OGGI NIENTE

Mi sono di nuovo ammalata, per la terza volta in due settimane, oltre alla tosse selvaggia che mi perseguita da tre mesi, e quindi niente post perché proprio non ce la faccio.

    • Influenza è stata solo la prima, durata i classici tre-quattro giorni della normale influenza virale. L’influenza comunque viene se arriva il virus, non se hai le vie respiratorie poco libere. E anche sui miracoli della vitamina C sarei parecchio scettica: per essere davvero efficace dovrebbe essere assunta in dosi molto alte che, trattandosi di un acido, ha i suoi non indifferenti effetti collaterali (ne so qualcosa, quando per altri motivi ho dovuto prenderla in forte dosaggio: ero costantemente piegata in due dal bruciore di stomaco). Diciamo che se tu sei già protetta di tuo al 95%, la vitamina C ci mette il restante 5%.

      "Mi piace"

      • La tosse che non va via è legata a una sovrinfezione. Io prendo 1 grammo di vit c e ho il sistema immunitario depresso perché prendo immunosoppressori. Sembra strano, ma per un periodo limitato posso migliorare le difese. Che devo dirti. Coincidenza? Sono tre anni che mi va bene e anche mio marito uguale. Io però preventivamente, per evitare complicazioni, pulisco le vie respiratorie con acqua di mare.

        "Mi piace"

        • La tosse che non va via può avere un miliardo di cause. Se si trattasse di infezione dovrei presumibilmente avere la febbre, che invece ho avuto unicamente, per periodi molto brevi, nelle fasi acute dei tre guai che mi sono arrivati.
          Io facevo anche due tre influenze all’anno, poi quando sono andata in pensione non ne ho più avuta neanche mezza per diversi anni, in parte sicuramente per ii fatto di non essere più in mezzo a molte persone che la stavano incubando, ma in parte anche per il fatto che non avevo più tutto quello stress che sicuramente contribuiva ad abbassarmi le difese. Adesso l’influenza forse è arrivata anche per la ripresa di frequentazioni di gruppo (il gruppo di teatro, il gruppo di ginnastica, il gruppo di fotografia), e sia quella che le altre per il forte stress accumulato per una scelta sbagliata che ho compiuto due mesi fa. Adesso l’ho modificata e penso che la situazione migliorerà presto.
          Ovviamente in caso di immunosoppressione è un discorso a parte.

          "Mi piace"

  1. Tosse? Ah! Io sono costretto al silenzio, perché appena apro bocca tossisco, nonostante abbia fatto due fiale di Depo Medrol intramuscolo (cortisone), antibiotico, aerosol a tutto spiano, gargarismi con Oki collutorio, e da stasera ho deciso di prendere anche il mio caro antistaminico…
    Questa tosse mi dà il tormento ogni inverno. Solo l’anno scorso mi ha risparmiato perché dovevo assistere Patrizia e non mi sono ammalato MAI, neanche un raffreddore.
    Ma noi non ci facciamo scoraggiare. Se ne andrà, la tossaccia e noi saremo vittoriosi 😀

    "Mi piace"

    • Una volta c’erano le meravigliose iniezioni di glicocinnamina, due punture e la peggiore bronchite te la potevi scordare, e oltretutto neanche un po’ dolorose, al punto che me le potevo tranquillamente fare da sola. Poi sono state tolte dal commercio. Hai provato il lichene islandico? Si fa un decotto mettendole su a freddo e facendole bollire per venti minuti. E’ una roba schifosa, amarissima – e non va dolcificata – ma fa miracoli. Ha esattamente lo stesso sapore della codeina (altra cosa efficacissima diventata più proibita del crack) e questo probabilmente spiega molte cose. In Alto Adige si trova in qualunque farmacia ed erboristeria, qui una volta esaurita la scorta non ho pensato a chiedere, bisognerà che mi ricordi la prima volta che vado in farmacia di chiedere che me la procurino, nel caso non la abbiano. Anche le necessità improrogabili, effettivamente, fanno miracoli nel tenere lontane le malattie.

      "Mi piace"

  2. .. e dalla sottoscritta, che forse non se la prende perché sta quasi sempre tappata in casa, ormai. O forse l’erba cattiva..
    In realtà da pochi anni faccio una specie di terapia preventiva, che a quanto pare funziona. Ma non la vaccinazione, che però farei se necessario. Per ora mi basta questa.
    Forza e coraggio!

    "Mi piace"

    • L’influenza è provocata dal virus, e l’unica terapia preventiva per qualsiasi virus è la vaccinazione. Qualunque altra cosa tu faccia, non è né preventiva, né tanto meno terapia. Quanto al fatto che faresti la vaccinazione se necessario, il piccolo problema è che nel momento in cui si dovesse verificare la necessità, saresti un pelino fuori tempo massimo. Come quel tale (medico!) che mi ha detto: “Se mi accorgessi che fumare mi fa male, smetterei immediatamente”. Il fatto è che il male che ti può fare è il cancro, oppure l’infarto, oppure l’enfisema polmonare. E quando ti arrivano addosso direi che è un pochino troppo tardi per pensarci.
      Grazie per gli auguri, comunque.
      PS: stare chiusi in casa fa malissimo alla salute, soprattutto alle vie respiratorie.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...