L’ULTIMA GENIALATA

Uno studio dell’università di Torino rivela che la maggior parte dei contagiati hanno carenza di vitamina D, e propongono la sua assunzione come forma di prevenzione. Ma a questi geni non lo ha detto nessuno che la maggior parte dei contagiati sono vecchi e che la maggior parte dei vecchi, con o senza coronavirus, sono naturaliter carenti di vitamina D? E noi – in un momento come questo, poi! – paghiamo questi fallocefali perché possano venirci a raccontare che il fuoco scotta e l’acqua bagna?!

barbara