina trovava del terriccio per terra..” non capiva..poi! Ho capito! Nascondevano della droga..e poi la riprendevano per il commercio. Dalle 19 alle 21..lei non c’ è.
    Dopo il cambiamento ..rinnuovo della stanza al suo posto un porta ombrelli ” è molto creativa..e per me è anche una bella persona con la quale a volte mi intrattengo ..ci pensa
    lei al lavaggio..cosa che normalmente non fà..forse le piace la correttezza, gentilezza del mio comportamento che per me è normale..Fa..desso meno dei piccoli lavori di cucito, mi
    ha fatto tanti..tanti orli ai pantaloni…e dai lunghi me li ha fatti corti, li trovo migliori di
    quelli già confezionati..Ho messo lo stesso colore..non sono venuti molto bene..ma non potevo fare di meglio.
    M. lo vedo come sei precisa, come ripieghi la biancheria..” la mia mamma avrebbe detto..
    lavora con amore, così aggiungo io..” La gente troppo spesso…è pronta solo alla critica
    senza alcun rispetto! Quei pantaloni…mi dissero che li volevano con urgenza..per cui rimasi oltre l’ orario..ma dopo 6gg non sono ancora venuti a ritirarli.
    Irripetibile..cosa e come portano dei sacchi neri di cose da lavare..per mesi. Da quelle parti..
    Ma non solo…gli americani! Università. Tutta biancheria bianca…usata per tutto, come asciugare il pavimento delle docce. Il lavoro era tanto in tutti i modi..ma poi lo ha rifiutato.
    E ritornando a certi rapporti di coppia..oppure umani anche fra gli occidentali non in pochi
    simile alla melma, forse stanno vivendo un’ età sempre infantile, cronaca e realtà con scarsi valori.

    "Mi piace"

  2. Sono d’accordo. Per quanti difetti possa avere la civiltà occidentale è una delle poche in cui un individuo, maschio o femmina che sia è libero di comportarsi come crede (anche se esistono ancora numerose zone d’ombra). Questo risultato, come dice Marco, è stato ottenuto grazie all’impegno di molti che hanno profuso le loro energie (e sovente anche il loro sangue) per ottenerlo.
    Atteggiamenti come questo riportano tutti un secolo o più indietro. Non discuto la scelta personale di paludarsi, per quanto non sia un precetto dell’Islam (che prevede la modestia e basta) ma un’imposizione legata al sorgere dei fondamentalismi attuali, ma far passare cose del genere come espressioni di libertà è assurdo.
    E’ essere libere non poter condividere una piscina o una spiaggia con amici di sesso opposto?
    E’ essere libere avere luoghi dedicati come ai tempi dell’apartheid? Magari poi in caso di incendio od altra emergenza qualche ben intenzionato animale impedirà alle ‘femmine indecenti’ di salvarsi la pelle a prezzo di una scandalosa esposizione di nudità (è capitato in alcuni paesi arabi).
    Non voler sottostare alla mercificazione del proprio corpo ci sta, anche se le pubblicità con donne a seno nudo sono ormai un ricordo del passato (sigh…), ma ci sono vari gradi intermedi tra il burqa e il nudo integrale.
    Per finire concordo con Barbara: è assurdo pensare di obbligare le donne a coprirsi per non eccitare gli uomini. L’essenza dell’umanità è un costante e rigoroso controllo sulle pulsioni che ci accomunano alle bestie. Chi non resiste alle proprie pulsioni non è un essere umano, ma un animale e come tale va trattato.

    "Mi piace"

Rispondi a Paolo Ghezzi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...