INDIGNAZIONE TELECOMANDATA

Andrea Viel

Lui è Filippo Limini.

Aveva 25 anni. E’ morto una ventina di giorni fa a Bastia Umbra. Una rissa in discoteca finita male. Per il suo omicidio sono stati arrestati tre ragazzi di origine albanese.
Dov’è la prima pagina di Repubblica per Filippo? Dove sono le decine di cronisti che hanno invaso Colleferro? Dov’è il post di Giuseppe Conte? Dov’è Floris che chiede a Gassman in prima serata “che Italia emerge dall’omicidio di Colleferro?”. Dove sono i trattati di sociologia emersi in questi giorni?
Per quale squadra tifava Filippo? Che sogni aveva? Che lavoro faceva? E i suoi aguzzini? Praticavano le arti marziali? Erano dei “truzzi”? Guardavano Gomorra? Spacciavano? Sono la rappresentazione del “vuoto” della nostra epoca? Erano dei prepotenti? Erano dei fasci?
Ora l’avete capito che anche voi siete vittime di una strumentalizzazione? Di un sistema mediatico che decide cosa conta e cosa no, quali narrazioni sono funzionali e quali no?
Guardate bene questo volto.
E la prossima volta riflettete sulla vera natura della vostra indignazione a comando.

Già: per il criminale George Floyd ci si inginocchia, si lavano piedi, si devastano intere città; migliaia d’altri altrettanto brutalmente assassinati, magari innocenti o almeno meno criminali di lui, vengono totalmente ignorati. Soprattutto se bianchi. Soprattuttissimo se uccisi da poliziotti neri. Per non parlare dei poliziotti, sia neri che bianchi, assassinati da criminali sia neri che bianchi, di cui sembra addirittura vietato parlare. Anche per farsi ammazzare, se non hai il colore giusto sei fottuto.

barbara

  1. Ti segnalo di questo articolo di Franco Bechis. Dalle reazioni scomposte che ha scatenato mi verrebbe da dire che ha colpito bene e che ha fatto molto male, proprio perché evidenzia lo sciacallaggio della tragedia di willy usata spudoratamente come arma impropria.

    https://www.iltempo.it/politica/2020/09/11/news/ferragni-veltroni-avvoltoi-e-falsari-di-sinistra-sul-corpo-di-willy-monteiro-colleferro-fascismo-razzismo-fedez-morani-24498780/

    "Mi piace"

  2. ma scusa Barbara, l’hai visto in faccia il ragazzo?

    ha i tipici lineamenti da sordido semita, l’occhio obliquo e sfuggente, il naso adunco, la dentatura ferina, probabilmente le mani sono dotate di rapaci artigli usi ad afferrare denaro o carni di innocenti ragazzini….
    mi sorprende anzi che i tre coraggiosi albanesi non siano stati insigniti della medaglia della “resistenza al sionazismo” come tanti altri che ogni giorno valorosamente si oppongono a questo cancro…..

    "Mi piace"

  3. Situazioni un po’ diverse però: Filippo è morto investito dall’auto degli albanesi che il suo gruppo aveva circondato durante una rissa a cui partecipava allegramente anche lui, Willy è stato pestato scientemente da quattro energumeni.
    In tutto questo direi che le nazionalità contano piuttosto poco di fronte alle dinamiche dei fatti, ma magari sbaglio io.

    "Mi piace"

  4. Pingback: INDIGNAZIONE TELECOMANDATA | Cavolate in liberta'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...