I BUONI E I CATTIVI

Questo è il cattivo (e qualcuno per favore procuri qualche litro di Maalox a Macron)

e questo è il buono.
tumore PD
barbara

  1. Forse hai dimenticato un link riguardo al “buono”.
    Riguardo al cattivo, l’idiozia è la cosa più equamente suddivisa al mondo, e poi sarebbe da tenere bene a mente (Luca 6,41), soprattutto se si va a fare il “cacciatore di pagliuzze” nei social…

    "Mi piace"

    • Il buono sta su FB ma non posso fornire il link a questo post perché è semiprivato o come si dice, e quindi solo gli amici vedono tutti i post, e io questo non lo vedo.
      Per l’altro direi che la cosa interessante è che tutti i nostri buoni si stracciano le vesti per l’accoglienza mentre tutti gli africani con qualche competenza e di voce in capitolo continuano a dire smettetela di portarci via tutta la nostra forza lavoro! E credo che sia legittimo il sospetto che gliela portino via per rendere l’Africa ancora più dipendente dagli aiuti occidentali, ancora più succube. Una depredazione peggiore di quella del colonialismo.

      "Mi piace"

      • ok. in effetti bisognerebbe avere il coraggio di dire che l’italia (e l’europa) importa schiavi a bassissimo costo. Quante delle donne “raccolte” dalle ONG e accolte in italia finiranno sulla strada? Quanti dei “moribondi” scappati dai lager finiranno fra le grinfie dei “buonissimissimi caporali” o andranno a fare la manovalanza di bassa tacca per la malavita?

        Eppure porre queste semplici domande; accogliere è bello ma accogliere non significa solo aprire una porta e poi fregarsene, ti fanno immediatamente catalogare come razifascioleghista…

        "Mi piace"

        • Se i migranti giunti qui diventano preda di mafie e caporalato, non è colpa dei migranti.

          Come dire: “non venite qui perché siamo dei pezzi di merda”

          "Mi piace"

        • io non ho detto che se i migranti finiscono preda del caporalato è colpa loro, ho detto: “accogliere non significa solo aprire una porta e poi girare la faccia se diventano preda di farabutti o farabutti a loro volta”.

          "Mi piace"

        • marcoz: “noi” noi, tutti.

          il leit-motiv è più o meno quello: “i migranti stiano a casa perché se arrivano qui alimentano caporalato e racket della prostituzione”.

          come dire: le donne stiano a casa perché se escono alimentano gli stupri

          "Mi piace"

        • Se per l’ingresso in italia, secondo le norme, viene chiesto contratto di lavoro e/o cauzione, è solo per sadismo di quei razzisti degli italiani che non sopportano i negri oppure per evitare che una persona che non conosce la lingua, senza ne arte e ne parte divenga preda di farabutti o farabutto a sua volta?

          PS
          Talvolta anche alle donne sarebbe da ricordare che certi comportamenti imprudenti aumentano, e di molto, il rischio di subire stupri.
          Se un bastardo ti aggredisce per strada è una disgrazia, se tu invece ti ubriachi fino a non capire niente e accetti di andare a fare il bagno nuda con un gruppo di ragazzi conosciuti la sera in discoteca, beh loro son dei bastardi da condannare ma ciò non toglie che anche tu hai avuto un comportamento decisamente incosciente…

          Piace a 1 persona

        • @marcoz: maschi. Maschi bianchi occidentali cristiani eterosessuali, ossia la feccia della feccia della feccia. Ma forse il signor Gianluca, nella sua infinita bontà, intende ecumenicamente tutti i non africani/arabi/musulmani, perché loro sono ontologicamente buoni e noi siamo ontologicamente delle merde (l’ho già detto, dovrebbe guardarsi un po’ meno allo specchio il signor Gianluca).

          "Mi piace"

        • Ma manco Salvini e Meloni messi insieme avrebbero la faccia da culto di dire che se respingiamo i migranti è per il loro bene, perché non vogliamo che siano sfruttati, sii buono, su

          "Mi piace"

        • @Gianluca

          Il fatto che ci sia un’elevata possibilità che gli immigrati approdati sulle coste italiane finiscano nella rete di attività illecite è solo uno dei diversi motivi per cui è necessario disincentivare l’attuale modello di immigrazione fai da te.

          Detto questo, avevo chiesto di definire “noi” a prescindere da questo particolare aspetto.

          "Mi piace"

      • “Il fatto che ci sia un’elevata possibilità che gli immigrati approdati sulle coste italiane finiscano nella rete di attività illecite è solo uno dei diversi motivi per cui è necessario disincentivare l’attuale modello di immigrazione fai da te.”

        Spiace constatare come non ti renda conto dell’agghiacciante cinismo insito in questa frase

        "Mi piace"

        • Invece incoraggiarli a venire perché i negrieri ci guadagnano più che con la droga e i politici contano di guadagnarci voti, tenerli in ostaggio per giorni e settimane sulle navi negriere perché sono i negrieri a decidere dove devono sbarcarli, e poi sbatterli a chiedere l’elemosina davanti ai supermercati, a taglieggiare gli automobilisti nei parcheggi, a battere il marciapiede – e bastonate se non fanno almeno una trentina di clienti per notte – a raccogliere pomodori a due euro al giorno, a ingrassare la mafia nigeriana, a vendere i bambini per il traffico di organi, e contemporaneamente depredare l’Africa della sua forza lavoro per poterla meglio sfruttare, roba da far impallidire le depredazioni del colonialismo, quello no che non è cinico, vero? E dato che io non ho paura, al contrario di te, di chiamare le cose col loro nome, lo dico nel modo più chiaro: MI FAI SCHIFO.

          "Mi piace"

        • Il cinismo va combattuto, non assecondato.
          Tra un po’ mi toccherà sentire che è giusto che i bambini non sbarchino perché altrimenti alimenterebbero il bullismo scolastico

          "Mi piace"

        • Visto ragazzi? Ha spostato un’altra volta il focus della discussione in modo da impedirne il normale svolgimento. Non c’è verso, i buoni di professione sono fatti così, aiutati dallo sconfinato cinismo e dalla sconfinata perfidia che li contraddistingue. Io credo che neppure i terroristi arrivino al grado di cinismo e di perfidia dei buoni di professione.

          "Mi piace"

        • Relativamente ai miei interventi, sottolineerei anche uno sospetto rovesciamento retorico. Si passa infatti dal mio “finire nella rete” – che si focalizza sull’immigrato come potenziale vittima di un meccanismo perverso – a “alimentare x”, che invece suggerisce la principale preoccupazione dell’autoctono, per l’ingrossamento delle fila dei criminali e delle relative ricadute sulla propria qualità di vita.
          Ritengo sarebbe stata preferibile una replica più o meno di questo tenore: è vero, i due problemi sono le facce della stessa medaglia, ma ritengo che le tue siano solo parole di convenienza, sintomo di una radicata ipocrisia, perché degli immigrati/clandestini/profughi non te ne frega niente e pensi esclusivamente al tuo benessere.
          Questo tipo di comunicazione ha, oltre al pregio della schiettezza e di mettere al riparo da accuse fondate di pensiero sbandante®, quello di dimostrare di aver dedicato la giusta attenzione a cosa scrive l’interlocutore.
          Non mi pare poco.

          Piace a 2 people

        • Leggo in ritardo. Si tratta certamente di pensiero sbandante, come del resto è di rigore per gli immigrazionisti, senza eccezioni. A voler essere pignoli, il pensiero sbandante, nella sua purezza archetipica, dovrebbe presupporre buona fede e idiozia. Temo che qui manchi almeno uno dei requisiti.

          Piace a 2 people

    • “Talvolta anche alle donne sarebbe da ricordare che certi comportamenti imprudenti aumentano, e di molto, il rischio di subire stupri (ecc. ecc.)”

      Moralismo d’accatto.
      Non riesco a immaginare un comportamento più imprudente di quello tenuto da Pamela Mastropietro e Desiree Mariottini.
      Avresti avuto il coraggio di scrivere ciò che hai scritto in occasione della loro morte, insinuando in qualche modo che in fondo in fondo in fondo se la sono cercata?
      Ti sarebbero venuti a cercare con i forconi, altro che

      "Mi piace"

      • quello che ho sempre scritto, puoi cercare i messaggi precedenti, è stato: “le imprudenze della vittima non giustificano, mai e in nessun caso, il carnefice ma spesso fanno capire perché la vittima sia divenuta tale”.

        Pamela e Desiree hanno fatto grandi stronzate, non ho alcuna remora ad ammetterlo, però bisogna anche avere l’onestà intellettuale di dire che le cazzate fatte dalle predette non giustificano mai in alcun caso i carnefici dalle loro colpe.

        "Mi piace"

        • Il signore usa la tipica tecnica dei pallestinari, ossia spostare continuamente il focus del discorso: voi lo seguite sulla nuova strada e lui si sposta di nuovo. In questo modo non si arriva mai a una conclusione e l’interlocutore o smette per stanchezza o gli saltano i nervi e sbrocca. e lui gongola perché “ha vinto lui”. Quasi meglio di un orgasmo (indispensabile sostituto?)

          Piace a 1 persona

        • Beh considera che, nei social, il il significato della parola “fascista” che va per la maggiore è: “persona che non è totalmente in accordo con le mie idee”.

          Definizione che fornisce il vantaggio di potersi ammantare di “antifascismo”, quindi essere il buono di giustificare moralmente le “botte” verso i “fascisti” cattivi.

          "Mi piace"

  2. Adesso si scateneranno i sinistri, la boldrini, il papa ed anche pluto e paperino per lo scandaloso augurio di morte che Salvini ha postato… No… aspetta… non è lui…

    Silenzio….

    "Mi piace"

  3. Francamente questa storia di predatori e prede mi ha stancato veramente.. ovviamente noi saremmo predatori anche quando subiamo: nessuno si pone la domanda riguardo ai cinesi? Loro non predano? Noi occidentali non siamo prede dei cinesi a livello economico (e non solo)? Ci abbiamo rimesso interi settori industriali e manifatturieri senza colpo ferire; settori che difficilmente torneranno, una volta che il kow-how è stato perso. Quindi? Niente da dire?
    E chi arriva qui abusivamente non è predatore? il “welfare” cade dal cielo?
    Raccogliere i pomodori è una cosa che si può fare tramite macchinari: https://www.youtube.com/watch?v=52f7wkxfrOg . A cosa serve importare persone che lo facciano se non regalare loro la cittadinanza in prospettiva con la scusa – peraltro giustificata, ma lo si vuole apposta – dello sfruttamento? Con le conseguenze sociali immaginabili…
    Sarò forse crudele, ma a me non va di buttare via tutta la civiltà italiana in nome di una fratellanza universale che esiste solo nelle fantasie stupide di chi vi crede. Perchè non esiste nella razionalità di chi viene da “migrante”. A parti invertite e con i numeri attuali (quindi non con caso singolo) lorsignori non ci penserebbero 2 volte a sparare. Lo fanno sui pescherecci innocui, figuriamoci su eventuali portatori di “problemi” …
    Ah. anche il “cattivo” dovrebbe farci una riflessione: la storia procede per continuo, non per salti. La civiltà occidentale con tutte le sue ricchezze non è stata creata in un giorno nè tanto facilmente.E’ stata creata però a partire da una “società”, da un modello culturale; l’unico che l’ha permessa. Tutti gli altri modelli hanno sviluppato società, percorsi, tecnologie differenti. E, diciamolo chiaramente, perdenti di fronte a quello occidentale. Al quale tutti mirano. Alcuni studiando (giapponesi e cinesi ai quali questo merito va riconosciuto) altri invidiando (islamici in particolare, rendendo il discorso di Manuele Paleologo citato da Benedetto XVI quanto mai vero ed attuale).

    "Mi piace"

  4. Pingback: Hater | Cavolate in libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...