MORTALITÀ INFANTILE

In alto a sinistra gli anni dal 1850 al 2018, in ascissa la percentuale di bambini morti entro il quinto anno di età e in ordinata il numero di figli per donna in funzione del tempo. Nel campo tutti gli stati del mondo.

Ah che bello il mondo sano e pulito di una volta, vero? Quando non c’erano queste schifezze di auto e aerei e fabbriche con cui noi immondi umani, capaci solo di fare danni e provocare disastri, abbiamo invaso il pianeta!

barbara

  1. Per lavoro ho dovuto trasformare in pagine web alcuni testi sulla storia della vita quotidiana in sardegna; posso dirti che ai primi del 1800, quando l’agricoltura sarda era ecologicissima, immutata dall’epoca romana in pratica, molti braccianti preferivano il lavoro in miniera, pesantissimo e pagato abbastanza poco, perché almeno garantiva una minima entrata fissa mensile. L’alternativa era, in caso di siccità o qualsiasi altro evento che facesse perdere il raccolto, morire, letteralmente, di fame, come capitato nel 1812, anno rimasto nel detto “sa famini de s’annu doxi” (la fame dell’anno 12)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...