SPALLE AL MURO UN CAZZO

Non azzardatevi a provarci!

65 – 71

Vecchi speciali? Sì e no. Un paio di cosine dell’ultimo video riesco a farle anch’io (sì ok, ho una buona ventina d’anni meno di lei qui e non ho avuto tre figli, ma in compenso ho tutta la mia ricca collezione di infortuni e incidenti. E in questi ultimi giorni sono riuscita a recuperare, con l’esercizio, una cosa che non riuscivo più a fare da quasi vent’anni).
E anche quando proprio tutto sembra perduto

È un mondo pazzo, lo sappiamo,

ma finché ci siamo, il nostro posto ce lo teniamo stretto (vero “amica”, che sulla soglia dei 79 ti accingi a pubblicare il tuo ennesimo libro e a organizzare una mostra delle tue opere?) (Quanto a me, dovete solo provarci! – Corsi e ricorsi…)

barbara

  1. La nostra…morettina, l’ Amica…stà portando a termine il suo ..libro
    ultimo nato..con presentazione e festeggiamenti…Molto bene!
    A suo tempo avremo notizie in merito..
    Sarà..un pò stressata..e non avere notato la sua presenza..qui..mi
    chiedevo cosa farà..Adesso sono piu’ tranquillo!
    In bocca al lupo…e un’ abbraccio. Marco…

    "Mi piace"

  2. Nel frattempo, perfino il Sudan ha fatto pace con Israele, non prima di avere tirato fuori qualcosa come 350 milioni di dollari per risarcire le vittime americane degli attentati all’ambasciata in Kenia e alla USS Cole. Per un (mezzo) Paese come il Sudan sono tantissimi.
    “Spostare la Ambasciata a Gerusalemme sarà un disastro!”, l’opinione degli esperti.

    "Mi piace"

    • Hanno ragione: gli stessi effetti disastrosi dell’uccisione di Ahmed Yassin e Rantisi e Bin Laden e Soleimani. Le cose giuste da fare se si vuole la pace sono i ritiri: ritiro dal Libano, ritiro da Gaza, se adesso si decidessero finalmente a ritirarsi anche da Giudea e Samaria la pace regnerebbe sovrana in tutto il Medio Oriente e nell’universo mondo.
      E fra dieci giorni, chi sa pregare preghi, chi ha altre attitudini incroci le dita, stringa cornetti, faccia scongiuri, bruci incensi…

      "Mi piace"

    • Un post è decisamente poco per l’argomento, ma bisognerà decidersi a scrivere qualcosa sulla politica estera di Trump e i suoi incredibili successi (Medio Oriente, ma anche ex-Yugoslavia, Corea, ora anche Africa, NATO riequilibrata, ISIS distrutto, annullamento dello sciagurato patto con l’Iran, annullamento del TTIP, e se non fosse per i DEM probabilmente la Russia sarebbe un alleato; nessuna guerra nuova, via dall’Afghanistan). Com’è possibile che un dilettante abbia fatto in tre anni, fra i sorrisetti di compatimento e l’aperta ostilità delle élites internazionali, quello che i Talleyrand delle tecnocrazie illuminate di tutto il mondo non hanno saputo fare in cinquanta? In cosa consiste l’approccio fuori dagli schemi? Io qualche idea ce l’ho, sarebbe bello organizzare una discussione.
      Noto anche che Berlusconi, un disastro in quasi tutto il resto, è stato abbastanza notevole in questo campo, con un approccio per certi versi simile, fatte le debite proporzioni, e scontando anche lui i sorrisetti di scherno di Francia e Germania, gli stessi che oggi sono più ostili all’America.

      "Mi piace"

      • Dubito che basterebbe un libro – e credo che comunque ne siano stati scritti. e però per inquadrare correttamente il tutto servirebbe anche tutto il contorno del complotto obamian-clintoniano per buttarlo fuori, la complicità dell’FBI, i mass media, i radical-chic e tutto il resto della cloaca, perché senza la cloaca che ha tentato in tutti i modi di ingoiarlo non si può avere la misura della grandiosità di ciò che è riuscito a mettere in piedi: diciamo che ha vinto un torneo di tennis giocando col cappotto addosso, i pesi nelle tasche e la mano destra legata dietro la schiena, costringendolo, da non mancino, a giocare con la sinistra.

        "Mi piace"

        • Sarò razzista, ma a uno con una faccia così dovrebbe essere impedito di uscire di casa, di parlare, di esprimersi in qualunque modalità. Perché quando poi apre bocca ti rendi conto che non solo, guardando la faccia, avevi capito tutto, ma eri stato fin troppo benevolo. Più o meno come il vecchietto del video là sopra: schiaccia due tasti, due di numero, e dice: “E’ scordato”. A me, ogni volta che lo vedo, viene un attacco di acidità di stomaco. Se poi comincia a parlare con quella patata lessa in bocca… Se poi comincio anche a capire quello che dice…
          E avesse detto una volta, una nella vita, scusate, mi ero sbagliato, ho detto una cazzata.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...